Spettacoli

I re del Mississippi? Sono canadesi

I re del Mississippi? Sono canadesi
1

di Francesca Lombardi

Sono giovani, giovanissimi. Ma amano il vecchio. Quello intramontabile, da rimaneggiare senza scrupoli. I Mississippi Kings, che del Mississippi amano forse più il nome e ciò che evoca che non la sua terra, sono ragazzi “da band”, 25enni su cui scommettere.

Qualcuno, là in Canada dove vivono, l'ha fatto. E già con il primo disco, “Long Time Coming” (uscito nel 2008), li ha portati in tournée in Europa, in Italia, e ieri a Fidenza, all'ArciTaun. Obiettivo numero uno del viaggio oltreoceano: farsi conoscere. E chissenefrega se il pubblico è di venti persone, se è mercoledì sera e la gente sta a letto. Loro suonano come se fossero a SanSiro, guardano avanti  nel vuoto come se sotto una folla acclamante si stesse strappando i capelli.  E suonano bene, senza intoppi, con grinta. Camicia a quadri ed abiti “easy”, prendono in prestito scale blues bevendo acqua minerale; poi sbattendo le ciglia ammiccano a mo' di boy-band con ballate classicone, e riprendono a fare blues.

Un mix che prende. Che depura il rock ed eleva il pop, che porta freschezza e insieme ricordi.  Che fa di un pezzo con l'attacco alla “Free”, “Sailing on the ocean”, una possibile hit radiofonica.  Che piglia un brano dall'andamento rollingstoniano, “Dirty old- time nursery rhyme blues”, pezzo davvero ben fatto, e lo trasforma in un potenziale singolo da far scoppiare le radio. Bellissima anche “Bad news blues”, la più blues di tutto l'album e di forte impatto, e merita anche “All eyes”, rock tutt'altro che scontato.

C'è un po' di tutto, nei Mississippi Kings. C'è del rock e del pop alla Beatles, c'è del blues e del country: c'è perfino una ballata, “Shoop (a loving sound)” che ricorda un po' le colonne sonore delle feste americane di fine anno degli anni Cinquanta. C'è forse troppo, o forse no. Perché se è vero che manca un'identità forte di gruppo, ce ne sono tante da scoprire. Così capita, durante il concerto di vedere nel cantante e chitarrista Mike Ventimiglia un Manuel Agnelli in fasce, o di immaginarsi il simpatico bassista Dave Marini, con la sua camicia a quadri, cacciare le alci con un sottofondo country. Del resto, se loro sono i re della terra del blues, anche gli spettatori possono permettersi di viaggiare un po' con la mente...

* I Mississippi Kings sono Mike Ventimiglia (voce e chitarra), Nick Cino (chitarra e armonica), Dave Marini (basso), Dan Stajduhar, Ivan Katkic (tastierista – non presente in tour).
Suoneranno stasera, 15 gennaio,  al Velvet Underground di Castiglion Fiorentino (AR), domani al Feedback di Foligno (PG), sabato al Bloom di Mezzago (MI) e domenica ad “Alice nella città” di Castelleone (CR).
“Long Time Coming” (2008 – Red Coast Records) è il loro disco d'esordio che si può scaricare su www.themississippikings.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Emiliano

    16 Gennaio @ 18.49

    Da bravi canadesi non aggiungono nulla alla storia della discografia, non sperimentano, non si lanciano in esperimenti strani. Prendono a piene mani nella storia della musica americana unendo differenti atmosfere e esperienze. Lo fanno con la pulizia melodica che da sempre contraddistingue i musicisti canadesi e aggiungendo un gusto che tante volte agli statunitensi manca. Si sente un tocco di british nella voce di Mike, una eleganza inusuale nei riff blues di Cino. La loro essenza canadese, ovvero straordinariamente europea, esce alla grande nelle loro interpretazioni. Soprattutto la chitarra è molto uguale a sé stessa. Il che può essere un pregio anche perché il suono della Telecaster è di suo ovattato e un po' pesante (quindi un segno di riconosvibilità) ma una qualche schiarita o una qualche sporcata all'americana non ci starebbe male.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti