10°

Spettacoli

Omaggio a Sibelius all'Auditorium Paganini

Omaggio a Sibelius all'Auditorium Paganini
0

 
Venerdì 13 marzo la Filarmonica Toscanini diretta da Yoel Levi in concerto all’Auditorium Paganini. Sergej Krylov, violino solista, interpreterà il Concerto in re minore op. 47 per violino e orchestra di Sibelius
Venerdì 13 marzo alle 20.30, all’Auditorium Paganini torna l’appuntamento con Nuove Atmosfere, la stagione sinfonica della Filarmonica Arturo Toscanini. Profondo conoscitore di Sibelius e di Tchaikovsky, ritorna sul podio della Filarmonica Yoel Levi che già diresse l’orchestra al Teatro La Scala di Milano lo scorso anno, a conclusione delle celebrazioni toscaniniane.
Il programma prevede, appunto, nella prima parte il virtuosistico Concerto in re minore op. 47 per violino e orchestra di Jean Sibelius, colui che è considerato il simbolo musicale dell’identità nazionale finlandese, interpretato da Sergej Krylov ed ampiamente conosciuto dai violinisti, soprattutto nel terzo movimento, per la sua eccezionale difficoltà tecnica. Nella seconda parte un capolavoro assoluto del repertorio sinfonico, la celeberrima Sinfonia n.° 5 in mi minore opera 64 di  Pyotr Ilyich Tchaikovsky, autore che molto influenzò lo stesso Sibelius.
 
Per informazioni e per acquistare i biglietti rimasti disponibili ci si può rivolgere alla biglietteria aperta giovedì dalle 13 alle 17, venerdì e sabato dalle 10 alle 13, in strada della Repubblica, 57. In alternativa è possibile acquistare i biglietti anche online sul sito della Fondazione www.fondazionetoscanini.it. Info 0521 391320, biglietteria@fondazionetoscanini.it, tel. 0521-391320.
 
Yoel Levi - Nato in Romania, Yoel Levi è cresciuto in Israele. Ha studiato all’Accademia di Musica di Tel Aviv dove ha ottenuto il Master of Arts a pieni voti e all’Accademia di Musica di Gerusalemme con Mendi Rodan. Ha inoltre studiato con il Maestro Franco Ferrara a Siena e Roma, con Kiril Kondrashin in Olanda e alla Guildhall School of Music di Londra.
Nel 1978 ottiene il primo premio al Concorso Internazionale di direzione d’orchestra  di Besançon (Francia). Dal 1978 al 1980 è assistente di Lorin Maazel alla Orchestra di Cleveland  e quindi direttore principale della stessa orchestra  dal 1980 al 1984.
Dal 1988 al  2000 è stato direttore principale dell’Atalanta Symphony Orchestra; grazie al suo intenso lavoro l’orchestra ha vinto il premio “Best orchestra of the year”. Nel 2001 viene nominato direttore ospite principale della Israel Philharmonic Orchestra  con cui compie tour di successo in Europa e USA. Nello stesso anno viene nominato direttore principale della Flemish Radio Orchestradi Bruxells elevando lo standard dell’orchestra ad un livello europeo. Nel 2005 viene nominato Direttore  principale dell’Orchestre National de l’Ile de France e la sua attività viene riconosciuta dal Governo francese che lo nomina  Chevalier des Arts et Lettres. Yoel Levi ha inciso oltre 40 titoli con diverse case discografiche e orchestre quali la  Cleveland Orchestra, London Philharmonic,  Philharmonia Orchestra,  Flemish Radio Orchestra, Atlanta Symphony Orchestra. Le incisioni riguardano compositori quali  Barber, Beethoven, Brahms, Copland, Dohnanyi, Dvorak, Hindemith, Kodaly, Mahler, Mendelssohn, Mussorgsky, Nielsen, Prokofiev, Puccini, Ravel, Rossini, Saint-Saens, Schoenberg, Shostakovitch, Sibelius, Stravinsky e Tchaikovsky.
 
Sergej Krylov - Nato a Mosca in una famiglia di musicisti, Sergej Krylov inizia lo studio del violino a cinque anni e dopo appena un anno tiene il suo primo concerto. All’età di dieci anni debutta  con l’orchestra e affronta i primi impegni concertistici di rilievo, esibendosi in Russia, Cina, Polonia, Finlandia e Germania. In giovane età Sergej Krylov conquista il Primo Premio al Concorso Internazionale “R. Lipizer” di Gorizia e, dopo un periodo di perfezionamento con Salvatore Accardo, raggiunge fama internazionale vincendo il Concorso “A. Stradivari” di Cremona e il Concorso “F. Kreisler” di Vienna. Da quel momento intraprende una prestigiosa carriera concertistica che lo porta a esibirsi in sale concertistiche quali Philharmonie di Berlino, Philharmonie di Monaco, Musikverein e Konzerthaus di Vienna, Auditorium di Radio France a Parigi, Bozar di Bruxelles, Megaron di Atene, Suntory Hall di Tokyo, Teatro Colon di Buenos Aires, Teatro La Fenice di Venezia e Teatro alla Scala di Milano. Sergej Krylov collabora con prestigiose orchestre, tra cui Wiener Symphoniker, English Chamber Orchestra, St. Petersburg Philharmonic, Camerata Academica Salzburg, Orchestra “Giuseppe Verdi” di Milano, NHK Symphony Tokyo, Filarmonica Ceca, Filarmonica Toscanini, Philharmonisches Staatsorchester di Amburgo, Copenhagen Philharmonic. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

8commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti