-1°

Spettacoli

"La domanda di matrimonio" di Checov al Teatro Due

Ricevi gratis le news
0

All’imprevedibile ed irresistibile trio di storici attori quali Roberto Abbati, Giancarlo Ilari e Tania Rocchetta, e al poetico punto di vista della regista Nicoletta Rovello, è affidata la messa in scena di uno dei più rocamboleschi e divertenti atti unici del maestro russo Anton Cechov, La Domanda di Matrimonio, ultima produzione di Fondazione Teatro Due (luci di Luca Bronzo e costumi di Gianluca Falaschi), in scena a Teatro Due di Parma dal 23 febbraio al 15 marzo 2009 alle 21.

Definito dallo stesso autore un vaudeville o uno “scherzo” teatrale, cioè una commedia comica dal ritmo vorticoso e dalla comicità irresistibile, La domanda di matrimonio racconta gli esilaranti tentativi di un proprietario terriero di combinare il matrimonio tra la propria figlia e il padrone della tenuta vicina. Tra equivoci, litigi, svenimenti, terreni contesi e cani da caccia, è tutto un andirivieni di proposte, annullamenti e ripensamenti. Come coronamento di un crescendo di paradossi, i due si fidanzeranno, ma chissà quale vita coniugale li attenderà. Con leggera ironia l’autore posa uno sguardo benevolo sui personaggi e sulle loro debolezze, sulla cocciutaggine, l’ottusità, l’ipocondria e l’opportunismo che in fondo appartengono a tutti.

Per Cechov “comico” è ciò che fa piangere, - afferma la regista Nicoletta Robello - perciò una definizione si trasforma nel suo apparente contrario; Cechov descrive e ama un mondo al contrario, dominato dal paradosso. Ed ecco che una questione stilistica diventa questione di sostanza, come sempre. Qui le cose si trasformano nell’apparente contrario come nella parabola evangelica delle Nozze di Cana, l’acqua si trasforma in vino.   La domanda di matrimonio è interamente percorsa dal malessere di Lomov, il futuro fidanzato, che si placa solo con il gesto del bere l’acqua. Nel testo ben sette volte si avvicina alla caraffa, cerca l’acqua, la chiede, la beve; acqua che, alla fine, quando in modo pirotecnico vengono ricomposte le vicissitudini e i contrasti fra i personaggi, si trasforma in vino. Non in un vino qualsiasi...bensì in Champagne! Questo passaggio è molto interessante, non per la parabola biblica in sè, ma perché evidentemente Cechov si divertiva a lavorare sul principio della trasformazione, sia dell’acqua in vino, esplicitamente presente nel testo, che la trasformazione dei personaggi in ciò che non sono. Essi infatti nell’arco della narrazione diventano qualcosa di opposto rispetto a ciò da cui sono partiti, in un gioco teatrale semplice, straordinario e sempre efficace.
La messa in scena di Nicoletta Robello tratta gli accadimenti paradossali come se fossero reali, rallentando al massimo la frenesia della narrazione e cercando il comico nella staticità.

Dato che l’opposto di un’agitazione cercata – prosegue la Robello - è la calma cercata, ho immaginato un’ambientazione scenica paradossale tale da favorire la staticità andando contro il comico inteso come ritmo. Gli attori, in una situazione fatta da una serie ininterrotta di eventi paradossali e contraddittori in cui tutti capiscono esattamente l’opposto di ciò che l’altro sta dicendo generando equivoci straordinari, inclusa una morte e una resurrezione, dovranno cercare la calma nel contesto di un giardino Zen. Qui, nell’astrazione di un giardino lungo e stretto, le azioni dei personaggi sono obbligate in uno spazio che favorisce la frontalità rispetto al pubblico e quindi anche l’astrazione. Visto che il comico che cerco non è nella recitazione, ma in un paesaggio paradossale, cerco così di incoraggiare il disegno formale mandandolo verso un eccesso.

Informazioni e Biglietteria 0521/230242 biglietteria@teatrodue.org - www.teatrodue.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5