21°

31°

Spettacoli

Film recensioni - Io & Marley

Film recensioni - Io & Marley
Ricevi gratis le news
0

di Lara Ampollini

Un tempo c'erano le commedie per famiglie. Qui siamo di fronte a un sottogenere: la commedia per quasi-famiglie. Ovvero, per tutti quelli che, prolungata oltre ogni limite possibile l’adolescenza, procrastinate le scelte non indispensabili, pensato e ripensato il proprio futuro, sono giunti al dunque. Tocca sistemarsi. Dare un’impronta definitiva alla propria vita. Decidere quel che si sarà per sempre.

Ecco, «Io & Marley» in questa fase è un film che aiuta. John e Jennifer sono due giornalisti di provincia. Si sposano e partono con la loro nuova vita: lavoro, casa, realizzazione. Poi arriva il labrador Marley, un innocente regalo di compleanno per compensare la voglia di figli di lei (almeno secondo lui). Ma le cose non vanno come da programma. La ingovernabilità di Marley corrisponde all’ingovernabilità della vita dei suoi padroni. Che riserva loro sorprese, prove, tre figli e molti divani da rifare. Il trucco è semplice: dal ridere per le marachelle di Marley, si comincia a riconoscersi e a parlare di cose serie. 

D’altra parte Frankel (regista di «Il diavolo veste Prada») non è regista da sciocchezzuole assolute. E il romanzo originale, che l’autore ha scritto sulla propria esperienza, pur leggero (e di gran successo), racconta personaggi che non sono immuni da debolezze. Lui, vicino al punto di non ritorno (il concepimento del primo figlio) quasi cede alle lusinghe dell’amico scapolo (un reportage in giro per il mondo). Lei, in piena claustrofobia da figli piccoli, soverchiata dall’effetto carcere-a-vita (e dalla fatica), maledice partner, scelte esistenziali e... cane. Insomma non siamo eroi, non lo sono gli umani e non lo è neanche il cane. Anzi.

Niente a che vedere con Lassie, Rin Tin Tin, il commissario Rex. Marley non brilla per intelligenza, per ubbidienza e non è nemmeno fatto di zucchero filato. Fa quel che gli va quando gli va. Il che contempla trovare tutti i modi possibili per ingurgitare quanti più croccantini gli riesce, sfogare le sue energie morsicatorie su cuscini, arredamento, biancheria intima. E inseguire qualsiasi cosa in movimento. Insomma è un cane e merito va dato al film di non averne forzato l’immagine oltre i limiti.  Ovvio che a lui siano affidati i momenti più divertenti e quelli più commoventi (alla fine non si può non piangere come vitelli). Ma, oltre che a dare verve alla storia, il ruolo di Marley, a livello narrativo, è un elemento di continuità tra passato e presente, un ponte esistenziale che non fa sentire l’«orrore» di essere diversi da quel che ci si aspettava. Ed è, forte, uno stimolo a stare attaccati al qui e ora, così come alla realtà tangibile dei sentimenti. Occuparsi dei danni di Marley, rincorrerlo perché non si porti a casa il tavolino a cui era stato legato, aiuta a non staccarsi dalla vita. Che è poi quello che ci succede tutti i giorni e che noi tentiamo vanamente di controllare, ricavandone spesso frustrazione. «Io & Marley» è un film di sogni per fortuna infranti, in favore della realtà delle cose, da affrontare con la semplicità e l’autenticità di un animale. Da cui, inutile dirlo, dovremmo molto imparare.

Giudizio: 3/5

SCHEDA
REGIA: DAVID FRANKEL
SCENEGGIATURA: SCOTT FRANK, DON ROOS, DAL ROMANZO OMONIMO DI JOHN GROGAN
FOTOGRAFIA: FLORIAN BALLHAUS
MUSICHE: THEODORE SHAPIRO
SCENOGRAFIE: STUART WURTZEL
COSTUMI: CINDY EVANS
MONTAGGIO: MARK LIVOLSI
INTERPRETI: OWEN WILSON, JENNIFER ANISTON, ALAN ARKIN , ERIC DANE
Commedia, Usa 2008, durata 120'
DOVE: CAPITOL, CINECITY, WARNER
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti