Spettacoli

«Angeli?» e «Ultra»: inquietudini e disagi del mondo giovanile

«Angeli?» e «Ultra»: inquietudini e disagi del mondo giovanile
0

Valeria Ottolenghi


Due eventi capaci, in modo differente e pure affine, di affrontare inquietudini, disagi, insofferenze, paure del mondo giovanile, il teatro come linguaggio in grado di rielaborare con immediata concretezza e in forma simbolica ad un tempo questioni che pulsano nel profondo, il timore di crescere, un’energia disordinata, la voglia di restare dentro ad un gruppo che ti offra gioco, amicizia, identità.
 E sono stati due teatri periferici, di piccole dimensioni, che si trovano all’interno di due scuole, alla Crocetta e al Quartiere Montanara , ad ospitare questi spettacoli interessanti sotto diversi punti di vista, il Teatro del Cerchio per «Angeli?» di Ezio Alberione, regia Maria Pia Pagliarecci, coreografie di Francesca Palenzona, musiche di Marì Alberione con la Compagnia Picciola di Milano; e il Teatro No per «Ultra», rielaborazione da «I furiosi» di Nanni Balestrini, drammaturgia di Alessio Traversi, con Marco Mannucci unico interprete in scena, Francesco Zerbino alla batteria, una creazione della Compagnia Edgarluve.
 In «Angeli?» si sorride spesso - anche risate aperte e vivaci la mattina, con il pubblico delle scuole, segno del facile rispecchiamento emotivo, un potersi riconoscere nei dispetti, nelle battute del gruppo, le varie trovate - mentre quei ragazzi che vivono insieme, una sorta di piccola comunità, affrontano, insieme ad Angelo, presenza d’animatore guida, figura responsabile d’educatore, diverse situazioni, leggendo, osservando il mondo, provando a conoscere la città e il teatro, ma anche il circo e la morte. Tra citazioni e malinconie, smarrimenti e solitudini: perché quei ragazzi svelano cicatrici che - come angeli cui sono state tagliate le ali - hanno lasciato segni profondi di dolore.
 Con «Ultra» - creato in collaborazione ad alcuni aderenti la Curva Nord di Livorno e presentato a Teatro No nell’ambito di uno dei laboratori di «Nuovi linguaggi in scena» - si entra nel mondo della tifoseria più accesa, il ritmo della batteria come sfondo e commento: il protagonista indossa una sorta di corazza mentre racconta, spiega, ricorda, l’asta del microfono utilizzata con più funzioni, alla fine il volto sporco di sangue.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

3commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

6commenti

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

4commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

34commenti

Premio Marzotto

Premiata la startup parmigiana Wrap

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

1commento

ITALIA/MONDO

CAGLIARI

Furti, scippi, violenza sessuale: arrestati 10 migranti sbarcati in Sardegna

catania

Fine turno, e vanno a casa senza fare il cesareo: gravi danni al bambino

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

Sos amici animali

Di chi è questo gattino?

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto