Spettacoli

«Tosca» da un trionfo all'altro: ma stavolta la festa è per Licitra

«Tosca» da un trionfo all'altro: ma stavolta la festa è per Licitra
0

Elena Formica

Bis di «Vissi d’arte». Bis di «E lucevan le stelle». Quinta recita della Tosca al Regio, trionfo come da copione. Con solenne eccezione: il tenore Salvatore Licitra, chiamato in «zona Cesarini» a sostituire l’indisposto Marcelo Álvarez nel ruolo di Cavaradossi, entusiasma il pubblico di Parma e trasforma la penultima recita in una «première» a tutti gli effetti. Acclamati i protagonisti: Micaela Carosi (Tosca), Marco Vratogna (Scarpia) e lui, quel famoso Licitra da lungi atteso che proprio al Regio aveva debuttato 11 anni fa con un verdianissimo «Ballo in maschera».
Una festa. Gremiti i palchi, la platea e la galleria dei «duri e puri» che tributano al tenore calorose ovazioni. File di 'fans' davanti al camerino dell’artista. Il presidente di Parma Lirica, Paolo Ampollini, in pole position. Poi tutti gli altri: una processione. In loggione il «toto Cavaradossi» per l’ultima recita di domani dà esito fifty-fifty: c'è chi scommette che canterà Licitra, c'è chi non esclude il rientro di Álvarez.
 La classica (o solita? O trita?) intervista «domanda-risposta» è impossibile: Licitra è un vulcano. Terminato lo spettacolo, ha fiato da vendere per dire tutto ciò che pensa su Parma e sul mondo dell’opera: «Era Pasqua e me ne stavo in vacanza - dichiara - quando il mio agente mi ha telefonato chiedendo se fossi disponibile per questa recita di Tosca. 'Ma sì, per forza!', ho risposto io. Devo tornare a Parma, ho pensato, perché sono sempre in viaggio per il mondo e mi è mancato il tempo di rivedere questa città dove ho studiato e debuttato, dove il pubblico ama e soprattutto conosce l’opera. E meno male che Parma è ancora un’isola felice, perché in giro si sente di tutto e di più (in negativo) e troppa gente ascolta le nostre opere sfregiate da cantanti che affrontano ruoli inadeguati. L’artista deve avere rispetto del compositore e dello spartito, quindi essere onesto con se stesso. Il cantante dovrebbe chiedersi: che voce ho? E’ fondamentale imparare ad ascoltarsi».
Licitra: ovvero «peli sulla lingua zero». Infatti aggiunge: «Già da un po' di tempo, purtroppo, discografici importanti e manager blasonati investono su cantanti che non hanno la capacità di reggere certi ruoli. Eppure ogni artista ha la responsabilità di scegliere il repertorio, il che non è cosa da poco. Non dico questo con rammarico o con invidia: io canto in tutto il mondo, non sta qui il punto. Ma l’Italia è il Paese che ha inventato l’opera e adesso rischia di farsi sfuggire questo mestiere che è suo, che è nostro: il mestiere di saper cantare. C'è poi il problema - grave - di un’educazione all’ascolto errata e di direttori di teatro che non hanno la cultura delle voci. Ciò si traduce in un doppio danno: si fa male all’opera e si fa male al pubblico, che si abitua ad ascoltare cose sbagliate».
Ma attenti, ecco il fendente: «Voi tutti che amate l’opera, alzate le orecchie! Ci sono cantanti proiettati in teatri importanti dove si fa utilizzo dei microfoni. Così si uccide l’opera. Io lo urlerò sino alla fine». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti