14°

Spettacoli

"Il solitario": presentato all'Astra il film noir "made in Parma"

"Il solitario": presentato all'Astra il film noir "made in Parma"
0

di Pietro Razzini

Un film “made in Parma” che prossimamente sbarcherà anche a Roma, Milano e Bologna. Ieri sera al cinema Astra d’essai è stato presentato “Il solitario”, opera prima del parmigiano Francesco Campanini, in anteprima nazionale dopo la partecipazione speciale al Courmayeur Noir in Festival 2008. Applausi in una sala gremita al termine della proiezione quando Campanini, l’attore protagonista Luca Magri e il critico cinematografico Filiberto Molossi hanno commentato e analizzato la pellicola.

ANCHE IN TV. Non solo il grande schermo per “Il solitario”. Domani notte, infatti, Francesco Campanini e Luca Magri saranno protagonisti su RaiUno, durante la trasmissione condotta da Gigi Marzullo, “Cinematografo”. Un’occasione importante per lanciare la pellicola, recensita oggi nelle pagine della “Gazzetta”. Un film che ha sollevato già alcune polemiche: vietarlo ai minori di 14 anni è sembrato, infatti, un’esagerazione. Un noir che si è fatto apprezzare dal pubblico della nostra città: tra i personaggi principali anche Francesco Siciliano, Massimo Vanni, Francesco Barilli e Giancarla Malusardi.

ALL'ASTRA FINO A MERCOLEDI'. Leo Piazza è l’unico sopravvissuto in una rapina finita nel sangue. Un colpo da 3 miliardi di lire, un malloppo che gli cambierebbe la vita, non fosse per il fatto che è braccato da spietati gangster. A lui è rimasta una valigia che scotta tra le mani. E’ costretto a nascondersi con il tempo che scorre inesorabilmente e i killer che lo vogliono morto per recuperare il bottino. Il momento della resa dei conti si avvicina sempre più. “Il solitario” è un gangster movie che rimarrà al cinema Astra fino a mercoledì sera. (leggi anche la recensione correlata a questo articolo)

LA PAROLA AI PROTAGONISTI. Nell’emozione generale, avvolti dall’applauso del pubblico di casa, Francesco Campanini e Luca Magri hanno raccontato le origini del progetto: “L’elaborazione del prodotto finale è cominciata un anno e mezzo fa”. Spiega il regista. “La risposta è stata positiva: vedo una sala piena. Per me, alla prima opera importante, è una bella soddisfazione. Una dedica speciale? A mio nonno, scomparso dodici mesi fa. Mi manca molto”. Continua Luca Magri, che racconta l’evoluzione del suo personaggio: “Leo doveva inserirsi nelle atmosfere cupe della sceneggiatura. Ho guardato tanti film western per entrare nel personaggio. Io e Francesco (Campanini ndr) abbiamo lavorato sodo per caratterizzare questa figura. Gli attori, i tecnici, gli amici: sono veramente tante le persone che hanno offerto il loro contributo per raggiungere questo risultato finale: “il solitario” è un film di tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia