15°

29°

Spettacoli

Micaela Carosi al centro di Tosca: «E' lei la vera diva»

Micaela Carosi al centro di Tosca: «E' lei la vera diva»
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica


Doppio peccato mortale, un grido, applausi. Poco prima tremava tutta Roma. Ora no. Già s'alza il sole e un’azzurrina pace irrora di illusioni il mondo: eterna la città si sveglia - lenta - ubbidendo al canto di un pastorello. Ma lei è lì. Ha ucciso Scarpia. Ha assistito alla fucilazione di Cavaradossi. L’hanno sognata, desiderata, inseguita. Hanno dimenticato Dio per la sua carne: la Tosca è Tosca mica per niente. Lasciar stare i santi? Nossignori, non esiste. Un volo senza ali la schianta fuori dal mondo e l’ultima scena sarà «avanti a Dio». Le spetta. Lei è una stella. Una divina. La Tosca come la Callas, come la Duse, come la Bernhardt che per prima mise in scena l’originale dramma di Sardou nel cui titolo spiccava, a caratteri d’oro, il determinativo «la». Due lettere abolite dal frontespizio dell’opera di Puccini, ma indelebili nella personalità di colei che è - e resta - «la Tosca»: la prima donna, l’unica, l’alfa e l’omega di una storia bigotta e cruenta.
 Micaela Carosi, esaltante figura d’artista e soprano tra i più applauditi al mondo (Premio Abbiati 2006 per Aida e Madama Butterfly), coglie subito questo aspetto quando parla di Tosca, il personaggio che interpreterà al Teatro Regio di Parma a partire dal 2 aprile (oggi alle 17 l’attesissima prova generale aperta al pubblico). «L’irruenza di Tosca - spiega il soprano - non va fraintesa. Non bisogna fermarsi a questo dato della sua personalità. Tosca è innamorata persa di Cavaradossi e ciò la rende fragile. Quando interpreta il ruolo della diva - e con Scarpia lo fa - Tosca ritrova il proprio centro. Ma con Cavaradossi ha molti abbandoni - tutti scritti nella musica - e in lui si perde, si fonde. E’ vero, Tosca si aggrappa anche a Dio e alla fede; ma è ipotizzabile che si tratti di una devozione acquisita, non di una convinzione profonda: Tosca resta esanime, infatti, quando dalla fede e da Dio non le giungono risposte. Ma d’un tratto, non appena abbandona quelli che per lei sono due clichè (Dio e la fede), Tosca ritrova il suo vero centro e compie il gesto estremo di uccidere. Svincolata da Dio e dalla fede, che le avrebbero impedito di commettere due peccati mortali, Tosca ammazza consapevolmente Scarpia e si getta da Castel Sant'Angelo. Qui sta il suo riscatto: nel chiamare Scarpia dinnanzi a Dio, nello sfidarlo davanti al giudice supremo. Col suo ultimo grido prima del suicidio, Tosca è come se dicesse: 'Scarpia, io ti ho ucciso e mi uccido. Ci rivedremo davanti a Dio e vincerò io'. Tosca non ha più paura, trova dentro di sé la forza di un atto cosciente e definitivo. Assoluto».
 Essere diva oggi. Che cosa significa nella quotidianità di un’artista ovunque acclamata come Micaela Carosi? «Non posso definirmi un’antidiva - risponde la cantante - perché ricopro un ruolo che comunque prevede un clichè. Ma cerco di non allontanarmi da quella che sono per impersonare un personaggio che non sono. Non mi serve la stola di cincillà. Sono una donna giovane, una mamma, vivo nel 2009 e faccio questo mestiere con grande serietà e rispetto, senza risparmio di me stessa. Posso sottoscriverlo con il sangue». Micaela Carosi: come la Tosca in teatro. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti