-2°

spettacoli

Bercini: «Gli Scrooge di oggi? Sono i politici»

Il regista di Ca' Luogo d'Arte: «Povertà è mancanza di cultura»

Bercini: «Gli Scrooge di oggi? Sono i politici»

Maurizio Bercini

0

 

Francesca Ferrari

Il periodo del Natale è quel tempo dell’anno in cui amiamo rifugiarci nella sincerità dei nostri affetti più cari, nella sicurezza di credenze e tradizioni, nella certezza dei nostri rituali familiari. Ma condividere il clima di festa a teatro, assistendo alla rappresentazione di un classico come «Canto di Natale» di Dickens, potrebbe regalare un’emozione speciale ed indimenticabile. Così il Teatro Europa ha pensato al suo affezionato pubblico (e a chi vuole conoscerlo meglio), ospitando dal 26 al 28 dicembre (con repliche alle 16.30 e alle 20.30) lo spettacolo della compagnia «Ca' Luogo d’Arte» che da anni, sempre con grande successo (anche all’estero), rende omaggio al capolavoro dickensiano. Un lavoro, realizzato con la collaborazione del Theatre Jeune Publique di Strasburgo e Teatro delle Briciole, rivolto, oggigiorno è il caso di ribadirlo, «a grandi e piccini» e dove musica dal vivo e arte recitativa di attori «di mestiere» (inteso nell’accezione più nobile del termine) si fondono magicamente, tanto da diventare «un racconto in musica». In scena Giulio Canestrelli, Pier Giorgio Gallicani e Francesca Grisenti, musiche originali di Paolo Codognola, che le esegue dal vivo con Nicholas Forlani e Stefano Schembari (biglietti: adulti 8 euro, ragazzi 6, info e prenotazioni allo 0521 243377 o all'indirizzo mail europateatri.pr@gmail.com).

Chiediamo al regista Maurizio Bercini, nonché direttore artistico di «Ca’ Luogo d’Arte» perché la scelta di Dickens?
«Tutto è nato pensando alla città di Strasburgo e al suo famoso mercatino natalizio: tutto curatissimo, pieno di bancarelle, di oggetti da comprare, di dolci, regali. L’idea originale era di allestire un panettone gonfiabile come scena e rappresentare la storia di Scrooge per sottolineare il contrasto tra quello che veniva raccontato e la corsa agli acquisti del mercatino circostante. Non dobbiamo dimenticare che il Natale, oltre ad essere una festa religiosa e un periodo di svago, può offrire un meraviglioso momento di riflessione sul nostro vivere. Dickens racconta l’essenza del Natale, i grandi temi universali che sono validi in ogni epoca e noi, attraverso un linguaggio semplice, senza troppi orpelli, comprensibile anche ai bambini, siamo rimasti molto aderenti all’opera letteraria, anche nella delineazione dei personaggi».

Elemento fondamentale del vostro spettacolo è la musica. Importante quanto i dialoghi o più importante?
«In equilibrio. In scena ci sono tre musicisti che suonano dal vivo e che accompagnano il racconto. La musica è un veicolo importante di emozioni, crea l’atmosfera, ancora di più se suonata dal vivo: un rituale questo che si è perso e che a teatro va ripreso. Anche il pubblico è importante e fa parte della scenografia, in un clima da arena, senza una separazione netta tra attori e spettatori. In questo spettacolo si parla di ricchezza e di povertà dove povertà non fa rima con dignità, perché la dignità non la compri e non la vendi».

Con quale parola fa rima «povertà»?
«Noi uomini e donne di teatro certo non ci arricchiamo e conosciamo il significato della parola. Ma la povertà oggi in giro è anche la mancanza di cultura, è l’incapacità di riconoscere il valore di un mestiere. C’è necessità di ricostruire un terreno più organico e ragionato».

A chi vorrebbe che i tre spiriti facessero visita oggigiorno?
«I nuovi Scrooge sono soprattutto quei politici che dimostrano di non avere decenza, né coscienza, che non sanno amministrare».

Un invito allo spettacolo ed un augurio al pubblico.
«Invitiamo le famiglie a rivedere in scena i sentimenti che contano davvero, un bel modo di festeggiare, e a gioire della felicità nel finale della storia. Tanta felicità è il migliore augurio per tutti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti