22°

Spettacoli

Cinema recensioni - Benicio Del Toro, hasta la victoria

Cinema recensioni - Benicio Del Toro, hasta la victoria
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

Hasta siempre: il Che va all'attacco. Storia del guerrigliero che non credeva in Dio ma nell'uomo e che preferiva affrontare un soldato piuttosto che un giornalista: a quasi un anno dalla presentazione in pompa magna a Cannes, ecco il film che Steven Soderbergh ha dedicato all'icona della rivoluzione cubana, il prima e il dopo di un mito finito stampato persino sulle t-shirt. Più importante che bello, eppure girato con grande proprietà di linguaggio, il «Che» di Steven Soderbergh (ma in origine l'avrebbe dovuto dirigere Terrence Malick) mira al grande affresco rischiando anche il «santino», sfuggendo però, con intelligenza, alle trappole del biopic più convenzionale, trovando tra fiction e (falso) documentario una dimensione e un taglio anche molto personali. Primo atto di un dittico disuguale (la seconda e meno avvincente parte, «Che-Guerriglia», uscirà il 30 aprile), «Che-L'argentino» ripercorre il percorso umano e storico di Ernesto - Che - Guevara, medico idealista che si unisce a Fidel Castro nella lotta per rovesciare il dittatore cubano Batista: dai sogni di rivoluzione alla presa del potere, dal rigore romantico di chi vuole cambiare tutto al discorso alle Nazioni Unite, Soderbergh dipinge con serietà non commerciale il ritratto di un leader «involontario» e malinconico. Potente ma anche verboso, stilisticamente affascinante in quel suo muoversi con scioltezza su più dimensioni (dal bianco e nero sgranato del viaggio a New York alle realistiche sequenze degli scontri a fuoco, dalle immagini di repertorio a quelle che sembrano - ma non sono - rubate), «Che» parte benissimo, sostenuto da un efficace montaggio del pensiero con l'azione, Girato in spagnolo, dopo una ricerca di sette anni sul personaggio Guevara - interpretato con la massima aderenza possibile da un bravissimo Benicio Del Toro che nel ruolo della vita ha vinto il premio come migliore attore al Festival di Cannes -, quello di Soderbergh è un film anti epico che vive i suoi momenti migliori quando coglie la quotidianità della rivoluzione, nonché l'umanità non esibita di un intellettuale in trincea che, tra un assalto e l'altro, insegnava ai suoi soldati a leggere e scrivere. Scandito dalle stesse parole del comandante che al primo posto metteva l'amore (per la giustizia, per la verità...), il kolossal «intimista» del regista di «Ocean's eleven» e «Traffic» arriva a tratti, quando resta lontano da lungaggini e ripetizioni, a toccare davvero il cuore di un uomo che la Storia prima del cinema ha trasformato in un simbolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»