-1°

Spettacoli

Casa del suono: due nuovi gioielli nella collezione

Casa del suono: due nuovi gioielli nella collezione
0

Pierluigi Dallapina


Per gli americani - gente pragmatica e concreta - è un puzzle, mentre gli italiani, più poetici, lo chiamavano enigma. Chi ha scarsa fantasia, al contrario, lo descriverebbe soltanto come un vecchio disco, un 78 giri per la precisione, con sei brani tratti dalle opere di Giuseppe Verdi.
E invece, questo «capriccio» di 96 anni fa appena entrato a far parte della collezione della Casa del Suono, è l’esempio di una grande abilità tecnica tutta made in Italy, capace di anticipare di parecchi decenni la riproduzione casuale dei brani. Insomma, un precursore della funzione random del lettore compact disc.
Le due nuove perle
 Ma il disco è solo una delle due «perle» che arricchiscono la collezione del laboratorio-museo allestito nell’ex chiesa di Sant'Elisabetta. L’altro è un grammofono tascabile, poco più grande di una scatola di tabacco per pipa e perfettamente funzionante, costruito negli anni Venti da un popolo con il pallino degli ingranaggi in miniatura: gli svizzeri. Ad alzare il sipario su queste due chicche da collezionista ci ha pensato Marco Capra, presidente della Casa della Musica.
Disco trovato per caso
«Poco noto anche fra i collezionisti - spiega Capra - il disco lo abbiamo trovato per caso, in occasione della mostra sul primo festival Verdi del 1913». Realizzato con l’etichetta «Disco grammofono» dalla Voce del Padrone italiana nel '13, in occasione del centenario della nascita del compositore, il disco 12 pollici a 78 giri è un prodotto a dir poco enigmatico.
Sei gemme  verdiane
La conferma arriva anche dalla copertina del «Disco verdiano»: «Nel mistero dell’incisione - si legge - esso cela ben sei gemme del repertorio verdiano, eseguite magistralmente e disposte in modo che l’esecuzione di questo o quel pezzo è lasciata al capriccio della punta, destando curiosità, sorpresa, meraviglia e piacere». Rigoletto, Il trovatore e La traviata nel primo lato, Aida, Falstaff ed I lombardi alla prima crociata nel lato B, vengono infatti riprodotti a caso, a seconda del solco percorso dalla puntina del grammofono. «Nella circonferenza esterna - spiega Capra - ci sono tre spirali incastrate l’una nell’altra. Il fatto curioso è che questa tecnologia è stata brevettata in America negli anni '30, mentre il disco italiano risale al 1913».
Quel piccolo grammofono
E' tutto merito dell’abilità degli artigiani svizzeri invece il Pocket Phonograph Mikiphone, il grammofono tascabile del 1926 acquistato da Capra in Olanda e ora messo a disposizione della Casa del Suono. «Il grammofono tascabile è stato realizzato con un meccanismo da orologeria - fa notare - ed è in grado di riprodurre i 78 giri dagli 8 ai 12 pollici».
Vale circa 1000 dollari
 Scintillante nella sua confezione di alluminio e acciaio, questo minigrammofono dal valore di circa mille dollari, assomiglia ad un vero e proprio gioiello. «E' un prodotto che veniva usato dalle classi abbienti - sottolinea - da coloro che avevano tanti soldi da spendere e anche molto tempo libero».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti