-2°

LE NOSTRE INIZIATIVE

Biondini: «Le perle della provincia
dedicate alla gente di Parma»

Biondini

Biondini presenta "Le perle della Provincia di Parma"

0

 

Lorenzo Sartorio
Le «perle» sono diventate ancor più preziose da quando sono custodite nel dvd realizzato da Mauro Biondini  «Le perle della provincia di Parma», film-documentario dedicato alle bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche  del nostro territorio. Un lavoro impegnativo che si è tramutato in un grandissimo successo sancito dalla presentazione  del dvd, lo scorso giugno, nella suggestiva cornice del Teatro Farnese  dinanzi ad un pubblico che ha salutato con convinti  applausi il lavoro di Biondini e della sua squadra. E ora il dvd è in vendita con la Gazzetta in tutte le edicole (a 9,80 più il prezzo del giornale) e sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Molte le richieste alle edicole, anche in concomitanza  con le imminenti festività natalizie: perché il dvd si presta a diventare un indovinato  cadeau da mettere sotto l’albero. 
Ma com' è nato questo omaggio alle terre del Parmense? 
«Il progetto - spiega Biondini,  che si è avvalso per questo lavoro, così come per i precedenti, della collaborazione di Lorenzo Moreni di Videopress  e delle sue strumentazioni ad alta definizione - nasce dalla mia passione per la storia patria, sia della città che della provincia. Comunque l'idea mi è venuta setacciando per 10 anni le nostre terre, per realizzare la trasmissione di Tv Parma “Vi racconto l’opera” che ho ambientato in numerosi castelli, pievi, chiostri, musei e altre location artistiche del nostro territorio». 
Un progetto nato sulle ali della musica, ossia «Le quattro stagioni di di Vivaldi»?
«Direi di sì, anche perchè  la musica è messaggio di pace e fratellanza ma, soprattutto,  di rispetto  per la natura che  è la musica più bella del creato».
E' un film-documentario dal taglio divulgativo,   indirizzato soprattutto ai giovani?
«Si tratta di un unicum nel suo genere, che intende  lasciare una traccia alle giovani generazioni dei tesori della loro terra». 
Terre bellissime, molto  diverse tra loro, ma accomunate  dalla magia  della natura.  
«Certo, perché,  in tre anni di lavoro, percorrendo 3.000 chilometri, ho voluto raccontare la nostra provincia proprio attraverso le quattro stagioni».  
Ecco scorrere scorci accarezzati  dalla dolcissima brezza primaverile, arroventati dal sole estivo, cullati dalle avvolgenti atmosfere autunnali, arabescati di «galabruza» e di neve in inverno. Pievi, fortezze, castelli, rocche, musei, centri turistici e termali, emergenze artistiche di straordinaria  bellezza  raccontati  da Biondini, il quale si è avvalso per la  documentazione storica della collaborazione  di Pier Paolo Mendogni, giornalista (ex condirettore della Gazzetta), studioso e critico d’arte. Va da sé che Biondini, uomo di musica (la citata «Vi racconto l'opera» è la trasmissione  che ha portato la lirica nelle case di tutti,  appassionati e non) abbia naturalmente curato in modo particolare  la colonna sonora del suo film-documentario. «Ho voluto dare una lettura musicale a tutte  le varie ambientazioni  con 56 brani,  tra i quali  canti gregoriani  all’interno  di pievi e chiostri,  brani di Bach nei castelli, di Mozart nelle dimore signorili, mentre il nostro Appennino è stato avvolto dalle dolcissime armonie tra le quali quelle di Offenbach. Non potevano ovviamente mancare le intramontabili arie verdiane nelle terre del Maestro».
Il dvd ha anche una dedica particolare. «Alla mia famiglia - spiega l'autore - alla quale ho sottratto  molto tempo. E poi ai tanti amici che mi sono stati vicini: cito volentieri il presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, Elio Giovati, i sindaci dei  comuni dove ho girato le riprese, numerosi colleghi giornalisti  che hanno offerto,  a vario titolo, la loro collaborazione. Mi sento di ringraziare l’amministrazione provinciale,  Cariparma Crédit Agricole e naturalmente la Gazzetta di Parma  e  Tv Parma, con le  quali collaboro da tanti anni. Ma una dedica particolare la vorrei fare a tutti i parmigiani». 
«Grazie al sostegno  degli sponsor - conclude Biondini - parte del ricavato delle vendite del dvd sarà destinato all’attività artistica della Corale Verdi, della quale mi vanto di essere socio onorario».
Lorenzo Sartorio

 

Le «perle» sono diventate ancor più preziose da quando sono custodite nel dvd realizzato da Mauro Biondini  «Le perle della provincia di Parma», film-documentario dedicato alle bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche  del nostro territorio. Un lavoro impegnativo che si è tramutato in un grandissimo successo sancito dalla presentazione  del dvd, lo scorso giugno, nella suggestiva cornice del Teatro Farnese  dinanzi ad un pubblico che ha salutato con convinti  applausi il lavoro di Biondini e della sua squadra. E ora il dvd è in vendita con la Gazzetta in tutte le edicole (a 9,80 più il prezzo del giornale) e sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Molte le richieste alle edicole, anche in concomitanza  con le imminenti festività natalizie: perché il dvd si presta a diventare un indovinato  cadeau da mettere sotto l’albero. 

Ma com' è nato questo omaggio alle terre del Parmense? 

«Il progetto - spiega Biondini,  che si è avvalso per questo lavoro, così come per i precedenti, della collaborazione di Lorenzo Moreni di Videopress  e delle sue strumentazioni ad alta definizione - nasce dalla mia passione per la storia patria, sia della città che della provincia. Comunque l'idea mi è venuta setacciando per 10 anni le nostre terre, per realizzare la trasmissione di Tv Parma “Vi racconto l’opera” che ho ambientato in numerosi castelli, pievi, chiostri, musei e altre location artistiche del nostro territorio». 

Un progetto nato sulle ali della musica, ossia «Le quattro stagioni di di Vivaldi»?

«Direi di sì, anche perchè  la musica è messaggio di pace e fratellanza ma, soprattutto,  di rispetto  per la natura che  è la musica più bella del creato».

E' un film-documentario dal taglio divulgativo,   indirizzato soprattutto ai giovani?

«Si tratta di un unicum nel suo genere, che intende  lasciare una traccia alle giovani generazioni dei tesori della loro terra». 

Terre bellissime, molto  diverse tra loro, ma accomunate  dalla magia  della natura.  

«Certo, perché,  in tre anni di lavoro, percorrendo 3.000 chilometri, ho voluto raccontare la nostra provincia proprio attraverso le quattro stagioni».  

Ecco scorrere scorci accarezzati  dalla dolcissima brezza primaverile, arroventati dal sole estivo, cullati dalle avvolgenti atmosfere autunnali, arabescati di «galabruza» e di neve in inverno. Pievi, fortezze, castelli, rocche, musei, centri turistici e termali, emergenze artistiche di straordinaria  bellezza  raccontati  da Biondini, il quale si è avvalso per la  documentazione storica della collaborazione  di Pier Paolo Mendogni, giornalista (ex condirettore della Gazzetta), studioso e critico d’arte. Va da sé che Biondini, uomo di musica (la citata «Vi racconto l'opera» è la trasmissione  che ha portato la lirica nelle case di tutti,  appassionati e non) abbia naturalmente curato in modo particolare  la colonna sonora del suo film-documentario. «Ho voluto dare una lettura musicale a tutte  le varie ambientazioni  con 56 brani,  tra i quali  canti gregoriani  all’interno  di pievi e chiostri,  brani di Bach nei castelli, di Mozart nelle dimore signorili, mentre il nostro Appennino è stato avvolto dalle dolcissime armonie tra le quali quelle di Offenbach. Non potevano ovviamente mancare le intramontabili arie verdiane nelle terre del Maestro».

Il dvd ha anche una dedica particolare. «Alla mia famiglia - spiega l'autore - alla quale ho sottratto  molto tempo. E poi ai tanti amici che mi sono stati vicini: cito volentieri il presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, Elio Giovati, i sindaci dei  comuni dove ho girato le riprese, numerosi colleghi giornalisti  che hanno offerto,  a vario titolo, la loro collaborazione. Mi sento di ringraziare l’amministrazione provinciale,  Cariparma Crédit Agricole e naturalmente la Gazzetta di Parma  e  Tv Parma, con le  quali collaboro da tanti anni. Ma una dedica particolare la vorrei fare a tutti i parmigiani». 

«Grazie al sostegno  degli sponsor - conclude Biondini - parte del ricavato delle vendite del dvd sarà destinato all’attività artistica della Corale Verdi, della quale mi vanto di essere socio onorario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti