LE NOSTRE INIZIATIVE

Biondini: «Le perle della provincia
dedicate alla gente di Parma»

Biondini

Biondini presenta "Le perle della Provincia di Parma"

Ricevi gratis le news
0

 

Lorenzo Sartorio
Le «perle» sono diventate ancor più preziose da quando sono custodite nel dvd realizzato da Mauro Biondini  «Le perle della provincia di Parma», film-documentario dedicato alle bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche  del nostro territorio. Un lavoro impegnativo che si è tramutato in un grandissimo successo sancito dalla presentazione  del dvd, lo scorso giugno, nella suggestiva cornice del Teatro Farnese  dinanzi ad un pubblico che ha salutato con convinti  applausi il lavoro di Biondini e della sua squadra. E ora il dvd è in vendita con la Gazzetta in tutte le edicole (a 9,80 più il prezzo del giornale) e sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Molte le richieste alle edicole, anche in concomitanza  con le imminenti festività natalizie: perché il dvd si presta a diventare un indovinato  cadeau da mettere sotto l’albero. 
Ma com' è nato questo omaggio alle terre del Parmense? 
«Il progetto - spiega Biondini,  che si è avvalso per questo lavoro, così come per i precedenti, della collaborazione di Lorenzo Moreni di Videopress  e delle sue strumentazioni ad alta definizione - nasce dalla mia passione per la storia patria, sia della città che della provincia. Comunque l'idea mi è venuta setacciando per 10 anni le nostre terre, per realizzare la trasmissione di Tv Parma “Vi racconto l’opera” che ho ambientato in numerosi castelli, pievi, chiostri, musei e altre location artistiche del nostro territorio». 
Un progetto nato sulle ali della musica, ossia «Le quattro stagioni di di Vivaldi»?
«Direi di sì, anche perchè  la musica è messaggio di pace e fratellanza ma, soprattutto,  di rispetto  per la natura che  è la musica più bella del creato».
E' un film-documentario dal taglio divulgativo,   indirizzato soprattutto ai giovani?
«Si tratta di un unicum nel suo genere, che intende  lasciare una traccia alle giovani generazioni dei tesori della loro terra». 
Terre bellissime, molto  diverse tra loro, ma accomunate  dalla magia  della natura.  
«Certo, perché,  in tre anni di lavoro, percorrendo 3.000 chilometri, ho voluto raccontare la nostra provincia proprio attraverso le quattro stagioni».  
Ecco scorrere scorci accarezzati  dalla dolcissima brezza primaverile, arroventati dal sole estivo, cullati dalle avvolgenti atmosfere autunnali, arabescati di «galabruza» e di neve in inverno. Pievi, fortezze, castelli, rocche, musei, centri turistici e termali, emergenze artistiche di straordinaria  bellezza  raccontati  da Biondini, il quale si è avvalso per la  documentazione storica della collaborazione  di Pier Paolo Mendogni, giornalista (ex condirettore della Gazzetta), studioso e critico d’arte. Va da sé che Biondini, uomo di musica (la citata «Vi racconto l'opera» è la trasmissione  che ha portato la lirica nelle case di tutti,  appassionati e non) abbia naturalmente curato in modo particolare  la colonna sonora del suo film-documentario. «Ho voluto dare una lettura musicale a tutte  le varie ambientazioni  con 56 brani,  tra i quali  canti gregoriani  all’interno  di pievi e chiostri,  brani di Bach nei castelli, di Mozart nelle dimore signorili, mentre il nostro Appennino è stato avvolto dalle dolcissime armonie tra le quali quelle di Offenbach. Non potevano ovviamente mancare le intramontabili arie verdiane nelle terre del Maestro».
Il dvd ha anche una dedica particolare. «Alla mia famiglia - spiega l'autore - alla quale ho sottratto  molto tempo. E poi ai tanti amici che mi sono stati vicini: cito volentieri il presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, Elio Giovati, i sindaci dei  comuni dove ho girato le riprese, numerosi colleghi giornalisti  che hanno offerto,  a vario titolo, la loro collaborazione. Mi sento di ringraziare l’amministrazione provinciale,  Cariparma Crédit Agricole e naturalmente la Gazzetta di Parma  e  Tv Parma, con le  quali collaboro da tanti anni. Ma una dedica particolare la vorrei fare a tutti i parmigiani». 
«Grazie al sostegno  degli sponsor - conclude Biondini - parte del ricavato delle vendite del dvd sarà destinato all’attività artistica della Corale Verdi, della quale mi vanto di essere socio onorario».
Lorenzo Sartorio

 

Le «perle» sono diventate ancor più preziose da quando sono custodite nel dvd realizzato da Mauro Biondini  «Le perle della provincia di Parma», film-documentario dedicato alle bellezze paesaggistiche, culturali ed artistiche  del nostro territorio. Un lavoro impegnativo che si è tramutato in un grandissimo successo sancito dalla presentazione  del dvd, lo scorso giugno, nella suggestiva cornice del Teatro Farnese  dinanzi ad un pubblico che ha salutato con convinti  applausi il lavoro di Biondini e della sua squadra. E ora il dvd è in vendita con la Gazzetta in tutte le edicole (a 9,80 più il prezzo del giornale) e sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Molte le richieste alle edicole, anche in concomitanza  con le imminenti festività natalizie: perché il dvd si presta a diventare un indovinato  cadeau da mettere sotto l’albero. 

Ma com' è nato questo omaggio alle terre del Parmense? 

«Il progetto - spiega Biondini,  che si è avvalso per questo lavoro, così come per i precedenti, della collaborazione di Lorenzo Moreni di Videopress  e delle sue strumentazioni ad alta definizione - nasce dalla mia passione per la storia patria, sia della città che della provincia. Comunque l'idea mi è venuta setacciando per 10 anni le nostre terre, per realizzare la trasmissione di Tv Parma “Vi racconto l’opera” che ho ambientato in numerosi castelli, pievi, chiostri, musei e altre location artistiche del nostro territorio». 

Un progetto nato sulle ali della musica, ossia «Le quattro stagioni di di Vivaldi»?

«Direi di sì, anche perchè  la musica è messaggio di pace e fratellanza ma, soprattutto,  di rispetto  per la natura che  è la musica più bella del creato».

E' un film-documentario dal taglio divulgativo,   indirizzato soprattutto ai giovani?

«Si tratta di un unicum nel suo genere, che intende  lasciare una traccia alle giovani generazioni dei tesori della loro terra». 

Terre bellissime, molto  diverse tra loro, ma accomunate  dalla magia  della natura.  

«Certo, perché,  in tre anni di lavoro, percorrendo 3.000 chilometri, ho voluto raccontare la nostra provincia proprio attraverso le quattro stagioni».  

Ecco scorrere scorci accarezzati  dalla dolcissima brezza primaverile, arroventati dal sole estivo, cullati dalle avvolgenti atmosfere autunnali, arabescati di «galabruza» e di neve in inverno. Pievi, fortezze, castelli, rocche, musei, centri turistici e termali, emergenze artistiche di straordinaria  bellezza  raccontati  da Biondini, il quale si è avvalso per la  documentazione storica della collaborazione  di Pier Paolo Mendogni, giornalista (ex condirettore della Gazzetta), studioso e critico d’arte. Va da sé che Biondini, uomo di musica (la citata «Vi racconto l'opera» è la trasmissione  che ha portato la lirica nelle case di tutti,  appassionati e non) abbia naturalmente curato in modo particolare  la colonna sonora del suo film-documentario. «Ho voluto dare una lettura musicale a tutte  le varie ambientazioni  con 56 brani,  tra i quali  canti gregoriani  all’interno  di pievi e chiostri,  brani di Bach nei castelli, di Mozart nelle dimore signorili, mentre il nostro Appennino è stato avvolto dalle dolcissime armonie tra le quali quelle di Offenbach. Non potevano ovviamente mancare le intramontabili arie verdiane nelle terre del Maestro».

Il dvd ha anche una dedica particolare. «Alla mia famiglia - spiega l'autore - alla quale ho sottratto  molto tempo. E poi ai tanti amici che mi sono stati vicini: cito volentieri il presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, Elio Giovati, i sindaci dei  comuni dove ho girato le riprese, numerosi colleghi giornalisti  che hanno offerto,  a vario titolo, la loro collaborazione. Mi sento di ringraziare l’amministrazione provinciale,  Cariparma Crédit Agricole e naturalmente la Gazzetta di Parma  e  Tv Parma, con le  quali collaboro da tanti anni. Ma una dedica particolare la vorrei fare a tutti i parmigiani». 

«Grazie al sostegno  degli sponsor - conclude Biondini - parte del ricavato delle vendite del dvd sarà destinato all’attività artistica della Corale Verdi, della quale mi vanto di essere socio onorario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

2commenti

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

fab lab

La stampa 3D "parmigiana" restituisce le dita a Cornelio Nepote Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day