-2°

Teatro

Uno scroscio di buonumore

Diverte «Cantando sotto la pioggia», adattamento del celebre musical tra balletti e canzoni

Una scena di «Cantando sotto la pioggia»

Una scena di «Cantando sotto la pioggia»

0

 

Giulio Alessandro Bocchi
Questa volta la Compagnia Corrado Abbati ha raddoppiato, così ieri pomeriggio si è esibita all’Auditorium Paganini in due recite di «Cantando sotto la pioggia». E l'unica pioggia che hanno visto gli spettatori, per fortuna, è stata quella proiettata al Paganini in occasione del numero che dà il nome a questo musical, incentrato, in realtà, più che sulle condizioni atmosferiche, sul difficile passaggio dal film muto al sonoro, che però riesce a regalare momenti molto divertenti. 
Il musical di Nacio Herb Brown, tratto dal celebre film di Stanley Donen e Gene Kelly, è stato proposto nell’allestimento scenico di Charles Cusick Smith e Phil R. Daniels, con le scenografie realizzate da Giorgio Cassinadri e le coreografie di Giada Bardelli. 
Corrado Abbati oltre ad occuparsi dell’adattamento italiano e della regia, ha interpretato il produttore Simpson, ruolo quasi marginale, ma che comunque gli ha permesso di esibirsi in diverse divertenti gag, come anche Antonella Degasperi e Fabrizio Macciantelli. Protagonisti sono stati, invece, Dario Donda nei panni dell’attore cinematografico Don Lockwood, e Cristina Calisi in quelli dell’aspirante attrice teatrale Kathy Selden. Marta Calandrino ha ben caratterizzato la diva del film muto, dalla insopportabile voce, Lina Lamont, mentre Davide Cervato ha interpretato un vivacissimo Cosmo Brown. Carlo Monopoli è stato il regista Dexter e Francesca Dulio, invece, Zelda Zanders.  Ma il merito della riuscita dello spettacolo spetta anche al resto del cast: Francesca Araldi, Matteo Catalini, Lucia Antinori, Marco Gabrielli ed Elisa Mazzoli. 
Il pubblico ha seguito lo spettacolo e ha apprezzato le canzoni, i balletti e le gag, applaudendo con sincerità tutti gli interpreti. Gli attori della compagnia hanno ringraziando proponendo un bis che comprendeva le due canzoni più famose del musical: «Cantando sotto la pioggia» (Singin' in the rain) e «Buon giorno» (Good Morning).
Il prossimo appuntamento della stagione di operetta e musical all’Auditorium Paganini, presentata dalla Compagnia Corrado Abbati, sarà domenica 9 marzo alle 15,30 con «Sogno di un valzer» di Oscar Straus. 
Giulio Alessandro Bocchi

Questa volta la Compagnia Corrado Abbati ha raddoppiato, così ieri pomeriggio si è esibita all’Auditorium Paganini in due recite di «Cantando sotto la pioggia». E l'unica pioggia che hanno visto gli spettatori, per fortuna, è stata quella proiettata al Paganini in occasione del numero che dà il nome a questo musical, incentrato, in realtà, più che sulle condizioni atmosferiche, sul difficile passaggio dal film muto al sonoro, che però riesce a regalare momenti molto divertenti. Il musical di Nacio Herb Brown, tratto dal celebre film di Stanley Donen e Gene Kelly, è stato proposto nell’allestimento scenico di Charles Cusick Smith e Phil R. Daniels, con le scenografie realizzate da Giorgio Cassinadri e le coreografie di Giada Bardelli. Corrado Abbati oltre ad occuparsi dell’adattamento italiano e della regia, ha interpretato il produttore Simpson, ruolo quasi marginale, ma che comunque gli ha permesso di esibirsi in diverse divertenti gag, come anche Antonella Degasperi e Fabrizio Macciantelli. Protagonisti sono stati, invece, Dario Donda nei panni dell’attore cinematografico Don Lockwood, e Cristina Calisi in quelli dell’aspirante attrice teatrale Kathy Selden. Marta Calandrino ha ben caratterizzato la diva del film muto, dalla insopportabile voce, Lina Lamont, mentre Davide Cervato ha interpretato un vivacissimo Cosmo Brown. Carlo Monopoli è stato il regista Dexter e Francesca Dulio, invece, Zelda Zanders.  Ma il merito della riuscita dello spettacolo spetta anche al resto del cast: Francesca Araldi, Matteo Catalini, Lucia Antinori, Marco Gabrielli ed Elisa Mazzoli. Il pubblico ha seguito lo spettacolo e ha apprezzato le canzoni, i balletti e le gag, applaudendo con sincerità tutti gli interpreti. Gli attori della compagnia hanno ringraziando proponendo un bis che comprendeva le due canzoni più famose del musical: «Cantando sotto la pioggia» (Singin' in the rain) e «Buon giorno» (Good Morning).Il prossimo appuntamento della stagione di operetta e musical all’Auditorium Paganini, presentata dalla Compagnia Corrado Abbati, sarà domenica 9 marzo alle 15,30 con «Sogno di un valzer» di Oscar Straus. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

9commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

1commento

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti