-3°

Spettacoli

Alejandro Còrdova, il debutto a Parma di un giovane talento

Alejandro Còrdova, il debutto a Parma di un giovane talento
Ricevi gratis le news
0

Arriva per la prima volta a Parma il giovane talento messicano delle sei corde Alejandro Córdova, fresco vincitore al Concorso internazionale Comarca el Condado, prestigiosa competizione di chitarra del mondo latino americano. “Un talento con una musicalità impressionante” lo ha definito senza mezze misure il direttore del Concorso Enrique Munoz.

Venerdì 13 marzo alle 18 Córdova è protagonista  di un concerto al Ridotto del Teatro Regio, ingresso libero, secondo appuntamento delle Anteprime del Festival Internazionale della chitarra Niccolò Paganini.
Equilibrio, qualità interpretativa e sensibilità sono le doti di questo 22enne messicano, che ha deciso di diventare chitarrista a 14 anni, folgorato dall’ascolto di un disco del mitico Paco de Lucia. Il programma è tutto di “lingua” iberica, apre con un omaggio alla storia chitarristica messicana e chiude con la Sonata para guitarra dello spagnolo Antonio José, compositore primonovecentesco che mostra un forte interesse per la musica popolare castigliana e per l’impressionismo francese. Vincitore di numerosi premi, Córdova è nato a Cordoba nello stato di Veracruz in Messico, ha studiato dal 2001 presso la Facultad de Musica de la Universidad Veracruzana, sotto la guida dei Maestri Consuelo Bolio, Massimo Gatta e Alfredo Sanchez. Attualmente frequenta il biennio superiore presso il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine con il Maestro Stefano Viola e i corsi di perfezionamento tenuti dal Maestro Paolo Pegoraro presso l’Accademia chitarristica Francisco Tarrega di Pordenone. Dal 2004 al 2007 ha fatto parte dell’ Orchestra di Chitarre di Xalapa, con la quale si è esibito  in Messico e in altri stati; di particolare importanza la partecipazione al festival "Palazzi di San Pietroburgo" nella Federazione russa. Ha partecipato a numerose masterclasses con artisti di fama internazionale, tra i quali Judicael Perroy (Francia), Norio Sato (Giappone), Remi Boucher (Canada), Stefano Grondona (Italia), Pablo Marquez (Argentina), Juan Carlos Laguna (Messico), Adriano del Sal (Italia),  Eliot Fisk (USA), Victor Pellegrini (Argentina).
 
Prima del concerto, l’assessore alla cultura Luca Sommi, il vicepresidente della Fondazione Monte di parma Franco Tedeschi e il direttore artistico Giampaolo Bandini presenteranno al pubblico e alla stampa il programma della undicesima edizione del Festival Internazionale della Chitarra Niccolò Paganini, che porterà a Parma dal 23 al 29 marzo nomi di spicco e autentiche stelle del panorama internazionale della chitarra. Pensate per entrare nel clima della kermesse, le Anteprime del Festival sono promosse e realizzate da Solares Fondazione delle Arti e Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, con il sostegno della Fondazione Monte di Parma, in collaborazione con Fondazione Teatro Regio, Casa della Musica, Provincia di Parma, Pinacoteca G. Stuard – Musei Civici di San Paolo, Parma Lirica, Comuni di Torrile e San Secondo, con il contributo di D’Addario e Ambasciata di Norvegia e con il patrocinio del Quartiere Montanara.
 
Tutti i concerti delle anteprime sono a ingresso libero sino a esaurimento dei posti disponibili.
Informazioni: Solares Fondazione delle Arti, musica@solaresonline.it, tel 0521 992044, www.festivalpaganini.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

CINEMA

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

PARMA 2020

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa