22°

32°

Spettacoli

3 febbraio 1959: con Buddy Holly "morì la musica"

3 febbraio 1959: con Buddy Holly "morì la musica"
Ricevi gratis le news
0

Paolo Grossi
«Il rock and roll è andato in malora da quando è morto Buddy Holly» dice John Milner, personaggio di «American Graffiti» spegnendo schifato l’autoradio nel sentire un brano dei Beach Boys. Il celeberrimo film di George Lucas è ambientato nei primi anni '60, Buddy Holly era morto il 3 febbraio 1959.
 Sono cinquant'anni domani, e il rocker di Lubbock, Texas, ha cantato davvero per appena un anno e mezzo, lasciando però un segno indelebile sul ciclone musicale chiamato rock. E' stato un incidente aereo a spezzare la vita di Buddy Holly, e assieme a lui di Ritchie Valens e Big Bopper, oltre che del pilota Roger Peterson. Una commissione d’inchiesta appurò all’epoca che la causa dell’incidente fu l’imperizia del pilota 21enne che non era abituato a condurre un aereo in condizioni difficili come quelle (vento e nevischio) che quella sera gravano su Mason City, Iowa.
Attorno alla caduta di quel quadriposto sono fiorite molte leggende, versioni fantasiose. Ma il rapporto del coroner, nella sua dettagliata freddezza, è invece spietato. Quattro cadaveri pieni di fratture e lacerazioni, quattro giovani morti sul colpo in un piccolo velivolo schiantatosi a 270 km all’ora in un campo destinato alla coltivazione di mais. Buddy Holly era impegnato nel Winter Dance Party Tour che portava lui e altri artisti emergenti in una fitta serie di località del Mid West. Si viaggiava su un pullman scassato, su cui si era rotto il riscaldamento e a qualcuno erano venuti i geloni. Il ritmo serrato, la stanchezza, la nostalgia di casa dove Holly aveva lasciato la moglie appena sposata e incinta di poche settimane gli suggerirono di noleggiare un aereo per raggiungere in anticipo, potersi riposare e anche far lavare un po' di biancheria, la tappa successiva del tour, che sarebbe stata Moorhead, Minnesota. L’aereo li avrebbe portati fino a Fargo, North Dakota. Sul quadriposto sarebbero dovuti salire i due musicisti che accompagnavano Holly, ma davanti alle loro insistenze, Waylon Jennings e Tommy Alsup, quest’ultimo perdendo un testa o croce, cedettero il posto a Big Bopper («Chantilly Lace» il suo hit) e Ritchie Valens («La Bamba»), due delle stelle del tour. L’aereo cadde pochi minuti dopo il decollo, ed era già passata mezzanotte dopo l’ultimo concerto a Clear Lake, Iowa. I rottami e i corpi furono rintracciati solo la mattina dopo. Il 3 febbraio del '59 fu definito «il giorno in cui morì la musica»
Holly aveva 22 anni, aveva iniziato a incidere dischi sotto l’influsso dell’Elvis Presley prima maniera ma a differenza di «the King», mero esecutore, scriveva anche i suoi testi e la sua musica. Era un grande sperimentatore, stakanovista degli studi di incisione (per almeno dieci anni i suoi produttori hanno pubblicato dischi recuperando quasi dalla spazzatura perfino le registrazioni fatte in casa). Se Elvis Presley seppe far apprezzare dai bianchi i tratti della musica nera, in un concerto all’Apollo di New York del 1958 Buddy Holly e i suoi Crickets seppero farsi applaudire da un pubblico di tutti neri. Tanti big degli anni successivi hanno ammesso l’influsso di Holly sul loro lavoro: Bruce Springsteen, Elvis Costello (che agli inizi ne sembrava un sosia) Bob Dylan e Paul McCartney sono stati i più convinti. L'ex Beatle addirittura si è assicurato i diritti di riproduzione dell’intero catalogo di Holly e ha prodotto un documentario sulla sua vita.
 Morire giovane ti aiuta a diventare una leggenda, certo, ma nel caso di Holly c'è la sua musica a giustificare un rispetto e un’ammirazione che dureranno ancora a lungo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti