17°

32°

Spettacoli

Cinema recensioni - Due partite

Cinema recensioni - Due partite
0

di Lara Ampollini

Quattro donne, un interno medioborghese anni Sessanta. Quarant'anni dopo, le loro figlie nello stesso interno. A ridosso della festa della donna un film sulla condizione femminile sospesa tra emancipazione e crisi di identità. Il testo è quello teatrale di Cristina Comencini. La regia, rispettosa, fin troppo, quella di Enzo Monteleone («El Alamein», «Il capo dei capi» in tv). A servizio del tutto otto attrici che si passano la palla lungo due atti, prima le madri, poi le figlie. La danza inizia con le prime. Mogli e madri soggette al maschile, si trovano tutti i giovedì per una partita a carte. C'è la pianista che ha abbandonato tutto per la famiglia (Buy), la brillante matematica che sopporta i tradimenti del marito (Massironi), l’insoddisfatta che tradisce come unico strumento di libertà (Cortellesi), l’idealista (Ferrari) che aspetta un bambino pensando sempre alla madre morta suicida. E chiedendosi se per lei sarà diverso.

Eyeliner, teste cotonate e decor in technicolor ricreano l’effetto pagina-di-settimanale: come ritagliate da una pagina di «Tempo», le quattro figurine rappresentano l’idea di donna tradizionale poi demolita dal femminismo. Ma è un’immagine a posteriori, già con inquietudini e scarti di coscienza di un’altra epoca. Quella delle loro figlie, appunto, amiche come le madri e come le madri infelici. Più libere, realizzate, ma alle prese con uomini insicuri, evanescenti. Con il desiderio di una maternità sempre più difficile. E con lo stesso interrogativo sul proprio ruolo e il proprio destino. Un tema centrale, non solo per le donne, che però risente di una trattazione poco inventiva. Massima evidenza al testo (a tratti felice, a tratti schematico), regia illustrativa e senza idee, recitazione costruita. Alcuni legami sono riusciti ma all’insieme, pur piacevole, mancano l’energia e l’ispirazione capaci di forzare la rigidità di struttura del testo. Ed è inevitabile chiedersi: non era sufficiente la versione teatrale?

Giudizio: 2/5

Scheda:
Regia: Enzo Monteleone
Sceneggiatura: Enzo Monteleone, Cristina Comencini
Fotografia: Daniele Nannuzzi
Musiche: Giuliano Taviani
Interpreti: Isabella Ferrari, Paola Cortellesi, Marina Massironi, Margherita Buy, Claudia Pandolfi, Valeria Milillo, Alba Rohrwacher, Carolina Crescentini.
Drammatico, Italia 2008, durata 94'
Dove: Cinecity, D'Azeglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da' del viado a Belen, Nina Moric a giudizio per diffamazione

Gossip

Da' del "viado" a Belen, Nina Moric a giudizio per diffamazione

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

1commento

traffico

Parma-Lucchese: ecco le modifiche alla viabilità

Il Comune: "Utilizzate il più possibile la tangenziale". Divieto di vendita e consumo alcolici

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

3commenti

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

RAID HELP

Moto e solidarietà: sulle strade dell'Europa per aiutare i bimbi bielorussi Foto

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

Gazzareporter

"Strada Stallini: la pianta si mangia il marciapiede"

"Rischio per i pedoni", dice Alessandro, che invia alcune foto

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

2commenti

tg parma

Rugby, le Zebre "respingono" l'ultimatum del presidente Fir Gavazzi Video

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

2commenti

SOCIETA'

polizia

Ritrovata una bicicletta rubata: di chi è?

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

SPORT

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

1commento

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione