-2°

Spettacoli

Arriva "Iago", con Laura Chiatti e Nicolas Vaporidis

Arriva "Iago", con Laura Chiatti e Nicolas Vaporidis
0

Dopo l’incontro mancato di qualche anno fa per Notte prima degli esami, Laura Chiatti (che aveva detto no alla pellicola di Brizzi per un altro film) e Nicolas Vaporidis, debuttano insieme come coppia in Iago di Volfango De Biasi, liberissima rilettura in salsa teen-pop dell’Otello di Shakespeare, in uscita il 27 febbraio in 400-500 copie distribuito da Medusa.
Il regista, classe 1972, qui all’opera seconda, aveva già diretto Vaporidis nella commedia adolescenziale Come tu mi vuoi, campione d’incassi da otto milioni di euro a botteghino. Stavolta con esplosioni di colori, sensualità, contaminazioni di generi e costumi, che fanno pensare a cult come Romeo+Giulietta di Baz Luhrmann («E' un film di riferimento per la mia generazione, come Pulp Fiction o Shakespeare in Love» ha detto de Biasi) l’ispirazione, anche se alla lontana, viene dal Bardo. «Penso che i classici possano essere traditi e rielaborati – ha spiegato De Biasi, che firma anche il romanzo, edito da Mondadori, ispirato al film -. Poi mentre il personaggio di Otello, che uccide per gelosia, lo trovavo interessante ma datato, mi sembravano cresciute le ragioni di Iago, che ho visto come un antieroe che reagisce all’oppressore. Mi divertiva l’idea di farne una favola nazionalpopolare».
Iago, lo spietato e invidioso personaggio shakespeariano diventa nel film un giovane e povero studente d’architettura (Vaporidis) a Venezia, innamorato della brillante compagna di studi Desdemona (Chiatti), figlia del rettore (Gabriele Lavia). Quando i progetti del ragazzo e il legame con Desdemona sono messi a rischio dall’arrivo del super raccomandato figlio di papà Otello (il francese Aurelien Gaya), Iago «che è un guerriero dei nostri tempi, si ribella utilizzando la sua intelligenza, anche se in modo scorretto» spiega Vaporidis. «Io ammiro Iago – aggiunge l’attore – perchè si rivolta contro le prepotenze, le ingiustizie sociali, non abbassa la testa. Bisogna lottare, naturalmente con mezzi leciti, per ciò che ci spetta, sennò rischiamo di diventare una generazione di pecorelle qualunquiste». La Chiatti ha aggiunto di amare da sempre Shakespeare «e i suoi personaggi femminili. All’inizio ero un pò titubante, ma questo film può generare una nuova tipologia di storie. C'è il ritmo di un college movie e la ricercatezza di un film d’autore». Infine, a chi chiede a Vaporidis un paragone tra le sue precedenti partner cinematografiche, Cristiana Capotondi e Carolina Crescentini, con Laura Chiatti, l’attore dice che delle tre «Laura è la più particolare.La sua bellezza nasconde un’ironia devastante. E' la mia preferita, forza Laura». Ricambia la Chiatti: «Voglio bene a Nicolas, è un attore iper-reattivo, e a me, che sono il contrario ha dato una forte carica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

4commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

6commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti