-4°

Spettacoli

Confidenzialmente Biagio, al Regio con il cuore in mano

Confidenzialmente Biagio, al Regio con il cuore in mano
0

Manuela Boselli
Da «Quanto tempo e ancora». Biagio Antonacci continua a far sognare il pubblico al ritmo dei suoi successi che, orecchiabili e coinvolgenti, rimangono impressi nella mente come segnalibri delle nostre esperienze. La voce che canta «Iris tra le tue poesie ho trovato qualcosa che parla di me» ricambierà l’affetto dei suoi fans stasera alle 21 al Teatro Regio nella tappa parmigiana del suo tour, organizzata da Puzzle e con biglietti andati esauriti da tempo, dove si esibirà in una veste inedita, acustica, essenziale, suggestiva ed intima, mostrando la sua anima di cantante, ma soprattutto di uomo.
 Polistrumentista. Dopo dieci anni il cantautore milanese torna infatti ad esibirsi nei teatri con «Il cielo ha una porta sola», titolo dello show omonimo dell’ultimo album triplo disco di platino, e lo fa per abbracciare affettuosamente il suo pubblico. Gesto apprezzato considerato che, in una sola settimana di prevendite, non solo il Regio di Parma ma anche gli altri teatri toccati da questo show hanno registrato il tutto esaurito. Chissà se saluterà con «Oye Como va» (la prima strofa del brano che dà il nome alla tournée), ma una cosa è certa: al concerto Biagio si presenterà sul palco nella veste di polistrumentista con chitarra, basso, batteria, pianoforte, tastiere vintage, djembe e, assieme a lui, un solo musicista, Saverio Lanza alla chitarra per rendere essenziale ed intimo questo incontro.
Confidenze quasi sussurrate, ma da vivere profondamente regaleranno spazio a brani del passato e del presente, a sentimenti ed emozioni, ai legami familiari, quelli di amicizia o di coppia. E' come se Biagio, in ogni tappa del suo tour, cercasse di tessere con i suoi spettatori un feeling reale, denso, tangibile: come se parlando della sua vita chiedesse «fammi capire quanto c'è di più... aprila, mettimi dentro a fragole e fammi tornare a ridere, fammi sentire libero da me».
Quella in cui si materializzerà il progetto live 2009 sarà l’occasione unica di un dialogo incessante tra pubblico e artista: il cantante di Rozzano parlerà dritto al cuore di chi ha vissuto amore, disperazione, speranza e gioia emozionandosi con le sue canzoni. «Iris», «Pazza di lei», «Noi ci facciamo compagnia», «Se è vero che ci sei», «Angela», «Sappi amore mio», «Sognami», «Le cose che ho amato», «Convivendo»: si preannuncia lunga la tracklist che con brani da brivido saprà stupire e rapire il pensiero della platea.
Anima rock. Terminate le tappe teatrali, sarà poi la volta per Biagio di riprendere possesso della sua inconfondibile anima rock che animerà diciotto Palasport di tutta Italia a cominciare da Padova il 13 marzo. E in questa seconda tranche la novità sarà rappresentata da un coro molto speciale, composto da 120  persone del pubblico che, posizionate su un'apposita  tribuna, avranno la possibilità di cantare con lui per tutto il  concerto, in una sorta di enorme karaoke.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta