14°

31°

Spettacoli

Cinema recensioni - The Wrestler

Cinema recensioni - The Wrestler
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

«L'unico posto dove mi faccio male è là fuori». Lo abbiamo scoperto in «Rusty il selvaggio», a guardare i pesci combattenti nell’acquario e sognare di liberarli, abbiamo stretto le spalle sotto il cappotto come faceva lui ne «L'anno del dragone», abbiamo desiderato (e non sa quanto...) essere al suo posto in «9 settimane e mezzo». E mentre precipitava, e andava a fondo, gonfio di alcol e amarezza, bruciato dalla sua stessa furia distruttiva, gli avremmo voluto porgere una mano, lanciargli un salvagente. Perché lo avevamo capito da subito che era uno dei nostri, uno di noi. Solo chi cade può risorgere: bentornato, Mickey. Ve lo avevamo detto allora, quando trionfò a Venezia vincendo il Leone d’oro, ve lo ridiciamo adesso, quando forse ne sono già convinti tutti: se c'è una ragione, tra le tante, per non perdersi questo film è proprio lui, Mickey Rourke. L’interpretazione strepitosa e spaccacuore dell’ultimo degli (anti)eroi di Hollywood, resuscitato signore di mezza età (c'è chi dice vada per i 54, chi per i 57...) maltrattato da una vita con cui ha sempre fatto a botte, lo sguardo da ex che prima o poi abbiamo tutti e quella faccia un po' così di chi si è fatto massacrare più dal bisturi che dai pugni... Una cosa è certa: ci resterà addosso a lungo, come un tatuaggio o una ferita che fatica rimarginarsi, la maschera triste di Randy The Ram, il malinconico e commovente protagonista fuori tempo massimo di «The wrestler».

Risalito dal nulla fin quasi all’Oscar (glielo ha soffiato solo un grandissimo Sean Penn, non prima però di chiedergli «scusa»...), Rourke oltre la faccia questa volta ci mette anche l’anima: e capelli biondi lunghi e tinti, l’apparecchio perché non sente più bene, cicatrici e tagli di ogni genere sui muscoli gonfiati a forza di iniezioni, una figlia di cui non sa nulla e un cuore che si è messo a fare i capricci. Randy è così, prendere o lasciare: frequenta night, dorme in macchina, flirta con una spogliarellista (una bravissima Marisa Tomei) con prole a carico, finisce dietro un bancone dove casalinghe novantenni rischiano di mandarlo K.O.. E per quante ne abbia prese si sente vivo solo su un ring. L’unico luogo dove può essere ancora qualcuno: e se stesso. O quel che ne rimane.

Cinema-corpo pieno di lividi, di segni non solo superficiali, l’amara e smitizzante pellicola del 40enne Darren Aronofsky sale sul ring, spesso ingiusto, della vita per raccontare la parabola di un sopravvissuto, rottame schernito dal tempo che passa, guerriero sfinito incapace di fuggire da quello che è e che soprattutto è stato. Uno come Randy, appunto, ex leggendario lottatore di wrestling costretto a esibirsi per pochi dollari in palestre di quart'ordine... Film fisico e duellante, sin troppo scontato a livello narrativo ma duro e antieroico (quelle continue riprese di nuca che fanno molto autore), «The wrestler» riempie di lacrime e sudore il solco scavato da ogni disillusione, mostrando, sulle note di una dolente ballata di Springsteen, i limiti (in)superabili dei sogni e dei desideri. Ma il film di Aronofsky (al suo attivo il cult «Requiem for a dream» ma anche il maxi flop de «L'albero della vita») più di tutto vive del suo protagonista, dell’aderenza, impressionante, tra personaggio e interprete, un magnifico, come detto, Mickey Rourke. Che giganteggia, mettendo dentro al film ogni centimetro di se stesso, della sua pelle e della sua storia: col coraggio di chi sa cosa significa finire al tappeto. E rialzarsi. Rialzarsi comunque: anche se forse è già troppo tardi per tutto.

Giudizio: 4/5

Scheda:
Regia: Darren Aronofsky
Sceneggiatura: Robert D. Siegel
Fotografia: Maryse Alberti
Musica: Clint Mansell
Interpreti: Mickey Rourke, Marisa Tomei, Evan Rachel Wood, Ernest Miller, Mark Margolis
Usa/Francia 2998, colore, 1h51'
Genere: drammatico
Dove: Cinecity, Warner e Odeon (Salso)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video