13°

30°

Spettacoli

«Tosca» da un trionfo all'altro: ma stavolta la festa è per Licitra

«Tosca» da un trionfo all'altro: ma stavolta la festa è per Licitra
0

Elena Formica

Bis di «Vissi d’arte». Bis di «E lucevan le stelle». Quinta recita della Tosca al Regio, trionfo come da copione. Con solenne eccezione: il tenore Salvatore Licitra, chiamato in «zona Cesarini» a sostituire l’indisposto Marcelo Álvarez nel ruolo di Cavaradossi, entusiasma il pubblico di Parma e trasforma la penultima recita in una «première» a tutti gli effetti. Acclamati i protagonisti: Micaela Carosi (Tosca), Marco Vratogna (Scarpia) e lui, quel famoso Licitra da lungi atteso che proprio al Regio aveva debuttato 11 anni fa con un verdianissimo «Ballo in maschera».
Una festa. Gremiti i palchi, la platea e la galleria dei «duri e puri» che tributano al tenore calorose ovazioni. File di 'fans' davanti al camerino dell’artista. Il presidente di Parma Lirica, Paolo Ampollini, in pole position. Poi tutti gli altri: una processione. In loggione il «toto Cavaradossi» per l’ultima recita di domani dà esito fifty-fifty: c'è chi scommette che canterà Licitra, c'è chi non esclude il rientro di Álvarez.
 La classica (o solita? O trita?) intervista «domanda-risposta» è impossibile: Licitra è un vulcano. Terminato lo spettacolo, ha fiato da vendere per dire tutto ciò che pensa su Parma e sul mondo dell’opera: «Era Pasqua e me ne stavo in vacanza - dichiara - quando il mio agente mi ha telefonato chiedendo se fossi disponibile per questa recita di Tosca. 'Ma sì, per forza!', ho risposto io. Devo tornare a Parma, ho pensato, perché sono sempre in viaggio per il mondo e mi è mancato il tempo di rivedere questa città dove ho studiato e debuttato, dove il pubblico ama e soprattutto conosce l’opera. E meno male che Parma è ancora un’isola felice, perché in giro si sente di tutto e di più (in negativo) e troppa gente ascolta le nostre opere sfregiate da cantanti che affrontano ruoli inadeguati. L’artista deve avere rispetto del compositore e dello spartito, quindi essere onesto con se stesso. Il cantante dovrebbe chiedersi: che voce ho? E’ fondamentale imparare ad ascoltarsi».
Licitra: ovvero «peli sulla lingua zero». Infatti aggiunge: «Già da un po' di tempo, purtroppo, discografici importanti e manager blasonati investono su cantanti che non hanno la capacità di reggere certi ruoli. Eppure ogni artista ha la responsabilità di scegliere il repertorio, il che non è cosa da poco. Non dico questo con rammarico o con invidia: io canto in tutto il mondo, non sta qui il punto. Ma l’Italia è il Paese che ha inventato l’opera e adesso rischia di farsi sfuggire questo mestiere che è suo, che è nostro: il mestiere di saper cantare. C'è poi il problema - grave - di un’educazione all’ascolto errata e di direttori di teatro che non hanno la cultura delle voci. Ciò si traduce in un doppio danno: si fa male all’opera e si fa male al pubblico, che si abitua ad ascoltare cose sbagliate».
Ma attenti, ecco il fendente: «Voi tutti che amate l’opera, alzate le orecchie! Ci sono cantanti proiettati in teatri importanti dove si fa utilizzo dei microfoni. Così si uccide l’opera. Io lo urlerò sino alla fine». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover