-2°

Spettacoli

Lucia di Lammermoor: Aronica sostituito da Secco

Lucia di Lammermoor: Aronica sostituito da Secco
0

A causa del perdurare del malessere che lo aveva colpito proprio alla vigilia della prova generale, cui aveva voluto prendere parte e che si era conclusa con l’applauso commosso, quasi un lungo abbraccio degli oltre mille appassionati di ogni età che gremivano il Teatro Regio, Roberto Aronica non potrà interpretare il ruolo di Edgardo nelle prime recite di Lucia di Lammermoor in cartellone. «Due anni fa hanno stroncato mio fratello Angelo con una coltellata - ha spiegato lo stesso Aronica - Da allora non vivo più: quando in teatro devo interpretare scene forti di ammazzamenti, mi viene il panico, mi manca il respiro».
«Roberto Aronica sta attraversando un momento difficile a causa di dolorosi problemi personali - ha a sua volta dichiarato Mauro Meli, sovrintendente del Teatro Regio di Parma - e questo grande artista non potrà cantare il ruolo di Edgardo in ''Lucia".

 Il Teatro Regio di Parma ringrazia Stefano Secco - recente apprezzato protagonista sul palcoscenico del Regio di Parma ne La Bohème - che ha accettato di partecipare alla produzione con brevissimo avviso. Stefano Secco ha ottenuto un personale successo interpretando poche settimane fa proprio il ruolo di Edgardo nell’applaudito allestimento di Lucia di Lammermoor del Maggio Musicale Fiorentino, diretto da Stefano Ranzani che ritrova anche qui a Parma.
 
CHI E' STEFANO SECCO - Stefano Secco inizia gli studi di pianoforte e canto sotto la guida del M° Alberto Soresina, ottenendo successivamente anche il diploma di percussioni con il M° Tullio De Piscopo. Segue in forma privata i maestri Franco Corelli, Franca Mattiucci, frequentando diversi corsi di perfezionamento tenuti tra gli altri da Leyla Gencer e Renata Scotto. Dopo le prime esperienze professionali e numerose tournée in Italia e all’estero, interpreta Fenton in Falstaff al Teatro Verdi di Sassari e immediatamente viene scritturato dal Teatro dell’Opera di Roma come tenore solista nella Messa di Gloria di Puccini e nel Te Deum di Berlioz, nel medesimo teatro interpreta con grande successo Rodolfo in una fortunata produzione di Bohème. Da questo momento l’attività artistica del giovane tenore è un susseguirsi di grandi successi di pubblico e critica nei più importanti teatri italiani e stranieri. Duca di Mantova in  Rigoletto al Teatro Regio di Torino, al Wiener Staatsoper, Teatro di Toulouse, Teatro di Francoforte, Teatro Massimo di Palermo, Venezia, La Coruna, Arena di Avenches, Stoccolma, all’Opera Bastille a Parigi. Rodolfo ne La Bohéme al Teatro Regio di Parma, Teatro dell´Opera di Roma, Opera Bastille di Parigi, al Festival Pucciniano di Torre Del Lago e, insieme ad Angela Gheorghiu, in occasione di un Galá a Wiesbaden. Alfredo ne La Traviata a Venezia, Tokio, Barcellona, Amburgo, Francoforte, Firenze e sotto la direzione del maestro Muti alla Scala di Milano. Pinkerton in Madama Butterfly al teatro dell’Opera di Roma, al Festival Pucciniano di Torre del Lago e prossimamente al Comunale di Firenze. Edgardo in Lucia di Lamermoor a Berlino Deutsche Oper e a Liège, Roberto Devereux a Oviedo e al Wiener Staatsoper. Arturo ne I Puritani al teatro Bellini di Catania sotto la direzione del maestro Gustav Khun opera incisa per la Bmg; Gualtiero nel Pirata ad Amsterdam diretto da Giuliano Carella; Nemorino ne L’Elisir D’amore al Teatro Liceu di Barcelona e al Covent Garden di Londra. L’importante ruolo di De Grieux nella Manon di Massenet al Grand Theatre di Geneve ed al Liceu di Barcellona, Gabriele Adorno in Simone Boccanegra all’Opera Bastille a Parigi, Teatro Lirico di Cagliari. Importante il successo raccolto al Teatro Filarmonico di Verona nel ruolo di Osiride in Mosè in Egitto nel per la regia di Pier Luigi Pizzi. Ha inoltre cantato al Teatro dell’Opera di Roma nello Stabat Mater di Rossini diretto dal M° Stefano Ranzani e al nuovo Auditorium Parco della Musica in Giulietta e Romeo di Berlioz diretto dal maestro Myung-Whun Chung. Ricordiamo inoltre i grandi successi raccolti in Don Carlo all’Opera Bastille nella produzione di Graam Vick, ne La traviata a Tokyo e recentemente nell suo debutto in Luisa Miller allo Staatsoper di Monaco e in Lucia di Lammermoor al Teatro Comunale di Firenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017