12°

19°

LE NOSTRE INIZIATIVE

Biondini: «Le perle della provincia
dedicate alla gente di Parma»

Biondini

Biondini presenta "Le perle della Provincia di Parma"

Ricevi gratis le news
0

 

Lorenzo Sartorio
Le «perle» sono diventate ancor più preziose da quando sono custodite nel dvd realizzato da Mauro Biondini  «Le perle della provincia di Parma», film-documentario dedicato alle bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche  del nostro territorio. Un lavoro impegnativo che si è tramutato in un grandissimo successo sancito dalla presentazione  del dvd, lo scorso giugno, nella suggestiva cornice del Teatro Farnese  dinanzi ad un pubblico che ha salutato con convinti  applausi il lavoro di Biondini e della sua squadra. E ora il dvd è in vendita con la Gazzetta in tutte le edicole (a 9,80 più il prezzo del giornale) e sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Molte le richieste alle edicole, anche in concomitanza  con le imminenti festività natalizie: perché il dvd si presta a diventare un indovinato  cadeau da mettere sotto l’albero. 
Ma com' è nato questo omaggio alle terre del Parmense? 
«Il progetto - spiega Biondini,  che si è avvalso per questo lavoro, così come per i precedenti, della collaborazione di Lorenzo Moreni di Videopress  e delle sue strumentazioni ad alta definizione - nasce dalla mia passione per la storia patria, sia della città che della provincia. Comunque l'idea mi è venuta setacciando per 10 anni le nostre terre, per realizzare la trasmissione di Tv Parma “Vi racconto l’opera” che ho ambientato in numerosi castelli, pievi, chiostri, musei e altre location artistiche del nostro territorio». 
Un progetto nato sulle ali della musica, ossia «Le quattro stagioni di di Vivaldi»?
«Direi di sì, anche perchè  la musica è messaggio di pace e fratellanza ma, soprattutto,  di rispetto  per la natura che  è la musica più bella del creato».
E' un film-documentario dal taglio divulgativo,   indirizzato soprattutto ai giovani?
«Si tratta di un unicum nel suo genere, che intende  lasciare una traccia alle giovani generazioni dei tesori della loro terra». 
Terre bellissime, molto  diverse tra loro, ma accomunate  dalla magia  della natura.  
«Certo, perché,  in tre anni di lavoro, percorrendo 3.000 chilometri, ho voluto raccontare la nostra provincia proprio attraverso le quattro stagioni».  
Ecco scorrere scorci accarezzati  dalla dolcissima brezza primaverile, arroventati dal sole estivo, cullati dalle avvolgenti atmosfere autunnali, arabescati di «galabruza» e di neve in inverno. Pievi, fortezze, castelli, rocche, musei, centri turistici e termali, emergenze artistiche di straordinaria  bellezza  raccontati  da Biondini, il quale si è avvalso per la  documentazione storica della collaborazione  di Pier Paolo Mendogni, giornalista (ex condirettore della Gazzetta), studioso e critico d’arte. Va da sé che Biondini, uomo di musica (la citata «Vi racconto l'opera» è la trasmissione  che ha portato la lirica nelle case di tutti,  appassionati e non) abbia naturalmente curato in modo particolare  la colonna sonora del suo film-documentario. «Ho voluto dare una lettura musicale a tutte  le varie ambientazioni  con 56 brani,  tra i quali  canti gregoriani  all’interno  di pievi e chiostri,  brani di Bach nei castelli, di Mozart nelle dimore signorili, mentre il nostro Appennino è stato avvolto dalle dolcissime armonie tra le quali quelle di Offenbach. Non potevano ovviamente mancare le intramontabili arie verdiane nelle terre del Maestro».
Il dvd ha anche una dedica particolare. «Alla mia famiglia - spiega l'autore - alla quale ho sottratto  molto tempo. E poi ai tanti amici che mi sono stati vicini: cito volentieri il presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, Elio Giovati, i sindaci dei  comuni dove ho girato le riprese, numerosi colleghi giornalisti  che hanno offerto,  a vario titolo, la loro collaborazione. Mi sento di ringraziare l’amministrazione provinciale,  Cariparma Crédit Agricole e naturalmente la Gazzetta di Parma  e  Tv Parma, con le  quali collaboro da tanti anni. Ma una dedica particolare la vorrei fare a tutti i parmigiani». 
«Grazie al sostegno  degli sponsor - conclude Biondini - parte del ricavato delle vendite del dvd sarà destinato all’attività artistica della Corale Verdi, della quale mi vanto di essere socio onorario».
Lorenzo Sartorio

 

Le «perle» sono diventate ancor più preziose da quando sono custodite nel dvd realizzato da Mauro Biondini  «Le perle della provincia di Parma», film-documentario dedicato alle bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche  del nostro territorio. Un lavoro impegnativo che si è tramutato in un grandissimo successo sancito dalla presentazione  del dvd, lo scorso giugno, nella suggestiva cornice del Teatro Farnese  dinanzi ad un pubblico che ha salutato con convinti  applausi il lavoro di Biondini e della sua squadra. E ora il dvd è in vendita con la Gazzetta in tutte le edicole (a 9,80 più il prezzo del giornale) e sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Molte le richieste alle edicole, anche in concomitanza  con le imminenti festività natalizie: perché il dvd si presta a diventare un indovinato  cadeau da mettere sotto l’albero. 

Ma com' è nato questo omaggio alle terre del Parmense? 

«Il progetto - spiega Biondini,  che si è avvalso per questo lavoro, così come per i precedenti, della collaborazione di Lorenzo Moreni di Videopress  e delle sue strumentazioni ad alta definizione - nasce dalla mia passione per la storia patria, sia della città che della provincia. Comunque l'idea mi è venuta setacciando per 10 anni le nostre terre, per realizzare la trasmissione di Tv Parma “Vi racconto l’opera” che ho ambientato in numerosi castelli, pievi, chiostri, musei e altre location artistiche del nostro territorio». 

Un progetto nato sulle ali della musica, ossia «Le quattro stagioni di di Vivaldi»?

«Direi di sì, anche perchè  la musica è messaggio di pace e fratellanza ma, soprattutto,  di rispetto  per la natura che  è la musica più bella del creato».

E' un film-documentario dal taglio divulgativo,   indirizzato soprattutto ai giovani?

«Si tratta di un unicum nel suo genere, che intende  lasciare una traccia alle giovani generazioni dei tesori della loro terra». 

Terre bellissime, molto  diverse tra loro, ma accomunate  dalla magia  della natura.  

«Certo, perché,  in tre anni di lavoro, percorrendo 3.000 chilometri, ho voluto raccontare la nostra provincia proprio attraverso le quattro stagioni».  

Ecco scorrere scorci accarezzati  dalla dolcissima brezza primaverile, arroventati dal sole estivo, cullati dalle avvolgenti atmosfere autunnali, arabescati di «galabruza» e di neve in inverno. Pievi, fortezze, castelli, rocche, musei, centri turistici e termali, emergenze artistiche di straordinaria  bellezza  raccontati  da Biondini, il quale si è avvalso per la  documentazione storica della collaborazione  di Pier Paolo Mendogni, giornalista (ex condirettore della Gazzetta), studioso e critico d’arte. Va da sé che Biondini, uomo di musica (la citata «Vi racconto l'opera» è la trasmissione  che ha portato la lirica nelle case di tutti,  appassionati e non) abbia naturalmente curato in modo particolare  la colonna sonora del suo film-documentario. «Ho voluto dare una lettura musicale a tutte  le varie ambientazioni  con 56 brani,  tra i quali  canti gregoriani  all’interno  di pievi e chiostri,  brani di Bach nei castelli, di Mozart nelle dimore signorili, mentre il nostro Appennino è stato avvolto dalle dolcissime armonie tra le quali quelle di Offenbach. Non potevano ovviamente mancare le intramontabili arie verdiane nelle terre del Maestro».

Il dvd ha anche una dedica particolare. «Alla mia famiglia - spiega l'autore - alla quale ho sottratto  molto tempo. E poi ai tanti amici che mi sono stati vicini: cito volentieri il presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, Elio Giovati, i sindaci dei  comuni dove ho girato le riprese, numerosi colleghi giornalisti  che hanno offerto,  a vario titolo, la loro collaborazione. Mi sento di ringraziare l’amministrazione provinciale,  Cariparma Crédit Agricole e naturalmente la Gazzetta di Parma  e  Tv Parma, con le  quali collaboro da tanti anni. Ma una dedica particolare la vorrei fare a tutti i parmigiani». 

«Grazie al sostegno  degli sponsor - conclude Biondini - parte del ricavato delle vendite del dvd sarà destinato all’attività artistica della Corale Verdi, della quale mi vanto di essere socio onorario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va