12°

22°

Spettacoli

Cinema recensioni - The reader

Cinema recensioni - The reader
0

di Lisa Oppici
Pare che il ruolo di Hanna, la protagonista di questo mélo sulla Germania che fa i conti con il suo lato oscuro, travagliata «storia d’amore» che attraversa il Novecento tedesco dal '58 agli anni Novanta, fosse stato destinato in prima battuta a Nicole Kidman. L’ex signora Cruise sarebbe stata costretta a rifiutare «causa gravidanza», lasciando così il campo a Kate Winslet: che qui mette a segno un’altra interpretazione delle sue piazzando un uno-due da ko (l'avete vista in «Revolutionary Road»?). Curioso, questo incrocio casuale tra due attrici che per certi versi sono davvero l’una l’opposto dell’altra: un gran talento sperperato in scelte spesso sbagliate la Kidman, una maturità raggiunta anche a suon di scelte giuste la Winslet, che non si è mai buttata via in film fatti tanto per fare. Qui, con questa interpretazione intessuta insieme di durezza e di fragilità (capace di far parlare lo sguardo, le movenze e anche i più piccoli gesti del suo personaggio, sesta candidatura all'Oscar), Kate Winslet si conferma una delle più grandi attrici di oggi. In questo «The reader» è una 35enne che nella Germania del 1958 intreccia una relazione con un adolescente (Michael) che ha meno della metà dei suoi anni. Il loro è un rapporto profondamente fisico (una vera e propria educazione sessual-sentimentale del ragazzo) che dura un’estate: s'interrompe all’improvviso quando la donna sparisce. Michael se la ritroverà davanti anni dopo, quando da giovane studente di Legge la vedrà imputata in un processo per crimini nazisti: lì inizia per lui un’altra vita, nella quale Hanna, pur «in assenza», rimarrà comunque una costante.

Al centro di questo nuovo lavoro di Stephen Daldry (che dopo «The hours» torna a confrontarsi con un romanzo) c'è la questione della colpa, della Germania che fa i conti con se stessa e si mette sotto processo. Colpa e colpe. Colpe individuali, colpa collettiva: certamente dei singoli che si sono macchiati di atrocità che nessuno potrà mai dimenticare, ma quanto anche di una collettività che - dice uno dei compagni di corso di Michael - non poteva non sapere? Un tema grosso come una casa, difficile, affrontato da Daldry con coraggio, anche se forse (gli era già accaduto con «The hours», che aveva dietro lo splendido libro di Cunningham) volando più basso di quanto avrebbe potuto, non sfruttando appieno la profondità di riflessione che il tema stesso suggeriva. Luci e ombre, dunque. Bella tutta la prima parte, quella dell’iniziazione sessuale del ragazzo, e bella anche la parte relativa al processo, efficacemente intensa quando questo raggiunge il suo culmine drammatico. Più sfilacciato tutto ciò che viene dopo, quando i tempi si dilatano troppo, il film sbanda e anche le scelte registiche appaiono meno felici; il finale, poi è una «chiusura del cerchio» quasi elementare, da compitino buttato giù senza sforzo. Della Winslet (che in scena passa dai 35 ai settant'anni) s'è detto: bravissima (anche se il suo film dell’anno è «Revolutionary Road»). Accanto a lei un Ralph Fiennes abbastanza monocorde (meglio Michael ragazzo: David Kross) e, in un piccolo doppio ruolo, una Lena Olin sorprendente. Da premio il trucco. Giudizio 3/5

LA SCHEDA
 
REGIA: STEPHEN DALDRY
SCENEGGIATURA: DAVID HARE (dal romanzo «Der Vorslere» di Bernhard Schlink)
INTERPRETI: KATE WINSLET, RALPH FIENNES, DAVID KROSS, BRUNO GANZ, LENA OLIN
FOTOGRAFIA: CHRIS MENGES, ROGER DEAKINS
GENERE: DRAMMATICO
USA/Germania 2008, colore, 2 h e 4'
DOVE:  CINECITY
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"