15°

29°

Spettacoli

Dallo schermo alla scena grande Gassman nel ruolo che fu di Henry Fonda

Dallo schermo alla scena grande Gassman nel ruolo che fu di Henry Fonda
Ricevi gratis le news
0

Valeria Ottolenghi
Dallo schermo alla scena. Con immagini del film - regia di Sidney Lumet, 1957 - che a tratti ritornano sul lieve velo che occupa lo spazio del sipario: all’ingresso del pubblico la città di New York e, all’avvio, l’invito del giudice a decidere con estremo equilibrio («vi si affida una grave responsabilità...»), poi anche il passaggio chiassoso della sopraelevata, e la pioggia che cade fitta... Così gli esterni, filmati, in un’azione, una situazione di convivenza del tutto claustrofica, dodici uomini chiusi a chiave per arrivare a una conclusione unanime tra discussioni, urla, chiacchiere, sfide, ricordi... Grandissimo successo a Teatro Due per «La parola ai giurati», ripetuti applausi che hanno avuto un’ulteriore impennata all’annuncio che quel giorno si festeggiava il compleanno di Alessandro Gassman, regista e presenza chiave tra gli interpreti, lui il giurato numero otto, il ruolo che era stato di Henry Fonda, colui che all’inizio si ritrova del tutto solo nell’esprimere incertezze sulla colpevolezza dell’imputato, un sedicenne accusato di parricidio, in caso di condanna certa la pena di morte. Un tempo lungo di confronti accesi, tutti uomini i giurati, dodici persone diverse in una giornata caldissima, una notte faticosa, fino a quell'alba liberatoria, tutti ormai convinti che quel dubbio è, sì, davvero ragionevole: non si può condannare quel ragazzo... Nella stanchezza, la voglia di andarsene, quell'atmosfera opprimente di calore e tensioni reciproche, vengono fuori pregiudizi, superficialità, razzismi, molte le dichiarazioni «politicamente scorrette» tra urla e aggressioni. Peccato l’uso dei microfoni che tendono ad evidenziare alcuni difetti, appiattendo spesso i toni, sottraendo sfumature, in una recitazione corale per lo più convincente, ben coordinata a tutti i livelli, una sorta di complesso gioco di movimenti, di sguardi. E in tale convivenza forzata, tra tante divergenze d’opinione, mentre si rinnovano le votazioni, si affina però anche la capacità di ascolto: per alcuni davvero difficile rinunciare alle proprie verità, spesso anche gridate, ripetute con caparbia ottusità. Ma non si può infine non ammettere che il processo si era svolto con troppa superficialità, accettate con eccessiva fiducia le testimonianze, distratto il lavoro dell’avvocato d’ufficio. Cosa aveva chiesto il giudice? ecco: quei giurati - indicati solo per numero, mai per nome - avevano infine dimostrato, tutti insieme, di essere stati capaci di agire responsabilmente...                                        
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti