Spettacoli

Carla Bruni ci mette l'accento: «Non c'entro nel caso Battisti»

Carla Bruni ci mette l'accento: «Non c'entro nel caso Battisti»
0

Ad  accoglierla nel camerino un mazzo di girasoli, un cesto di  frutta e un’insalatina di pollo. Lei, la premiere dame, ha  sorriso gentilmente a tutti, ha rifiutato l’aiuto per il trucco  e per il cambio d'abito, e si è preparata per la sua prima intervista in  Italia, da quando è moglie del presidente francese, da sola.  Non ha voluto nemmeno conoscere le domande in anticipo.
Carla Bruni ha scelto il programma di Fabio Fazio «Che tempo che fa»,  dove era già stata un paio d’anni fa, in onda in serata su  Raitre,  per la sua prima intervista italiana da  quando è la signora Sarkozy. Una lunga conversazione durante la  quale l’ex top model, ora cantante da doppio disco d’oro in  Francia, ha parlato di tutto con scioltezza e disinvoltura.  Dalla sua vita privata a quasi un anno dal matrimonio, datato 2  febbraio («il nostro viaggio di nozze dura ancora, perchè  abbiamo poco tempo») alle sue sue idee politiche, dal regalo  che farà al marito per il compleanno (una lettera autografa,  forse di De Gaulle) alla questione dell’ex terrorista Cesare  Battisti e del ruolo che lei avrebbe avuto per la sua mancata  estradizione dal Brasile.

«Sono contenta che mi fai questa domanda, perchè io non ho avuto  nessun ruolo in questa vicenda - ha detto «Carlà» - e sono molto  sorpresa che i media italiani possano pensare che io l’abbia  avuto». «L'estradizione o la non estradizione è una cosa del  governo brasiliano - ha aggiunto - e io non mi permetterei mai perchè prima di tutto non ne ho l’ideologia; non ho mai voluto  difendere Cesare Battisti e sono contenta di poterlo dire anche  ai familiari delle vittime del terrorismo». «Mai la moglie di  un presidente della repubblica in Francia potrebbe andare a  parlare con un altro presidente - ha detto ancora - per me è stata  una calunnia e non so da dove venga fuori».

Pantaloni neri, top dello stesso colore e giacca gessata  grigia, Carla Bruni prima di cominciare l’intervista ha cantato  due brani tratti dal suo ultimo album «Comme si de rien n'etait».  In Francia è già doppio disco d’oro e i proventi, ha spiegato  la signora Sarkozy, stanno andando tutti in beneficenza. 
Parlando di come sia cambiata la sua vita da moglie del  presidente francese, ha ammesso che deve stare solo molto più  attenta a quello che dice. Ma ha anche riconosciuto che la vita  all’Eliseo è piena di vantaggi e che lei si sente  molto privilegiata. «Ma non mi intrometto mai nella vita  politica - ha precisato - non dico mai a mio marito il mio parere  su questo o quel ministro, io dico quel che penso come  persona».

«Le mie posizioni prima di sposarmi erano più di sinistra,  globalmente in Francia, ma io non sono mai stata veramente una  militante - ha spiegato - le mie posizioni erano più legate ai  socialisti, ma lui ora nel suo governo ha tre ministri, cosa che  i socialisti non hanno fatto.. mi ha sorpreso perchè la mia idea  del socialismo francese era legata anche da un’apertura, invece  l'apertura l’ha fatta lui».
«Incontrandomi, sposandomi, lui  sapeva le mie idee - ha aggiunto - ma non mi ha mai chiesto di  cambiarle: lui non mi considera una persona di sinistra perchè  dice che sono molto più complessa, lui considera che io vedo la  parte umana e lui vede quella tecnica». Essere di sinistra per  Carla Bruni significa «sentirsi toccati anche dai problemi che  uno non ha, tener conto delle grandi ingiustizie altrui pur senza  viverle».

La premiere dame ha infine annunciato di aver optato per la  doppia nazionalità, italo-francese. «Fino a sei mesi fa ero  ancora completamente italiana, adesso sono italo-francese, ho la  doppia nazionalità. Per non averla avrei dovuto chiedere di  rinunciare alla nazionalità italiana - ha spiegato - ma mi  faceva troppo dispiacere».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti