21°

32°

Spettacoli

Cinema recensioni - Benicio Del Toro, hasta la victoria

Cinema recensioni - Benicio Del Toro, hasta la victoria
0

di Filiberto Molossi

Hasta siempre: il Che va all'attacco. Storia del guerrigliero che non credeva in Dio ma nell'uomo e che preferiva affrontare un soldato piuttosto che un giornalista: a quasi un anno dalla presentazione in pompa magna a Cannes, ecco il film che Steven Soderbergh ha dedicato all'icona della rivoluzione cubana, il prima e il dopo di un mito finito stampato persino sulle t-shirt. Più importante che bello, eppure girato con grande proprietà di linguaggio, il «Che» di Steven Soderbergh (ma in origine l'avrebbe dovuto dirigere Terrence Malick) mira al grande affresco rischiando anche il «santino», sfuggendo però, con intelligenza, alle trappole del biopic più convenzionale, trovando tra fiction e (falso) documentario una dimensione e un taglio anche molto personali. Primo atto di un dittico disuguale (la seconda e meno avvincente parte, «Che-Guerriglia», uscirà il 30 aprile), «Che-L'argentino» ripercorre il percorso umano e storico di Ernesto - Che - Guevara, medico idealista che si unisce a Fidel Castro nella lotta per rovesciare il dittatore cubano Batista: dai sogni di rivoluzione alla presa del potere, dal rigore romantico di chi vuole cambiare tutto al discorso alle Nazioni Unite, Soderbergh dipinge con serietà non commerciale il ritratto di un leader «involontario» e malinconico. Potente ma anche verboso, stilisticamente affascinante in quel suo muoversi con scioltezza su più dimensioni (dal bianco e nero sgranato del viaggio a New York alle realistiche sequenze degli scontri a fuoco, dalle immagini di repertorio a quelle che sembrano - ma non sono - rubate), «Che» parte benissimo, sostenuto da un efficace montaggio del pensiero con l'azione, Girato in spagnolo, dopo una ricerca di sette anni sul personaggio Guevara - interpretato con la massima aderenza possibile da un bravissimo Benicio Del Toro che nel ruolo della vita ha vinto il premio come migliore attore al Festival di Cannes -, quello di Soderbergh è un film anti epico che vive i suoi momenti migliori quando coglie la quotidianità della rivoluzione, nonché l'umanità non esibita di un intellettuale in trincea che, tra un assalto e l'altro, insegnava ai suoi soldati a leggere e scrivere. Scandito dalle stesse parole del comandante che al primo posto metteva l'amore (per la giustizia, per la verità...), il kolossal «intimista» del regista di «Ocean's eleven» e «Traffic» arriva a tratti, quando resta lontano da lungaggini e ripetizioni, a toccare davvero il cuore di un uomo che la Storia prima del cinema ha trasformato in un simbolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse