Spettacoli

«Angeli?» e «Ultra»: inquietudini e disagi del mondo giovanile

«Angeli?» e «Ultra»: inquietudini e disagi del mondo giovanile
Ricevi gratis le news
0

Valeria Ottolenghi


Due eventi capaci, in modo differente e pure affine, di affrontare inquietudini, disagi, insofferenze, paure del mondo giovanile, il teatro come linguaggio in grado di rielaborare con immediata concretezza e in forma simbolica ad un tempo questioni che pulsano nel profondo, il timore di crescere, un’energia disordinata, la voglia di restare dentro ad un gruppo che ti offra gioco, amicizia, identità.
 E sono stati due teatri periferici, di piccole dimensioni, che si trovano all’interno di due scuole, alla Crocetta e al Quartiere Montanara , ad ospitare questi spettacoli interessanti sotto diversi punti di vista, il Teatro del Cerchio per «Angeli?» di Ezio Alberione, regia Maria Pia Pagliarecci, coreografie di Francesca Palenzona, musiche di Marì Alberione con la Compagnia Picciola di Milano; e il Teatro No per «Ultra», rielaborazione da «I furiosi» di Nanni Balestrini, drammaturgia di Alessio Traversi, con Marco Mannucci unico interprete in scena, Francesco Zerbino alla batteria, una creazione della Compagnia Edgarluve.
 In «Angeli?» si sorride spesso - anche risate aperte e vivaci la mattina, con il pubblico delle scuole, segno del facile rispecchiamento emotivo, un potersi riconoscere nei dispetti, nelle battute del gruppo, le varie trovate - mentre quei ragazzi che vivono insieme, una sorta di piccola comunità, affrontano, insieme ad Angelo, presenza d’animatore guida, figura responsabile d’educatore, diverse situazioni, leggendo, osservando il mondo, provando a conoscere la città e il teatro, ma anche il circo e la morte. Tra citazioni e malinconie, smarrimenti e solitudini: perché quei ragazzi svelano cicatrici che - come angeli cui sono state tagliate le ali - hanno lasciato segni profondi di dolore.
 Con «Ultra» - creato in collaborazione ad alcuni aderenti la Curva Nord di Livorno e presentato a Teatro No nell’ambito di uno dei laboratori di «Nuovi linguaggi in scena» - si entra nel mondo della tifoseria più accesa, il ritmo della batteria come sfondo e commento: il protagonista indossa una sorta di corazza mentre racconta, spiega, ricorda, l’asta del microfono utilizzata con più funzioni, alla fine il volto sporco di sangue.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti