Spettacoli

Franconi Lee: «Questa Tosca assomiglia a un film noir»

Franconi Lee: «Questa Tosca assomiglia a un film noir»
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica


Segni particolari: il bianco e il nero. Tosca come un film «noir», Tosca sul filo del rasoio, Tosca col cuore morso da Scarpia. Infatti «sanguina»: scorre uno scialle rosso sulla sua nera angoscia. Una Tosca così non si dimentica: andò in scena al Teatro Comunale di Bologna nel 1999 dopo una preziosa anteprima a Palermo. Il regista era Alberto Fassini, che morì nel 2005 poco prima della messa in scena di Aida al Festival Verdi. Il suo assistente, Joseph Franconi Lee, curò l’allestimento dell’opera verdiana a Parma. Questa splendida Tosca - un classico - appartiene adesso al Regio. Mauro Meli, il sovrintendente, conferma di averla rilevata «per poche centinaia di euro». Possibile? Sì, perché in Italia accade che allestimenti magnifici, autentici pezzi di storia del teatro, vadano distrutti con l’assurda motivazione che «manca lo spazio» per conservarli: succede allora che si possano acquistare a prezzi simbolici. Joseph Franconi Lee, che firma l’attuale ripresa di questa Tosca a Parma (stasera la prima con Micaela Carosi, Marcelo Álvarez e Marco Vratogna), lancia l’allarme: «Sono state distrutte le scene di produzioni meravigliose, altri allestimenti sono a rischio. Spettacoli stupendi di Visconti, di Samaritani e dello stesso Fassini: pietre miliari della storia del teatro d’opera che il mondo ci invidia. Come amico di Fassini e come regista, sento il dovere morale di sollevare il velo su questa triste realtà». Meli non ha dubbi: «Questa Tosca è ora di proprietà del Regio e la noleggeremo in tutto il mondo come già facciamo con gli allestimenti di Rigoletto e Aida, che sono richiesti ovunque». Per 20 anni a fianco del barone Alberto Fassini, quindi erede di una scuola che attinge al magistero di Luchino Visconti (di cui Fassini fu assistente), Franconi Lee ricorda che proprio Micaela Carosi cantò ai funerali dell’aristocratico regista di origini siciliane; Micaela era molto amata da Fassini che riconosceva in lei, come in Dimitra Theodossiou, le qualità di una vera stella. «Questa Tosca era stata immaginata per una diva assoluta», spiega Franconi Lee. Un allestimento ad alto effetto scenico, seppur elegantemente stilizzato, che avrebbe potuto accogliere una star come Raina Kabaivanska, mitica Tosca. Fassini ideò «uno spettacolo abbastanza minimalista, in bianco e nero: pochi e intensi i colori, legati soprattutto alla protagonista; decisive le luci per creare la “suspance” necessaria al dramma». Entusiastici i commenti di Franconi Lee sulla credibilità interpretativa della Carosi, di Álvarez e di Vratogna, così come sull'intesa artistica con il direttore Zanetti. «Bravissimi gli artisti del coro e, in particolare, i piccoli coristi del complesso voci bianche». 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260