Spettacoli

Litigiosi, truffaldini ma tanto simpatici: Ficarra e Picone portano "La matassa" sullo schermo

Litigiosi, truffaldini ma tanto simpatici: Ficarra e Picone portano "La matassa" sullo schermo
0

di Pietro Razzini

Saranno nelle sale di tutta Italia da venerdì prossimo con la loro terza "fatica" cinematografica: Salvo Ficarra e Valentino Picone, alla storia della risata come Ficarra e Picone, hanno presentato questa mattina a Bologna il film che dovrà confrontarsi con “Nati stanchi” (incasso di un miliardo e mezzo di lire) e “Il 7 e l’8” (più di dieci milioni di euro). "La matassa": questo il titolo del lungometraggio, un’opera diretta a sei mani dai due comici palermitani e Giambattista Avellino, prodotta da Attilio De Razza in collaborazione con Medusa e Sky in 500 copie.

LA STORIA Un affetto vero, sincero. Un amore unico che viene messo in discussione da una lite furibonda, talmente grave da allontanare per sempre due fratelli e le loro famiglie che, fino a quel momento, avevano condiviso sempre tutti. Ficarra e Picone, si ritrovano così costretti a vivere una realtà diversa da quella che ricordavano nella loro infanzia, quando giocavano felici l’uno con l’altro: carnefice il primo, vittima il secondo, i due uomini, ormai trentenni, conducono vite profondamente diverse. Ecco così la matassa da sbrogliare: fare luce sui motivi della storica lite fra le famiglie e riscoprire quei valori che una volta ne avevano accomunato l’esistenza.

PAROLA AI COMICI Salvo Ficarra, nella pellicola, interpreta il gestore di un’agenzia “matrimoniale” che cerca di ottenere permessi di soggiorno per gli extracomunitari, mentre Valentino Picone è il proprietario dell’hotel di famiglia, pieno di debiti: “A noi piace parlare della verità. Per questo abbiamo scelto di raccontare una lite in famiglia perché è un tema universale e trasversale”. Racconta Ficarra, poi sostenuto anche da Picone: “Noi siciliani litighiamo in un modo speciale: in silenzio. Se sono offeso con uno è lui che deve accorgersene da solo”. Continuano i due comici: “Abbiamo deciso che la nostra missione è ironizzare sulle situazioni tragiche e sui potenti”.
E a chi fa notare che alcune situazioni sono ai limiti della realtà, rispondono spontaneamente: “La verità è che ci è sempre piaciuto capovolgere il mondo: abbiamo rappresentato personaggi come il mafioso che non riesce ad imporsi neppure a casa sua. Qualcuno si indigna quando si ironizza su una faccenda grave e tragica come la mafia, ma, secondo noi, il silenzio è peggio”.

CINEMA MA NON SOLO Dopo “La matassa”, Ficarra e Picone si allontaneranno per qualche tempo dal grande schermo per tornare in televisione: “Dal 30 marzo saremo nuovamente dietro al bancone di Striscia la notizia. Posso ufficialmente dire che se le veline si accoppieranno con noi, potranno essere le protagoniste del nostro prossimo film”. E dopo l’ironico scoop, Ficarra svela un altro segreto: “Fino ad ora abbiamo tentato di sedurre le protagoniste femminili delle nostre pellicole quando eravamo sul set. I risultati sono sempre stati scandenti e per questo Anna Safroncik non lavorerà più con noi. Mi spiace ma il mondo dello spettacolo ha le sue regole”. Una matassa sembra finalmente sbrogliata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti