Spettacoli

"I mostri oggi": filo diretto con gli anni '60

"I mostri oggi": filo diretto con gli anni '60
0

di Pietro Razzini

Sicuramente possono essere ritenuti mostri di bravura, professionalità e comicità. Con discreta probabilità sono considerati dai colleghi dei mostri sacri da imitare e raggiungere. Difficile considerarli mostri di cui avere paura. Tuttavia è proprio questa la concezione che bisognerebbe adottare, non per gli attori protagonisti di “I mostri oggi”, pellicola presentata oggi a Milano, ma per le situazioni al limite che vengono rappresentate nei sedici episodi in cui è diviso il film, in tutta Italia dal 27 marzo.

CHE CAST Sabrina Ferilli e Angela Finocchiaro, tanto per cominciare con il gentil sesso. Diego Abatantuono, Claudio Bisio, Giorgio Panariello e Carlo Buccirosso, per proseguire con i maestri della risata. Gli attori si incrociano in tanti flash che raccontano la quotidianità, talvolta malata, sicuramente al limite (anche oltre) l’accettabile ragione.

ATTO TERZO “I mostri oggi” può essere considerato l’ultimo capitolo di una trilogia nata nel 1963 con “I mostri”, diretto da Dino Risi e continuata da Risi, Monicelli e Scola con “I nuovi mostri” nel 1977. Nei due lungometraggi vengono parodiati tutti i vizi e le paure dell’Italia contemporanea anche se, a ben vedere, i difetti che caratterizzano il nostro Paese, sono sempre gli stessi. Dallo sketch al racconto più elaborato: ogni modalità narrativa è stata utile per rappresentare in maniera divertente e grottesca i tanti limiti dell’italianità.

VOCE AI PROTAGONISTI “Sono circa vent’anni che spingo per tornare al film a episodi”. Spiega Diego Abatantuono che continua: “E’ impossibile azzardare paragoni e analogie con le precedenti commedie: i personaggi mostruosi di quei film allora sembravano caricaturali, oggi sono più che realistici”. Interviene poi Giorgio Panariello: “Ci sono sempre stati gli avvoltoi che speculano sui momenti difficili delle persone ma ora stiamo raggiungendo livelli allucinanti. I personaggi che rappresentiamo sono mostri indifendibili”.

ANCORA INSIEME Dopo il successo di “Amore bugie e calcetto” è tornata sul grande schermo la strana coppia Finocchiaro-Bisio: “In effetti si lavora molto bene con lei”. Esordisce Claudio. “I momenti migliori vissuti sul set sono stati con Angela e i suoi silenzi”. L’intervento della Finocchiaro è da cartellino rosso: “Ovviamente perché tu non stavi mai zitto e mi dovevo adeguare”. Bisio ne ha per tutti: “Ora che ci ripenso, nelle scene con Sabrina Ferilli ho dato il meglio di me”. E qui, in difesa delle assenti, si intromette Abatantuono: “Non certo sotto il profilo sessuale”. Insomma anche se si parla di mostri che fanno rabbrividire gran parte della società, nella presentazione di oggi, gli attori presenti hanno dimostrato di essere dei mostri di bravura nell’arte della risata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)