21°

31°

Spettacoli

Go Gary Go: la "spalla" che viaggia da star

Go Gary Go: la "spalla" che viaggia da star
Ricevi gratis le news
0

di Emiliano Aimi

Ascoltare il concerto promozionale di un cantante giovane e semisconosciuto è sempre un terno al lotto. Soprattutto nell'universo della musica pop, in cui spesso e volentieri il successo di un artista si basa sull'”obbligo” dell'ascolto esasperato del singolo di turno. La frase più ricorrente tra il pubblico di un concerto pop è: “Sì, bravo, ma quand'è che fa il pezzo che va in radio?”. La cosa più bella è assistere alle rare occasioni in cui accade l'esatto contrario.

Gary Go è un ragazzo di Londra, al secolo Gary Baker. E' uno degli artisti sui quali la storica casa di produzione di musica classica Decca sta basando il proprio approdo nel pop sotto l'egida di Universal Music. Se Morrissey rappresenta la sicurezza per Decca, questo ragazzo dalla faccia pulita è la scommessa. Il suo singolo “Wonderful” è già al venticinquesimo posto nelle charts inglesi e la sua tournée promozionale in appoggio ai The Script sta riscuotendo consensi su consensi. Gray Go sta lì, nella miglior tradizione del pop britannico. Cattura le esperienze e le rielabora. E' sempre bello fare il gioco delle analogie. Sono tre quelle che vengono in mente al primo ascolto: l'atmosfera di tastiere dei Keane, la ritmica e la melodia trascinante dei Coldplay e i riff di chitarra e l'impatto dal vivo degli U2 anni '90. Anche se, al di fuori del gioco delle analogie, quello che più balza all'occhio è la personalità di Gary Go.

Ai Magazzini Generali venerdì 27 febbraio la sua unica data italiana. Faccia pulita, capelli a spazzola, elegante e smilzo, sale quasi timido sul palco. Si sistema dietro alle tastiere, saluta il pubblico che ovviamente, in attesa degli headliner, lo guarda con un po' di scetticismo. Poi si trasforma. Aggredisce la tastiera, si piega leggermente a sinistra e in avanti verso il microfono. E il pubblico ammutolisce. Al secondo pezzo Gary Go è già coperto dagli applausi. Quello che doveva essere l'animale in pasto ai fans dei The Script prende in mano la situazione e riesce nell'impresa di esaltare la platea di un concerto pop con pezzi sconosciuti. Lui alle tastiere e voce, accompagnato da chitarra, basso, batteria e interventi di tromba. Guarda il pubblico, lo affronta, lo incita, lo carica. Il ragazzo dalle buone maniere ha grinta da vendere. E una voce da artista navigato.

Il breve concerto è un crescendo che si chiude col singolo “Wonderful”, un pop easy listening col ritornello che si pianta nella testa e con la dolce “Heart and Soul”. All'interno tante canzoni orecchiabili e ben arrangiate e due acuti. A un certo punto il ragazzo fa: "Now I try to sing it in italian" e parte con “So So”, che diventa “Così Così” grazie a una traduzione fatta a braccio. Un po' gioco, un po' parodia. Comunque divertente. E al suo: "How my italian was?" il pubblico lancia urli di approvazione. Il secondo acuto è “Open Arms”, indubbiamente il capolavoro di Gary Go alla fine del quale la platea è senza parole. Ben scritta dal giovane londinese, arrangiata alla grande e specchio perfetto delle ispirazioni sovracitate. Belle le immagini del testo, riff di chitarra e sezione ritmica che portano letteralmente vivo, inciso che continua a risuonare per ore. Alla fine la delusione per la chiusura rapida dell'esibizione di Gary è pari, se non superiore, all'emozione per l'attesa dell'arrivo dei The Script.
"Li hai conquistati" sembrano dire gli occhi degli addetti ai lavori mentre il ragazzo saluta il pubblico e scende dal palco.

Nel Regno Unito quella di Gary Go sembra ora una discesa, tanto che aprirà il prossimo tour dei Take That. Presto arriverà in Italia con il singolo “Wonderful” e il nuovo album previsto per giugno. L'epoca d'oro del brit pop ci proporrà questo artista che sembra capace davvero di unire la semplicità e l'immediatezza tipici di questo stile con scrittura e arrangiamenti di livello. Farà strada, sembra. Quel che è sicuro è che sentiremo presto, forse con il bombardamento tipico dei singoli pop, il nome di Gary Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti