11°

Spettacoli

Cinema recensioni - Iago

Cinema recensioni - Iago
Ricevi gratis le news
0

di Lisa Oppici
Sorpresa: Iago è buono, e se diventa «cattivo» è solo per difendersi, per vendicarsi, perché gli hanno rubato tutto: la donna e l’arte. Il vero cattivo è Otello, il moro, che arriva a Venezia da Parigi per far scintille e si ritrova con un pugno di mosche. Desdemona... beh, Desdemona è ambiziosa e potenzialmente «trasgressiva», ed è il vertice del triangolo.
Eccola qui, la «rivoluzione» di Volfango De Biasi: che porta Shakespeare nel 2009 e riscrive l’Otello a modo suo in questo film «liberamente ispirato» (così nei titoli di coda) all’opera del Bardo.
Il risultato? Un disastro. Un delirio (in senso pieno, etimologico). Altro che rivoltarsi nella tomba: il povero William l’avrà disintegrata per la rabbia, la tomba.

Ecco, appunto: dimenticate Shakespeare; quello classico, senz'altro, ma anche le trasposizioni più ardite e più apparentemente lontane, come il «Romeo + Juliet» di Baz Luhrmann. Qui siamo davvero su un altro pianeta: un brutto pianeta.
Dunque: Iago è un giovanotto squattrinato e di modesta estrazione ma pieno di talento, studia architettura a Venezia ed è il più bravo del suo corso. Il suo cuore batte per Desdemona, la figlia del rettore Brabanzio, la quale sembra ricambiare ma che invece lo molla su due piedi quando in città compare Otello, figlio di un architetto strafamoso e compare d’intrallazzi di Brabanzio.
Ovvio che le preferenze del rettore vadano proprio a Otello, e che a lui sia affidato il coordinamento di un progetto per la Biennale che Iago pensava di avere in tasca.

Defraudato dell’arte e dell’amore, Iago cerca vendetta e comincia a tramare, aiutato da Emilia e Roderigo, per demolire Otello e la sua faccia tosta, e alla fine riconquistare Desdemona.
Se l’opera prima di De Biasi («Come tu mi vuoi», otto milioni di euro al botteghino) era l’ennesimo lavorino generazionale, un film che è generoso definire modesto, qui andiamo ancora più in là. Siamo di fronte a un autentico pasticcio, un pateracchio dall’inizio alla fine.

Scritto male, con dialoghi terrificanti e personaggi improponibili (il playboy Cassio su tutti), recitato peggio (l'unico che se la cava, forse, è Gabriele Lavia; Vaporidis non convince praticamente mai), volgare come solo certe scollacciate commedie italiane degli anni Settanta hanno saputo essere, questo «Iago» riesce nell’impresa di disintegrare Shakespeare non arrivando a restituirne alcuna scintilla: nessuna profondità, nessuna capacità di «graffiare», banalità a bizzeffe, un’analisi sociale tagliata con l’accetta, frasi da carta dei cioccolatini. Inutile girarci intorno: è un film debolissimo, quasi imbarazzante.
Giudizio: 1/5

SCHEDA
REGIA: VOLFANGO DE BIASI
SCENEGGIATURA: VOLFANGO DE BIASI, FELICE DI BASILIO
INTERPRETI: NICOLAS VAPORIDIS, LAURA CHIATTI, GABRIELE LAVIA, AURELIEN GAYA, LORENZO GLEIJESES
FOTOGRAFIA: ENRICO LUCIDI
MONTAGGIO: STEFANO CHIERCHIÉ
SCENOGRAFIA: GIULIANO PANNUTI
COSTUMI: MONICA CELESTE
GENERE: DRAMMATICO
Italia, colore, 1 h e 40'
DOVE: CAPITOL, CINECITY, WARNER, CRISTALLO FIDENZA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano

L'INTERVISTA

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano Fotogallery

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

musica

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

FONTEVIVO

Sabato i funerali di Mattia Carra

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

Rugby

Parisse sogna un'altra impresa

SOCIETA'

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MILANO

Berlusconi, stop al mensile da 1,4 milioni a Veronica. Lei dovrà anche restituire 60 milioni

1commento

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto