22°

Spettacoli

Angelo Ravasini: «Noi, ragazzi di strada»

Angelo Ravasini: «Noi, ragazzi di strada»
0

di Vincenzo Raffaele Segreto
Un tributo, un ricordo verso amici che non ci sono più, ma per i più giovani la possibilità di scoprire un mondo e un tempo ormai lontani, vista la velocità con la quale tutto si consuma oggi. Ma gli anni '60 (i favolosi anni '60, come sembra non si possa fare a meno di dire) anche se sono spesso (forse troppo) tirati in ballo, certo sono stati un punto di svolta epocale (osiamo la parola?), e non solo in musica. Ecco dunque che questo omaggio a Gimmi e Billo (Gimmi Ferrari e Fabrizio «Billo» Levati, due Corvi che purtroppo sono già volati via) diretto da Egidio Tibaldi nella volontà «di ricordare loro e altri musicisti che sono venuti a mancare», assume diverse valenze. Di questi vecchi amici e compagni di strada, e non solo, abbiamo parlato con Angelo Ravasini, voce e chitarra ancora oggi inconfondibili e attive di quei Corvi, un complesso che certo si distingueva un bel po' dai complessi beat un po' pettinati e fighetti di quei tempi. Più strani a vedersi (per i mantelloni neri, ad ala di corvo, appunto, e per il corvo, vero, appollaiato sul basso di Gimmi) ma ancor di più a sentirsi, per la scelta di canzoni che erano cover di artisti e complessi decisamente «eversivi»: Donovan, gli Electric Prunes, i Brogues (che saranno poi i Quicksilver Messenger Service) di «I ain't no miracle worker», l’intramontabile «Sono un ragazzo di strada». «Beh, sai che lunedì sera a X Factor c'era un complesso, non avevano la mia età in tre, che ha cantato proprio quella?»: la voce graffiante di Angelo Ravasini ride divertita nel raccontare di quest’ennesima testimonianza della vitalità della «loro» canzone.
«Quei tempi non sono passati, e il legame e lo spirito che ci univano sono ancora presenti: e al mio richiamo hanno risposto in tanti vecchi amici, anche più di quelli che mi sarei aspettato».
Cosa c'era di diverso allora, a marcare la differenza con l’oggi?
«La gente, la voglia di fare, la volontà, la certezza, di sapersi conquistare un futuro: che oggi non esistono più, perché un po' il benessere, un po' quest’atmosfera, che è più una cappa, di insicurezza, hanno ‘addomesticato’i giovani».
In cosa si distinguevano I Corvi, rispetto agli altri complessi?
«E' che eravamo dieci anni avanti agli altri! Non voglio dire che fossimo trasgressivi, ma certo anticonformisti lo eravamo di sicuro! Eravamo dei cani sciolti, non c'era l’organizzazione che c'è oggi, ma per me era meglio. Oggi gli artisti sono creati a tavolino, e appaiono e scompaiono a seconda del mercato!».
E la musica di oggi?
«Per me c'è un appiattimento generale che non mi piace. E’ difficile veder emergere delle personalità grosse, e per cercare quelle bisogna voltarsi un po' indietro, e pensare a gente come Battisti, o Vasco...»
Una parola, in fine, per il concerto di domani alle 21 al Palasport.
«E' per me una serata importantissima, ma non tanto e non solo per far rivivere questi ricordi, quel tempo, quegli amici: questi sono un mezzo, lo scopo è la finalità benefica del concerto, dedicato ai piccoli del Reparto di Oncologia Pediatrica del nostro Ospedale. Un concerto destinato ad un pubblico dai dieci ai cento anni: e voglio che siate in tanti!». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana scippata e aggredita in p.le Volta Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"