19°

32°

Spettacoli

Cinema recensioni - The Millionaire

Cinema recensioni - The Millionaire
0

di Filiberto Molossi

Lo ha girato un ex punk che andava a scuola dai salesiani il film sorpresa dell’anno: un ragazzaccio invecchiato di Manchester che entrò nel cinema che conta passando addirittura dalla tazza (do you remember «Trainspotting»?) di un water… E che, sopravvissuto a una carriera altalenante e irrisolta, ora, con la favola del ragazzo del tè, accarezza le cicatrici dell’utopia sognando addirittura l’Oscar. Frulla insieme - in unico e rutilante caleidoscopio di colori ed emozioni - Bollywood e Dumas, l’affresco dickensiano e il cinema morale di Capra, correndo a più non posso mentre l’inferno gli morde le caviglie nel dedalo dantesco di una Mumbai non ancora ferita dal terrorismo ma già uccisa da tutto il resto, «The millionaire», il vitale e umanissimo apologo acclamato da pubblico e critica con cui l’inglese Danny Boyle raccoglie fiori nel fango, lasciando che Zavattini e Gerry Scotti (o, se preferite, il cinema verità e il quiz show…) vadano a braccetto.

Romantico e feroce, molto crudo e insieme fiabesco, il film di Boyle racconta - nel continuo, accelerato, divenire di un Paese che avanza e che muore, società in costante trasformazione dove cambia tutto e allo stesso tempo niente, mondo a parte in cui regna sovrana la legge della violenza e quella delle caste -, la parabola di Jamal, 18enne orfano figlio degli slums, che, incredibilmente, dopo una vita di stenti, rischia di trionfare alla versione indiana di «Chi vuol essere milionario». Ma il conduttore del programma, invidioso del suo successo, è convinto che stia barando: così lo consegna alla polizia, affinché lo interroghi… Saltato a piedi pari e senza paracadute nel vuoto formicolante di una megalopoli assurda e infinita dove le peggiori contraddizioni (l’estrema povertà come l’opulenza più esibita) convivono senza farsi domande (ma conoscendo tutte le risposte…), Boyle, complice un ispiratissimo congegno narrativo - a ogni domanda del presentatore (e del commissario di polizia…) corrisponde un ricordo del protagonista, un pezzo, spesso atroce, di vissuto, una ferita da riaprire -, realizza un film originale e (nonostante tutto) ottimista sull’importanza irrinunciabile della memoria, sulla forza (e reale, duratura, ricchezza) di un passato senza il quale non si è niente, se non volti smarriti nella massa cangiante.

Là dove la vita insegna senza regalare nulla e il sopravvivere è l’essenza stessa del sapere, l’unica salvezza è quello che siamo. E che siamo stati. Girato benissimo, con largo ed efficace uso della macchina a mano, tra inquadrature oblique e virtuosismi non gratuiti, «The millionaire», interpretato da giovani attori sconosciuti ma perfetti, si muove in modo potente negli spazi aperti, tra le discariche a cielo aperto dei rifiuti dell’umanità, confondendosi nelle file dell’esercito dei miserabili, tra guerre di religione e uomini arsi vivi, palazzi in costruzione e baraccopoli, brulicare di corpi e di sentimenti, pioggia, perdita e speranza: un fiume in piena, melmoso eppure luccicante, dove l’orrore non uccide l’ironia nel paradosso ad occhi aperti di un cinema globale carico di tinte e di sapori anche molto differenti tra loro. Ultra-realistico e insieme magico, visionario ma sentimentale, il film, dopo una prima parte tutta anima e rabbia, abbandona via via i toni più accesi rincorrendo l’happy end della love story. Perché, anche Boyle lo sa, l’amore è l’unica spinta, il motivo, il motore, la ragione, il senso del tutto. E l’unica risposta che conta.

Giudizio: 4/5

Scheda
Titolo originale: Slumdog Millionaire
Regia: Danny Boyle
Sceneggiatura: Simon Beaufoy
Dal romanzo Q&A di Vikas Swarup
Interpreti: Dev Patel, Anil Kapoor, Freida Pinto, Uday Chopra, Irfan Khan
Genere: drammatico 
GB/USA 2008, colore, durata 2 h'

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande