CINEMA

Petrolini: «Sono l'artigiano in crisi che ha licenziato il padre di Pupi»

L'attore parmigiano nel cast della serie tv dedicata al padre del regista

Pupi Avati e Alberto Petrolini

Pupi Avati e Alberto Petrolini

Ricevi gratis le news
1

 

Manuela Boselli
Capelli ingrigiti, nello sguardo il dispiacere e il senso di abbandono dovuti alla crisi. Alberto Petrolini è un calzolaio che, soffocato dalle tasse, dovrà licenziare un suo dipendente, nella fattispecie il padre di Pupi Avati.
«Comparirò in due puntate della serie - anticipa l'attore parmigiano - Quella che andrà in onda su RaiUno è la vera storia della vita di Pupi Avati, dalla sua partenza da Bologna con la sua meravigliosa signora e il suo sogno più grande, ovvero quello di voler affermarsi come regista, anche se nessuno, in quel periodo, gli dà credito. Scapperà dal capoluogo emiliano per poi trasferirsi nella capitale e qui, dopo un inizio difficoltoso - sbaglierà infatti i suoi primi due film - diventerà Pupi Avati, il maestro che tutti noi conosciamo, premiato con tre David di Donatello, svariati Nastri d’Argento, oltre alla nomination agli Oscar».
«Nella fiction interpreto un artigiano - continua Petrolini - che licenzia un ragioniere alle sue dipendenze perché non riesce più ad assicurargli lo stipendio. Lo fa suo malgrado. Nella vita reale costui è il padre di Pupi, che da un momento all’altro si trova a crescere tre ragazzi, senza più un lavoro su cui poter contare. Avati ha fatto ricostruire la casa di Bologna esattamente come se la ricordava, anzi, tale e quale come appariva sugli sfondi delle foto d’infanzia».
E’ un rapporto sempre più stretto (lui dice «quasi fraterno») quello instaurato negli ultimi anni da Petrolini con Pupi e Antonio Avati. Per i fratelli bolognesi ha già lavorato in «Una sconfinata giovinezza» (dov'era un allenatore di calcio colpito dal morbo dell’Alzheimer). «Non è solo un artista di sconfinato talento, ma è un uomo di grandissima umanità: basta uno sguardo per intenderci». E non è finita qui: come la «Gazzetta» ha già anticipato qualche mese fa , infatti, Petrolini è stato impegnato anche nelle riprese del nuovo film di Avati «Il ragazzo d’oro» (uscirà la prossima primavera), che conta su un cast d’eccezione: Sharon Stone, Riccardo Scamarcio, Cristiana Capotondi e Giovanna Ralli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefanus

    23 Dicembre @ 23.02

    Pupi avati ha fatto dei film che erano troppo avanti per essere capiti, vedi balsamus l'uomo di satana, le strelle nel fosso, bordella......... Il suo stile e' molto personale e si stacca da tante porcherie che si vedono oggi. Come tutti i grandi artisti passerà alla storia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

PALLAVOLO A/2

Gibertini: «Il mio tris in Coppa Italia»

Testimonianze

In prima linea contro i tumori

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat