-5°

Spettacoli

Ficarra e Picone, cugini e «pizzini»

Ficarra e Picone, cugini e «pizzini»
0

I palermitani Ficarra e Picone  smentiscono un luogo comune: i comici che vanno forte in tv  fanno spesso flop al cinema. E dopo il clamoroso exploit degli oltre 10 milioni di euro incassati dal loro secondo film «Il 7 e l’8»  («Nati stanchi», il loro esordio, incassò invece un miliardo e mezzo di  vecchie lire) puntano a un nuovo successo, stavolta annunciato, con il  loro terzo film «La matassa», che non caso  scende in campo con un impressionante numero di copie, 500. Distribuito da Medusa e diretto a sei mani dai due  comici insieme a Giambattista Avellino, il film uscirà venerdì prossimo 13 marzo.
«La matassa»,  applaudito ieri mattina all'anteprima per la stampa, è comico con leggerezza, sentimentale quanto basta e mette in  campo anche una squadra di attori e caratteristi, fra cui un impareggiabile Pino Caruso nei panni di don Gino, più divertenti  degli stessi protagonisti. La commedia, ambientata in Sicilia tra Catania, Palermo e Ragusa, racconta la storia di una lite familiare che da due  fratelli si riverberà sui loro figli: Gaetano (Salvo Ficarra) e  Paolo (Valentino Picone). Due cugini che più diversi non  potrebbero essere: prepotente il primo, remissiva  vittima il secondo. Motivo del contendere è un vecchio albergo andato  in eredità all’ipocondriaco Paolo, ma una volta in  comproprietà del padre e di suo zio. Gaetano e Paolo tra mille  avventure, pizzi e pizzini di mafia (una delle scene più  divertenti del film è lo scambio di questi fogliettini di carta  da parte di tre superboss famosi), riusciranno però a mettere  la parola fine alla storica lite fra le loro due famiglie e  riscoprire quei valori che nell’infanzia li avevano tanto uniti.
 Prendere in giro la mafia? «Perchè no - dice Picone - Un  comico deve prendere in giro tutto e tutti, anche i potenti come  facciamo spesso quando siamo alla conduzione di 'Striscia la  notizia' (ci torneranno il 30 marzo, ndr)». Mentre su una visione  troppo stereotipata della mafia in alcune fiction tv, i  due hanno delle riserve: «a volte ci indigna per come è  rappresentata, ma è sempre meglio parlarne che non  farlo. Il silenzio è sempre peggio». I loro punti di  riferimento comici sono sempre gli stessi: «Charlie Chaplin,  Stanlio e Ollio, Totò e Peppino e Troisi» dicono.   Nel cast figurano anche Anna Safroncik,  Claudio  Gioè, Tuccio Musumeci, Domenico Centamore, Mario Pupilla e  Maria di Biase. Le musiche sono di Paolo Buonvino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto