Spettacoli

Parma nel cuore di Paolo Conte

Parma nel cuore di Paolo Conte
Ricevi gratis le news
0

Paolo Conte, un avvocato che ha preferito la musica alla legge. Non sapremo mai a quanto ammonti la perdita per la giurisprudenza, ma sappiamo benissimo il guadagno per la musica.
Cantautore non è il termine adatto per cercare di classificarlo, meglio usare il termine «chansonnier», sperando che per il furto di sostantivo, i francesi non s'incazzino come facevano per le gesta di Bartali nella celebre canzone dedicata al grande ciclista.
Nella sua carriera, Paolo Conte ha distribuito le parole come pennellate, precise ed essenziali. Mai una in più, come nell’intervista concessa alla Gazzetta per posta elettronica in occasione del suo concerto al Regio di Parma di domenica, alle 21 (disponibili gli ultimi biglietti; informazioni: Arci provinciale - Caos Organizzazione Spettacoli tel. 0521.706214).
Nel corso degli anni, lei ha composto canzoni che hanno descritto epoche e personaggi entrati saldamente nel cuore e nella memoria delle persone; ma le persone cambiano, i tempi cambiano e lei stesso, probabilmente, non è più come quando le ha scritte. Trova giusto che le canzoni restino immutabili o preferisce che cambino anch’esse?
«Ero fuori moda quando ho cominciato e sempre fuori moda resterò! Zum, zum!».
Quali canzoni ha scelto per questo tour, che domenica arriverà al Teatro Regio di Parma?
«Molte canzoni vecchie e qualcuna delle nuove».
Non è la prima volta che suona al Regio di Parma, quali ricordi ha del teatro?
«E' un monumento sacro della musica. Da spettatore ho ascoltato ottimi concerti classici e di jazz».
E' ancora possibile, o comunque facile, trovare ispirazione nella società contemporanea?
«Forse sì. Chissà?».
C'è qualche giovane interessante, che possa continuare la gloriosa strada del cantautorato italiano?
«Spero che ci sia, e magari c'è, tuttavia mi tengo troppo disinformato per saperlo».
Qual è il suo rapporto con la tecnologia? Il computer ha cambiato il suo modo di scrivere o compone sempre allo stesso modo?
«No, il computer proprio no, non l’ho mai usato e non lo farò mai. E’ spaventoso delegare ad una macchina un pensiero artistico. Piuttosto sì agli strumenti sintetici, affascinanti nella loro neutralità».
Si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma: ci può raccontare qualcosa, sia sull'esperienza universitaria e sulla vita in città a quei tempi? Cosa le ha lasciato quel periodo?
«Fra i tanti bei ricordi della città, ne scelgo uno: “Pepèn” dove si mangiavano dei panini di bontà assoluta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

8commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova