17°

Film recensioni

Venere in pelliccia

Gioco di seduzione ironico e feticista firmato Polanski

Venere in pelliccia - Sul rapporto sadomasochistico tra regista e attrice

Venere in pelliccia - Sul rapporto sadomasochistico tra regista e attrice

0

 

Su il sipario: l’autore è pregato di entrare in scena. 
Là, sul palco della commedia del desiderio, fuori e dentro dalle botole e dai trabocchetti di una pièce che si confonde con la «realtà», in un raffinato gioco di seduzione ironico e feticista in cui i ruoli continuano, in modo eccitante, a ribaltarsi.  Dopo «Carnage», Roman Polanski gira con «Venere in pelliccia» un altro film di fortissima ispirazione teatrale, dove rilegge brillantemente il testo di David Ives (a sua volta ispirato al romanzo scandalo di Sacher-Masoch) per indagare con stuzzicante cattiveria il rapporto sadomasochistico tra regista e attrice, correndo su un doppio binario in cui l’autore finisce a sorpresa vittima non solo della sua esuberante e attraente protagonista ma anche, pirandellianamente, del personaggio che lei interpreta.  Due interpreti in scena per tutta la pellicola, divertiti e non casuali tocchi autobiografici (l'attrice è Emmanuelle Seigner, musa e moglie nella vita di Polanski a cui il personaggio del regista assomiglia addirittura anche fisicamente...), unità di tempo e luogo: metateatrale e psicanalitico film on stage, «Venere in pelliccia» prende il via - tra caffè che assumono un valore simbolico e buffi cactus dalla forma preoccupantemente fallica -, dalle audizioni che un regista/commediografo (Mathieu Amalric) sta conducendo con scarso successo. Ma la tempesta porta in teatro all’ultimo momento un’attrice sexy e stravagante, che si chiama Vanda proprio come la donna che deve impersonare.... Intelligente e sarcastico, il film mette provocatoriamente in discussione lo stesso testo che finge di portare in scena, rileggendolo alla luce delle «Baccanti» e di un acceso femminismo: in un (doppio) gioco delle parti che vede Polanski marciare contro se stesso. A quasi 80 anni e con il curriculum che ha il regista de «Il pianista» in fondo si può permettere questo e altro.. 
.F. Mol.
Su il sipario: l’autore è pregato di entrare in scena. 
Là, sul palco della commedia del desiderio, fuori e dentro dalle botole e dai trabocchetti di una pièce che si confonde con la «realtà», in un raffinato gioco di seduzione ironico e feticista in cui i ruoli continuano, in modo eccitante, a ribaltarsi.  Dopo «Carnage», Roman Polanski gira con «Venere in pelliccia» un altro film di fortissima ispirazione teatrale, dove rilegge brillantemente il testo di David Ives (a sua volta ispirato al romanzo scandalo di Sacher-Masoch) per indagare con stuzzicante cattiveria il rapporto sadomasochistico tra regista e attrice, correndo su un doppio binario in cui l’autore finisce a sorpresa vittima non solo della sua esuberante e attraente protagonista ma anche, pirandellianamente, del personaggio che lei interpreta.  
Due interpreti in scena per tutta la pellicola, divertiti e non casuali tocchi autobiografici (l'attrice è Emmanuelle Seigner, musa e moglie nella vita di Polanski a cui il personaggio del regista assomiglia addirittura anche fisicamente...), unità di tempo e luogo: metateatrale e psicanalitico film on stage, «Venere in pelliccia» prende il via - tra caffè che assumono un valore simbolico e buffi cactus dalla forma preoccupantemente fallica -, dalle audizioni che un regista/commediografo (Mathieu Amalric) sta conducendo con scarso successo.
Ma la tempesta porta in teatro all’ultimo momento un’attrice sexy e stravagante, che si chiama Vanda proprio come la donna che deve impersonare.... Intelligente e sarcastico, il film mette provocatoriamente in discussione lo stesso testo che finge di portare in scena, rileggendolo alla luce delle «Baccanti» e di un acceso femminismo: in un (doppio) gioco delle parti che vede Polanski marciare contro se stesso. A quasi 80 anni e con il curriculum che ha il regista de «Il pianista» in fondo si può permettere questo e altro.. .
F. Mol.

 

Giudizio: 3/5

SCHEDA

(La Venus a la forrure)
REGIA:  ROMAN POLANSKI
SCENEGGIATURA:  ROMAN POLANSKI e DAVID IVES dalla piece teatrale di quest'ultimo
INTERPRETI:  MATHIEU AMALRIC, EMMANUELLE SEIGNER
GENERE:  DRAMMATICO
Francia 2013, colore, 1 h e 36’
DOVE: : THE SPACE CAMPUS

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò

Fotografia

Colori e volti del Nepal: il viaggio di Niccolò Foto

Le spose di Giulia & Jean Louis David

pgn

Le spose di Giulia & Jean Louis David Foto

Incidente, grave l’attore di Un posto al Sole Giuseppe De Rosa

napoli

Incidente, grave l’attore di Un posto al Sole Giuseppe De Rosa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa

VELLUTO ROSSO

Aspettando la Festa della donna: velluto in rosa Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Tribunale

Violenza sessuale sulla moglie e maltrattamenti, anche davanti ai bimbi: condannato

Quattro anni e due mesi per un romeno 39enne

bilancio partecipativo

Ecco gli 11 progetti dai consigli dei cittadini volontari che il Comune finanzierà

1commento

Carabinieri

Folle inseguimento nelle vie di Guastalla: recuperata Bmw rubata a Montechiarugolo

Era una "banda delle ville"?

1commento

Montechiarugolo

Il custode era in realtà il ladro: denunciato moldavo

1commento

Guardia di Finanza

Bancarotta: 165 immobili sequestrati, Parma coinvolta nell'indagine

Sono riconducibili a 25 persone collegate a Mario Di Raffaele, costruttore ed ex presidente del Pomezia Calcio

2commenti

via mazzini

Aggressione al banchetto della Lega: un patteggiamento

Degli altri due aggressori: un'assoluzione e un rinvio a giudizio

Parma

Straniera picchiata in strada, rifiuta l'aiuto di un'anziana e scappa

3commenti

foto dei lettori

Vasche pericolose nella ex-Star di Corcagnano

segnalazione

Sporcizia nei campetti di via Giulio Cesare

Parma

Il Forlì mette a disposizione dei tifosi un pullman gratuito

Lunedì il match al Tardini (ore 20.45)

Parma Calcio

Sebastian Frey al Museo del Parma: "E' favoloso" Video

Con lui, Angelo Manfredini

PARMA

Completata la pista ciclopedonale fra Gaione e il Campus Video

Parma

Vento in città: chiusi per alcune ore Parco Ducale e Cittadella

2commenti

JOINT VENTURE

La Pizzarotti sbarca in Australia

Montanara

Esche avvelenate: nuovo allarme

4commenti

tg parma

Zuffa tra un barista di via Repubblica e un trentenne, spunta una pistola

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quanto affetto per il grande Giorgio Torelli

IL CINEFILO

L'Oscar sbagliato, "la più grande farsa della storia del premio" Video

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

san casciano

Mostro di Firenze: è morto Pucci, ultimo compagno di merende

il caso

Biotestamento, la legge approderà alla Camera il 13 marzo

1commento

SOCIETA'

"esperimento"

Scambio di smartphone tra fidanzati: risate e imbarazzo

pazzo mondo

Gli oggetti (strani) sequestrati in aeroporto: perfino un fagiano morto

SPORT

CALCIO

Il Parma riprende l'allenamento. D'Aversa alle prese con gli infortuni Video

calcio e polemiche

Due rigori pro Juve, furia Napoli. Mazzocchi: "Inaccettabile" Video

1commento

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella del primo Suv del Biscione

PACK

Performance Line: la gamma DS sempre più esclusiva