19°

Spettacoli

Tutti "pazzi" per Silvia Olari - I fan invadono il web - Intervista: "Peccato uscire da Amici. Ora spero di fare la cantante"

Tutti "pazzi" per Silvia Olari - I fan invadono il web - Intervista: "Peccato uscire da Amici. Ora spero di fare la cantante"
7

di Andrea Violi

L'eliminazione da «Amici» l'ha un po' delusa, sperava di avvicinarsi di più alla finale. Ma Silvia Olari in fondo è anche contenta e guarda avanti: passerà l'estate a fare concerti e serate con gli altri ragazzi di «Amici», ci sono contatti con una casa discografica. E poi l'esperienza televisiva l'ha fatta maturare: le ha fatto tirare fuori il carattere. Oltre a farla conoscere dal pubblico, che ha dimostrato di apprezzarla non poco.
Nella puntata del (teorico) ripescaggio di «Amici» il 60% dei votanti l'ha promossa. Sul web gli apprezzamenti sulle doti artistiche di Silvia si sprecano: dai forum ai social network. Il nostro sito non fa eccezione: ancora oggi pomeriggio l'articolo sulla puntata che ha ventilato un ripescaggio è il più letto in assoluto su Gazzettadiparma.it. Nei giorni scorsi gli articoli sulla ragazza fornovese erano fra i cinque più letti. E tantissimi sono i commenti lasciati da amici e fan nel «Dite la vostra». (altri commenti nell'articolo del 22 febbraio)

Con modi dolci e un atteggiamento da ragazza semplice, Silvia confida a Gazzettadiparma.it le emozioni di queste settimane e le sue aspirazioni. E racconta come una ragazza qualunque di un paese di provincia è diventata un personaggio di un programma seguitissimo dai più giovani.

L'eliminazione dal programma è archiviata. Come si sente ora? È logico che un po' delusa la sono, nel senso che speravo di andare avanti ancora un po'. Magari alla finale era difficile, perché subentrava la commissione, eccetera, un po' come successo mercoledì. È normale che sia un po' delusa non dal programma quanto da alcuni professori. Come si è detto più volte e come ha detto anche Jurman, ero stata ammessa con il massimo dei voti. In quattro e quattr'otto, da parte di due professoresse in particolare - la Scalise e Grazia di Michele - il discorso si è completamente ribaltato. A parte gli insegnanti di danza, che hanno voluto salvare Alice, ci sono stati anche i due voti di canto... Grazia e Gabriella hanno preferito mandare avanti le persone seguite da loro.

Proprio su queste “insegnanti” si sono scatenati a volte i commenti dei nostri lettori. Molti altri messaggi erano di sostegno per Silvia Olari, anche in trasmissione... Sì, sono molto soddisfatta di ciò che ho imparato nella scuola (di “Amici”, ndr) e del pubblico. Mi dispiace ancora di più venire via dalla scuola, perché il pubblico mi voleva ancora.

In cosa l'ha fatta migliorare, partecipare a un programma come questo? Prima di tutto sono cambiata a livello di carattere, anche grazie a Fioretta Mari e Patrick (Rossi Gastaldi, insegnanti di dizione e recitazione del programma, ndr). Mi sono molto affezionata perché mi hanno aiutata a buttare fuori quello che avevo. Quando sono arrivata ero un tipo molto introverso: mi hanno aiutata a tirare fuori il carattere. E poi logicamente i maestri, in particolare Pino Perris e Jurman, che mi ha fatto migliorare in tante cose. E poi questa grande visibilità mi è servita per farmi conoscere.

Insomma, rifarebbe tutto. Assolutamente sì, nonostante si sia conclusa in un modo un po' triste.

Si può avere l'impressione che si sia parlato di ripescaggio pur sapendo già come sarebbe andata a finire la vicenda... Questo non lo so, perché comunque io non avevo certezze su questa protesta forte di Jurman.

Adesso cosa farà? In estate, quando il programma sarà finito, saremo in giro per serate e tanti spettacoli (sotto il segno di “Amici”, ndr). Ancora non si sa cosa faremo e dopo ci sarà tutto il calendario. E poi vedremo se si concretizzerà il discorso della casa discografica.

Il contratto c'è già? No, no, se ne sta parlando. È arrivata una segnalazione sul fatto che una casa discografica è interessata a me e poi mi metteranno in contatto. Sono comunque appena uscita... vedremo.

Uno degli sbocchi possibili per i ragazzi di “Amici” è un coinvolgimento nei musical. Ne avete parlato? Le piacerebbe? Tutto è possibile, andando in televisione si è molto visibili. Marco Carta ad esempio ha avuto subito un contratto, Roberta e Pasqualina invece hanno fatto un musical... le strade sono varie. A me piacerebbe continuare con la carriera di cantante, anche se al serale mi sono divertita tanto a fare il musical. E poi... insomma, ci vuole un pizzico di fortuna.

Ci racconti un po' della Silvia Olari "normale", al di là della tv: è una ragazza di 20 anni, abita a Fornovo... Ho frequentato l'Itsos, al linguistico. Ho portato avanti la passione della musica fin da piccola. Una passione nata "per caso". Quando abitavo a Noceto, avevo 8 anni, aveva aperto l'associazione musicale “Il Podio”. Ho studiato pianoforte e l'anno dopo anche il canto. Per diversi anni ho portato avanti entrambi. Ho fatto tanti spettacoli, ad esempio nel Bresciano, dove ho partecipato a manifestazioni e concorsi.

Anche nel Parmense ha partecipato a concorsi... Sì, a Sant'Andrea Bagni, per alcuni anni al “Live Song Festival” di Traversetolo (dove si è distina nel 2005 e nel 2007, ndr) e ho fatto i provini. Nella scorsa edizione di “Amici” non mi avevano preso; quest'anno sono riuscita a entrare. Si ricordavano bene di me, di ciò che avevano visto.

A Fornovo amici e parenti la sostengono... Sì, gli amici e un po' tutto il paese mi hanno sostenuto tanto. Durante il serale non avevano contatti con l'esterno... Quando sono uscita il paese non che fosse in lutto ma insomma... quasi (ride). I miei genitori sono dispiaciuti che sia tornata a casa a questo punto però mi hanno sempre seguita e incoraggiata. Mi hanno portato in giro quando facevo gli spettacoli, anche lontano da casa. Ho fatto e faccio quello che mi piace e non ho mai avuto alcun ostacolo. Un po' i miei genitori hanno la musica nel sangue... mio nonno, da autodidatta, suonava la fisarmonica.
Ero molto sostenuta anche su internet, già prima del serale: questo mi ha fatto molto piacere. È una bella soddisfazione perché alla fine i dischi li compra la gente. Se la gente comune ti ascolta e ti sostiene è importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • silvia giacopazzi

    24 Febbraio @ 12.13

    "Amici" 2009 si è concluso mercoledi' scorso,and the winner is ....Silvia Olari! il resto è spazzatura.Le auguro un grande in bocca al lupo e un futuro pieno di musica!!!!

    Rispondi

  • valentina

    24 Febbraio @ 11.08

    Silvia è un vero talento....sicuramente l'unico che c'era ad amici quest'anno!!!

    Rispondi

  • la sperta

    24 Febbraio @ 09.37

    che mito questa ragazza! non se ne trovano altre in giro...peccato sia uscita x colpa di quei buffoni di profesori!

    Rispondi

  • nembo

    23 Febbraio @ 17.55

    Tutti "pazzi" per Silvia Olari...pensa te che gente stordita guarda la De Filippi...cambiamo notizie per cortesia...PS:Cara Silvia chi vive sperando...

    Rispondi

    • carolina

      23 Febbraio @ 21.35

      Questa ragazza è un mito..se non vi interessa perchè lo leggete?! perchè siete dei rosiconi,perchè quando usciranno i vostri "beniamini" non succederà tutto questo scalpore e vi brucia,siamo onesti.Silvia sei un talento puro! Aspetto il tuo CD =) !

      Rispondi

  • milo

    23 Febbraio @ 16.27

    E Bastaaaaaa!!!!!!! Chi se ne fregaaaaaaaa!!!!!! Mettetele in nona pagina queste notizie

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»