10°

18°

CINEMA

Petrolini: «Sono l'artigiano in crisi che ha licenziato il padre di Pupi»

L'attore parmigiano nel cast della serie tv dedicata al padre del regista

Pupi Avati e Alberto Petrolini

Pupi Avati e Alberto Petrolini

1

 

Manuela Boselli
Capelli ingrigiti, nello sguardo il dispiacere e il senso di abbandono dovuti alla crisi. Alberto Petrolini è un calzolaio che, soffocato dalle tasse, dovrà licenziare un suo dipendente, nella fattispecie il padre di Pupi Avati.
«Comparirò in due puntate della serie - anticipa l'attore parmigiano - Quella che andrà in onda su RaiUno è la vera storia della vita di Pupi Avati, dalla sua partenza da Bologna con la sua meravigliosa signora e il suo sogno più grande, ovvero quello di voler affermarsi come regista, anche se nessuno, in quel periodo, gli dà credito. Scapperà dal capoluogo emiliano per poi trasferirsi nella capitale e qui, dopo un inizio difficoltoso - sbaglierà infatti i suoi primi due film - diventerà Pupi Avati, il maestro che tutti noi conosciamo, premiato con tre David di Donatello, svariati Nastri d’Argento, oltre alla nomination agli Oscar».
«Nella fiction interpreto un artigiano - continua Petrolini - che licenzia un ragioniere alle sue dipendenze perché non riesce più ad assicurargli lo stipendio. Lo fa suo malgrado. Nella vita reale costui è il padre di Pupi, che da un momento all’altro si trova a crescere tre ragazzi, senza più un lavoro su cui poter contare. Avati ha fatto ricostruire la casa di Bologna esattamente come se la ricordava, anzi, tale e quale come appariva sugli sfondi delle foto d’infanzia».
E’ un rapporto sempre più stretto (lui dice «quasi fraterno») quello instaurato negli ultimi anni da Petrolini con Pupi e Antonio Avati. Per i fratelli bolognesi ha già lavorato in «Una sconfinata giovinezza» (dov'era un allenatore di calcio colpito dal morbo dell’Alzheimer). «Non è solo un artista di sconfinato talento, ma è un uomo di grandissima umanità: basta uno sguardo per intenderci». E non è finita qui: come la «Gazzetta» ha già anticipato qualche mese fa , infatti, Petrolini è stato impegnato anche nelle riprese del nuovo film di Avati «Il ragazzo d’oro» (uscirà la prossima primavera), che conta su un cast d’eccezione: Sharon Stone, Riccardo Scamarcio, Cristiana Capotondi e Giovanna Ralli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefanus

    23 Dicembre @ 23.02

    Pupi avati ha fatto dei film che erano troppo avanti per essere capiti, vedi balsamus l'uomo di satana, le strelle nel fosso, bordella......... Il suo stile e' molto personale e si stacca da tante porcherie che si vedono oggi. Come tutti i grandi artisti passerà alla storia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery