16°

31°

Spettacoli

Cinema recensioni - Sette anime

Cinema recensioni - Sette anime
Ricevi gratis le news
1

di Filiberto Molossi

«Che cosa vuoi fare?». «Dare una mano». L'angelo caduto che porta sulle spalle il dolore del mondo incontra la ragazza dalle ali spezzate: ma prima dell’ultimo bacio, Muccino, alla ricerca dell’infelicità, scoprirà che ben grave e penoso è il peso dell’anima. Cinema della colpa, del sopravvivere, del sacrificio (che, come da tradizione, è di uno per tutti), il secondo tentativo hollywoodiano del 41enne regista romano oppone a un mondo schiavo dell’indifferenza e piegato dall’egoismo, il lancinante paradosso dell’uomo che per perdonare se stesso restituiva la vita agli altri: ma se il progetto sulla carta è ambizioso e tenta di flirtare con profondità non particolarmente consone al grande pubblico d’oltre oceano, quello che alla fine passa sullo schermo è un film sulla redenzione dolente ma stiracchiato, incapace di decollare davvero anche a causa di un meccanismo narrativo (alcune storie vengono solo sfiorate, altre dimenticate: e il finale è un pasticcio...) assai poco oliato.

Straziante, e se vogliamo originale, elaborazione del lutto, «Sette anime» racconta di Ben che, preso in prestito nome e identità altrui, decide, dopo avere causato un tragico incidente, di cambiare la vita a sette sconosciuti che se lo meritano: tra loro, anche una bella ragazza che ha urgente bisogno di un cuore nuovo. E che farà tornare a battere il suo... Melodramma atipico, tormentato e umanista, «Sette anime» accarezza i sogni a termine di un’umanità sul filo, in mezzo al guado, sempre sul punto di cadere, cogliendo con sensibilità la condizione esistenziale di chi vive un respiro alla volta; poco aiutato dallo script (anche le metafore, come quella della medusa, bellissima e letale quanto il mondo, risultano un po' fragili...),

Muccino usa la messa a fuoco in senso espressivo, sceglie movimenti lenti e calibrati, dimostra che tecnicamente sa il fatto suo: ma nel dirigere un film più nelle corde di un Egoyan o di un Innaritu insinua a tratti anche il dubbio che stia ai grandi di Hollywood come la Iervolino a Obama. Peccato perché il suo film sull'espiazione resta comunque un modo di mettersi in gioco e non cerca (seppure risulti più patinato che scavato) consensi troppo facili: ma se la bella Rosario Dawson è credibile sussurro per sussurro e ripescare Woody Harrelson è cosa buona e giusta (nonostante la pettinatura...), non basta la prova della superstar Will Smith, intenso nell’accarezzare imbarazzi e reticenze di un ruolo lacerante e per lui (abituato a parti ben più leggere e meno complesse) inedito, a toccarci nel fondo più fondo del cuore.

Giudizio: 2/5

Scheda
Titolo originale: "Seven pounds"
Regia: Gabriele Muccino
Sceneggiatura: Grant Nieporte
Fotografia: Philippe Le Sourd
Montaggio: Hughes Winborne
Musica: Angelo Milli
Interpreti: Will Smith, Rosario Dawson, Woody Harrelson, Barry Pepper, Joe Nunez
Genere: drammatico
Usa 2008, colore, 2h e 3'
Dove: Capitol, Cinecity, Warner

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rosetta foglia

    01 Febbraio @ 09.33

    sconvolgente e talmennte profondo da toccare l'anima

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

3commenti

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

Irlanda

Il bodybuilder al supermarket è uno show

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti