21°

Spettacoli

L'appello di Annie Lennox: «La mia voce per i diritti umani»

L'appello di Annie Lennox: «La mia voce per i diritti umani»
0

di Elisabetta Malvagna
Musica e diritti umani vanno a  braccetto per Annie Lennox, 78 milioni di dischi venduti in 26  anni di carriera. L’ex Eurythmics è da anni impegnata nel  sociale ed era a Sanremo per presentare il suo primo best, ma soprattutto per parlare della campagna Sing, da lei fondata per  sensibilizzare l’opinione pubblica e dare supporto all’Africa colpita dall’Aids.
«The Annie Lennox Collection», uscito ieri in Italia (in Europa  a marzo), ha già superato il traguardo del disco d’oro con le  sole prenotazioni. Nell’album c'è anche «Why», il brano che 17  anni fa presentò in anteprima sul palco dell’Ariston: «Davvero? È passato tanto tempo?» chiede sorpresa.
Torna al  Festival nella serata finale per proporlo in una versione per  piano e voce. «Lo suonerò male», scherza l’artista scozzese  mentre si esercita alla tastiera nella sua camera d’albergo.  «Questa raccolta è uno spartiacque - racconta all’Ansa -.  Segna un nuovo periodo, il mio contratto discografico è in  scadenza e voglio avere la libertà di fare cose nuove,  utilizzando anche internet».

«Sono felice di essere qui  perchè so che mezza Italia segue il Festival, quale occasione  migliore per parlare della pandemia dell’Aids, che colpisce  soprattutto donne e bambini? La musica aiuta a creare  consapevolezza rispetto ai diritti umani, lo ha sempre fatto. Il  mondo è una comunità globale e noi artisti abbiamo la  possibilità di tenere il fuoco acceso su alcuni temi  importanti. Se Angelina Jolie va in Sudan e Mia Farrow in  Darfour, tutti i media se ne occupano, e questo è positivo».
Per Lennox, «l'aborto, i diritti degli omosessuali e l'eutanasia per la gente sono temi caldi perchè coinvolgono i  sentimenti e l’anima». In Italia si sta discutendo  sull'opportunità di una legge sul testamento biologico, cosa ne  pensa? «E' un tema delicato. Sono favorevole a una legge per  dare la possibilità di scelta. I miei genitori sono morti di  cancro dopo terribili sofferenze. A volte le medicine non sono  un sollievo sufficiente. In caso di coma non sai se c'è la  coscienza o meno. Ma ho visto che in assenza di una qualità di  vita, c'è una sofferenza crudele».

Sa che al Festival c'è un brano sull'omosessualità che ha  suscitato molte polemiche?
«La canzone forse dà la  possibilità di discutere di questo. La Chiesa ha una grande  difficoltà ad accettare questo tema». E aggiunge: «Non sono  malati, sono gay».
Ha nostalgia degli Eurythmics? «No - risponde -, fanno parte  del passato. Ora mi godo la mia autonomia, adoro la mia  libertà, vivo una posizione di incredibile flessibilità. Ma mi  sono guadagnata ogni goccia di questa libertà» sottolinea.
Ha due figlie, una delle quali, Lola, 18 anni, è a Sanremo  con lei e fa uno spuntino prima di andare all’Ariston: «Studia  canto classico. Non sono una madre che impone, come facevano i  miei genitori. Non serve a nulla. Loro vedono chi sono e  traggono gli insegnamenti che vogliono». È consapevole di  avere una delle più belle voci della scena musicale mondiale? 
«Grazie - si schernisce -. Non punto sulla tecnica, io canto  dalla mia anima. La mia voce è un’amica e - conclude Annie Lennox - devo  dire che adesso mi piace cantare più di prima».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"