13°

31°

Spettacoli

"Tanti saluti": la morte (e la vita) sul palco del Teatro Due

"Tanti saluti": la morte (e la vita) sul palco del Teatro Due
0

Accanimento terapeutico, rifiuto della morte. Temi che incrociano una vicenda, quella di Eluana Englaro, che ha diviso l’Italia di queste settimane, e che sono al centro di "Tanti saluti", il nuovo lavoro dell’attrice veneta Giuliana Musso, applaudita dal pubblico del Teatro al Parco con Sexmachine due anni fa e che andrà in scena sabato 28 febbraio alle 21 al Teatro al Parco nella stagione di teatro contemporaneo organizzata dal Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti.

Tanti saluti è una produzione La Corte Ospitale, con Beatrice Schiros, Gianluigi Meggiorin, Giuliana Musso, regia di Massimo Somaglino, direzione clown Maril Van Den Broek, ricerca e drammaturgia di Giuliana Musso. Uno spettacolo che racconta, con la forza del riso e dell’acuta analisi sociale, come si muore in Italia oggi. Un progetto che diventa oggi tremendamente attuale, ma non nasce sull’onda emotiva delle recenti vicende di cronaca. Perché ciò che rende originali tutti i suoi lavori è che la Musso arriva al palcoscenico dopo un’indagine profonda, un percorso che ha affinità col lavoro d’inchiesta giornalistica d’alto livello. Non a caso il suo spettacolo Nati in casa è stato trasmesso da Milena Gabanelli in una puntata di Report. Il nascere e il morire: mentre in quello spettacolo era il nascere il centro dell’attenzione sensibile dell’attrice, Tanti saluti racconta le paure, gli smarrimenti e le soluzioni paradossali che mettiamo in atto di fronte alla morte.

“Tanti saluti - spiega Giuliana Musso - vuole esplorare, attraverso una ricerca di stampo sociologico, il tema del morire ai nostri tempi. Abbiamo raccolto testimonianze e racconti dai principali protagonisti dell’evento: medici, infermieri, familiari e morenti. Abbiamo visitato i teatri del morire: ospizi,  ospedali, hospice, case. Indagato le sue nuove declinazioni: cure palliative, accanimento terapeutico, protocolli di rianimazione, eutanasia”.

A raccontare la morte saranno tre clown. “Chi ci può condurre attraverso le sabbie mobili di queste contraddizioni e paradossi se non un clown? – spiega la Musso -. Chi può rappresentare le nostre paure senza terrorizzarci e proporci un sano “memento mori” senza trasformarci tutti in monaci trappisti? Ridere di questi argomenti è necessario, utile, illuminante. Non è forse ridicola fino alle lacrime la nostra stupida pretesa d’immortalità? Si ride del pannolone per incontinenti per sopportarne meglio l’idea, si ride della morte per non finire nella trappola del horror vacui che ci può paralizzare a tal punto da non riuscire più a vivere. Ridere per sdrammatizzare, per riconoscerci e fare banda, per stemperare il nichilista “tanto si deve morire” che toglie senso alla vita stessa. E poi abbracciare il pensiero della nostra fine con un sorriso ci  può aiutare ad infondere alla nostra esperienza di vita e di morte una leggerezza densa e liberatrice. Infine: ridere perché l’opera artistica possa, di fronte alla morte, balbettare senza vergogna”.
 
Biglietteria: dal martedì a venerdì dalle 10.30 alle 14.30 al Teatro al Parco. Tel 0521 993818- Biglietteria online: www.briciole.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover