-1°

12°

Spettacoli

Film recensioni - Effetti collaterali

Film recensioni - Effetti collaterali
0

Filiberto Molossi
Se fosse vero, gli effetti collaterali sarebbero pesanti: uno strano senso di nostalgia, irritabilità da assenza, frustrazione. Ma trattandosi di lui, che sulla simulazione ha costruito un'etica cinematografica, non si può mai dire: perché - e nessuno come l'ex enfant prodige di Atlanta lo sa - la verità di oggi è il dubbio di domani. Soderbergh ha detto basta: non gioco più, me ne vado. Se si esclude la coda a Cannes (dove a breve sbarcherà in concorso con una pellicola girata per la tv sulla vita ultra kitsch dello stravagante musicista Liberace), questo, nelle intenzioni del 50enne versatile autore, è l'ultimo film. E sì, se fosse vero, sarebbe un peccato. Perché il regista di «Traffic» e della saga di «Ocean's eleven», a quasi 25 anni dal debutto, dimostra ancora proprietà di linguaggio e una serena facilità nel dominare il mezzo.
Anche in «Effetti collaterali», thriller psicologico ed esistenziale in cui Soderbergh si serve del genere per accarezzare con la cinepresa i segni invisibili oppure tangibili di un disagio perenne, camminando sul filo della disperazione contemporanea per raccontare una società del «benessere» che sopravvive grazie a pillole capaci di farti dimenticare quanto sei infelice. Là dove, in un modello capitalista che già di per sè è una malattia (tra insider trading e conti alla Cayman, in una speculazione folle che non coinvolge solo titoli o bond ma  anche le vite altrui), le emozioni sono per lo più artificiali, prodotti da laboratorio: e per non scendere dalla giostra si cerca un senso dentro flaconi pieni di speranze e di bugie.
Una donna, in preda al sonnambulismo, uccide il marito: ma è colpa sua o delle pillole che le ha prescritto lo psicanalista? E soprattutto: è andata davvero così? Hitchcockiano ed elegante (a volte basta un buco in una coperta o un'immagine deformata da uno specchio per evidenziare un'incrinatura, per allargare la crepa), «Effetti collaterali», seppure senza ambire a particolari vette di originalità o estetica,  coglie in maniera puntuale la sensazione di soffocamento e di solitudine dell'attualità, chiamando però a cimento lo spettatore in un gioco che è sempre doppio, quando non triplo: dove il film si diverte a confutare i suoi stessi presupposti, mostrando tutti i limiti di scienze (la psicanalisi, la chimica dei sentimenti e infine anche il cinema) mai esatte. Complice un cast di volti noti (dove il ruolo principale però è affidato all'emergente Rooney Mara di «Uomini che odiano le donne»), Soderbergh, con stile freddo e il solito grande talento nell'utilizzare in senso narrativo colori per lo più acidi (come al solito il regista firma anche la fotografia, oltre che il montaggio, usando uno pseudonimo), guarda agli amanti diabolici attendendo che il postino suoni almeno due volte: per essere uno che sogna di andare in pensione prima del tempo, non si può dire che non si tenga occupato...

 

EFFETTI COLLATERALI
REGIA: STEVEN SODERBERGH
SCENEGGIATURA:
SCOTT Z. BURNS
FOTOGRAFIA E MONTAGGIO: STEVEN SODERBERGH
INTERPRETI: ROONEY MARA, JUDE LAW, CATHERINE ZETA JONES, CHANNING TATUM, POLLY DRAPER
GENERE:
THRILLER
Usa 2013, colore, 1 h e 46’
DOVE:
THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE  CAMPUS
GIUDIZIO: ●●●●●


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Presentata la stagione 2016-2017 di Europa Teatri

presentazione

Europa Teatri, domani al via la stagione

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Innovazione ict

INNOVAZIONE ICT 

L'Italia scommette sulle imprese 4.0

di Patrizia Ginepri

Lealtrenotizie

Incidente

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

calcio

Parma, Ds e allenatore: fumata bianca in vista  Video

Dieci giorni di trepidante attesa per i tifosi (Guarda)

1commento

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

4commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

gazzareporter

Scia e aerei: mistero sui cieli di Parma Video

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

amministrative

Dall'Olio si candida alle primarie del Pd

"Ma prima c'è il referendum e l'attività di Consigliere comunale"

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

4commenti

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

parma

Morrone ai tifosi: "Un coro in più in questo momento fa la differenza"

tragedia

Lunedì l'autopsia sul corpo di Elio Spinabelli morto asfissiato Video

Via Amendola

Aggredisce carabinieri: arrestato

Ventenne nigeriano finisce in cella

2commenti

Mezzani

Viola i sigilli della sua carrozzeria e brucia rifiuti speciali

Nuovi guai per un 56enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Ritrovato in Norvegia il cancello di Dachau

stati uniti

Obama accende il suo ultimo albero di Natale alla Casa Bianca Video

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Elisabetta Pozzi, Paolo Rossi... tutti a teatro

sos animali

Ritrovato gatto in Via Solari

SPORT

Calcio

La telenovela del diesse

Rugby

Cambia il Sei Nazioni: arrivano i punti bonus

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

bologna

Motor Show, ci siamo. Ecco tuti i numeri e le novità