Spettacoli

Busseto - Haber, soldato del diavolo «Ma a vincere è la musica»

Busseto - Haber, soldato del diavolo «Ma a vincere è la musica»
Ricevi gratis le news
0

Mariacristina Maggi


L'inarrestabile energia e la forza del talento di Alessandro Haber daranno voce all’opera da camera di Stravinskji «L'Histoire du soldat» in scena stasera alle 20.30 al Teatro Verdi di Busseto con i Solisti del Teatro Regio (Sara Sternieri violino, Ferruccio Francia contrabbasso, Stefano Franceschini clarinetto, Massimiliano Denti fagotto, Roberto Rossi tromba, Domenico Lazzaroni trombone, Biagio Zoli percussioni) diretti da Marco Boni. Info:  0524 91445 - 931706
«Un esperimento complesso, difficile - confida lo stesso Haber - poiché la protagonista dello spettacolo è essenzialmente e principalmente la musica. Non potrò quindi ritagliarmi un ruolo e giocare sulla psicologia dei personaggi, bensì rispettare la musica nella sua bellezza e completezza toccando le corde dell’intuito e degli stati d’animo». Suo fu il ruolo del soldato, molti anni fa, in un’edizione teatrale tratta dalla stessa opera: forse per questo Haber non ha esitato un solo istante ad accettare questa nuova sfida; forse perché questa bellissima favola musicale ispirata alla tradizione fiabesca russa racconta la storia di un soldato ingannato dal diavolo che gli sottrae il violino in cambio di un libro magico che gli farà ottenere ciò che vuole: le tentazioni dell’anima sono sempre attuali e affascinanti. Ma è soprattutto l’amore per la musica - «l'unica forma artistica capace  di stabilire contati universali» - che lo ha spinto nella patria di Giuseppe Verdi, maestro da lui amatissimo.
 «Non nascondo l’emozione di calcare le scene del Teatro Verdi», ha poi dichiarato con sincerità, tessendo lodi per i musicisti con i quali ha provato ieri: «I ragazzi sono i protagonisti di questa storia: grandi professionisti capaci di interpretare tutte le sfumature della partitura e regalare tantissime emozioni».  E poi ancora parole sulla melodia: «affascinante, coinvolgente, alle volte malinconia, altre divertente e poi ancora ti spiazza per la struggente nostalgia». Haber non nasconde un vago timore nell’avvicinarsi per la prima volta ad un esperimento simile, così diverso dalla scena teatrale alla quale è abituato. «Non voglio avere l’ansia, ma divertirmi: certo essere un soldato e poi ancora il diavolo allo stesso tempo, giocando su corde sottilissime e impercettibili, poichè - lo ripeto- è la musica ad essere l’unica protagonista - non sarà facile...Dovrò affrontare tematiche molto forti...». Ma nessuno nutre dubbi sulle straordinarie capacità versatili di Haber, indimenticabile Zio Vanja e recentemente strepitoso in Platonov (sempre di Cechov). I suoi dubbi sono quelli dei grandi artisti che si mettono continuamente in discussione: è stato ospite all’ultimo Festival di Sanremo e presto, sempre alla musica, farà ritorno con uno spettacolo da solista (6 ottobre all’Auditorium del Parco della Musica di Roma); e poi ancora la tourné del dramma diretto da Nanni Garella "Platonov" e il prossimo film diretto da Stefania Sandrelli. Infine, anche se non gli piace programmare e preferisce l’attesa, Haber ha espresso un ultimo desiderio: «Mi piacerebbe tornare a lavorare a Parma, una città che amo moltissimo: queste sono zone che adoro e nelle quali ritorno sempre volentieri. Ho un solo rimpianto: oggi sono arrivato in ritardo e non sono riuscito a mangiare il vostro buonissimo culatello».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande