-2°

Spettacoli

Cinema recensioni - Italians

Cinema recensioni - Italians
0

di Lisa Oppici

Come sono gli Italians, gli italiani all’estero? Sarà anche vero che - come dice la frase di lancio sul manifesto - ci facciamo sempre riconoscere, che siamo cialtroni, caciaroni, anche casinisti, ma la simpatia non ce la toglie nessuno, e nemmeno un’umanità che fa senz'altro parte del nostro Dna.

La pensa così Giovanni Veronesi, che reduce dai successi dei due «Manuale d’amore» ci riprova con questa commedia a episodi per la quale ruba il titolo alla nota rubrica di Beppe Severgnini sul «Corriere della sera»: un film riuscito, divertente ma non solo, che guarda palesemente alla commedia all’italiana più classica e ai suoi mostri sacri.

Due gli episodi. Nel primo il camionista Fortunato (Castellitto), che da decenni trasporta Ferrari rubate negli Emirati Arabi, compie l’ultima trasferta della «carriera» e prende con sé il giovane Marcello (Scamarcio), cui passerà il testimone, per indottrinarlo: il viaggio è un’avventura con parecchi incontri e qualche imprevisto, con tanto di colpo di scena finale. Nel secondo episodio Carlo Verdone è un dentista depresso che si lascia convincere da un collega a fare di un viaggio di lavoro a San Pietroburgo (deve partecipare a un congresso) un tour a sfondo sessuale: ovvio che ne succedano di tutti i colori, e che il nostro si ritrovi al centro di un gran caos arrivando ad essere nel mirino della mafia russa (ci scappa pure il morto). Se, come chi scrive, entrerete al cinema un tantino prevenuti (diciamolo...),  perché Veronesi è pur sempre quello del «Mio West» con Pieraccioni e Marcuzzi, ne uscirete invece piacevolmente sorpresi. Sì, perché questo «Italians» tutto sommato funziona: nessuna pretesa d’autore, per carità, ma è cinema commerciale ben costruito, che pesca dalla commedia all’italiana e dai suoi miti (Sordi su tutti) senza far parlare di lesa maestà.

Il primo episodio è davvero una storia alla Sordi, con un Castellitto splendido che disegna da grande attore un personaggio disilluso e cialtrone e uno Scamarcio che gli tiene testa non facendo zoppicare la coppia comica. Il secondo può contare sulla garanzia-Verdone, che interpreta più o meno il suo personaggio di sempre con esiti sempre brillanti, affiancato dal talento di una dolcissima Xenia Rappoport.  In entrambi si ride, anche parecchio, ma non manca una malinconia di fondo (soprattutto nel primo) che colpisce in positivo. Certo, il rischio della macchietta è sempre lì, c'è qualche volgarità gratuita e in tutti e due gli episodi si esagera col buonismo, ma alla fine dei conti il film si regge in piedi, e piuttosto bene.

Giudizio:3/5


SCHEDA
Regia: Giovanni Veronesi
Interpreti: Carlo Verdone, Sergio Castellitto, Riccardo Scamarcio, Xenia Rappoport, Dario Bandiera
Sceneggiatura: Giovanni Veronesi, Ugo Chiti, Andrea Agnello
Fotografia: Tani Canevari
Montaggio: Claudio Di Mauro
Musiche: Paolo Buonvino
Genere: Commedia
Italia, colore, 2009, 1h 56'
Dove: Cinecity, Warner Village, Capitol, Cristallo (Fidenza) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti