10°

Spettacoli

Parma nel cuore di Paolo Conte

Parma nel cuore di Paolo Conte
0

Paolo Conte, un avvocato che ha preferito la musica alla legge. Non sapremo mai a quanto ammonti la perdita per la giurisprudenza, ma sappiamo benissimo il guadagno per la musica.
Cantautore non è il termine adatto per cercare di classificarlo, meglio usare il termine «chansonnier», sperando che per il furto di sostantivo, i francesi non s'incazzino come facevano per le gesta di Bartali nella celebre canzone dedicata al grande ciclista.
Nella sua carriera, Paolo Conte ha distribuito le parole come pennellate, precise ed essenziali. Mai una in più, come nell’intervista concessa alla Gazzetta per posta elettronica in occasione del suo concerto al Regio di Parma di domenica, alle 21 (disponibili gli ultimi biglietti; informazioni: Arci provinciale - Caos Organizzazione Spettacoli tel. 0521.706214).
Nel corso degli anni, lei ha composto canzoni che hanno descritto epoche e personaggi entrati saldamente nel cuore e nella memoria delle persone; ma le persone cambiano, i tempi cambiano e lei stesso, probabilmente, non è più come quando le ha scritte. Trova giusto che le canzoni restino immutabili o preferisce che cambino anch’esse?
«Ero fuori moda quando ho cominciato e sempre fuori moda resterò! Zum, zum!».
Quali canzoni ha scelto per questo tour, che domenica arriverà al Teatro Regio di Parma?
«Molte canzoni vecchie e qualcuna delle nuove».
Non è la prima volta che suona al Regio di Parma, quali ricordi ha del teatro?
«E' un monumento sacro della musica. Da spettatore ho ascoltato ottimi concerti classici e di jazz».
E' ancora possibile, o comunque facile, trovare ispirazione nella società contemporanea?
«Forse sì. Chissà?».
C'è qualche giovane interessante, che possa continuare la gloriosa strada del cantautorato italiano?
«Spero che ci sia, e magari c'è, tuttavia mi tengo troppo disinformato per saperlo».
Qual è il suo rapporto con la tecnologia? Il computer ha cambiato il suo modo di scrivere o compone sempre allo stesso modo?
«No, il computer proprio no, non l’ho mai usato e non lo farò mai. E’ spaventoso delegare ad una macchina un pensiero artistico. Piuttosto sì agli strumenti sintetici, affascinanti nella loro neutralità».
Si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma: ci può raccontare qualcosa, sia sull'esperienza universitaria e sulla vita in città a quei tempi? Cosa le ha lasciato quel periodo?
«Fra i tanti bei ricordi della città, ne scelgo uno: “Pepèn” dove si mangiavano dei panini di bontà assoluta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Cade al Bicocca Village, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia