15°

Teatro

Gioventù senza Dio. Al Due un trittico sull'"altro" Brecht

Due mesi dedicati a von Horvath. Le Moli: "Facile in apparenza, in realtà inquietante".

La compagnia di attori del Teatro Due

La compagnia di attori del Teatro Due

0

 

Mariagrazia Manghi
Semplice e profondo, mite e spietato, divertente, struggente e malinconico, il teatro di Ödön von Horvath, autore di culto dell’inizio del secolo scorso viene proposto a Teatro Due in un trittico «Gioventù senza Dio» a partire dal 9 gennaio.
È il mondo a cavallo tra le due guerre quello che Horvath descrive e prospetta, quello di una piccola borghesia che vive vicende tragiche e atroci in un’atmosfera leggera e sentimentale, al ritmo di valzer viennese. Una società, per dirla con una metafora dell’autore, prossima ad entrare nell’«Era dei pesci», formata da individui che si muovono in branco, con sguardo inquietante senza espressione, che non manifestano né comprensione né dissenso, che vive in un «paradiso di stupidità», in un «ideale di sarcasmo» in cui si dispiegano «tempi freddi».
«Il viaggio nel mondi di Horvath ci introduce al nuovo anno; - ha salutato Paola Donati direttore di Fondazione Teatro Due - si tratta di un autore della decadenza che compie la sua parabola tra le due guerre, vicino a Brecht nelle intenzioni e nelle premesse ma da lui molto distante nello stile, molto rappresentato in Europa e molto poco in Italia». Un autore profetico e al contempo tanto immerso nel suo tempo di crisi così spaventosamente simile al nostro.
«Più corrosivo e più forte di Brecht, suo contemporaneo, nel rivelare i mali del mondo» ha detto di lui lo scrittore austriaco Peter Handke a cui si deve la riscoperta di von Horvath, capace di raccontare attraverso storie piccole l’anima del mondo.
«Il suo è teatro popolare - ha spiegato Walter Le Moli, ideatore e curatore del progetto - apparentemente facilissimo, allegro e divertente, ma in realtà lucidamente inquietante, lo sguardo su un mondo che si disgrega. Nei suoi testi i concetti, i sentimenti i desideri si muovono dentro la grande bolla musicale dei valzer di Strass. Sono parole che galleggiano ormai senza radici, in un universo che non esiste più».
Per mettere in sena questa semplicità mai banale l’ensemble di Teatro Due sta lavorando a pieno ritmo da molto tempo. «Abbiamo provato cesellando le singole scene - ha spiegato Paolo Serra a nome del folto gruppo presente alla conferenza - per dare corpo ad un linguaggio pieno, ricco, denso di significati. Ogni volta è stata una scoperta, lessicale e immaginativa. Horvath ci ha sorpreso, speriamo che lo faccia anche con il pubblico».
Il progetto, importante, porta in scena i due testi teatrali «Fiabe del bosco viennese» e «Fede, speranza e carità», oltre all’adattamento del romanzo «Gioventù senza Dio».
«Per realizzarlo occorre un’équipe consistente con grande affiatamento disposti a misurarsi con materiale insolito - ha precisato Paola Donati - von Hovath è un autore non 'da mercato' anche se avrebbe tutti gli ingredienti per un teatro commerciale. La nostra realtà di produzione, però non può però esimersi dall’affrontare sfide così consistenti per non abbandonare la sua funzione d’arte e di riferimento per una comunità, allargata oltre il locale. Per noi è significativo anche mantenere un dialogo aperto con l’Europa e mettere i nostri attori in condizione di misurarsi anche con drammaturgie difficili. Von Horvath, ci ha meravigliati e questo intendiamo proporre al pubblico: il ritratto di un uomo piccolo borghese, votato al male senza avere la forza romantica del diavolo, con un cuore gelido da cui nasce il grande inverno della società; la sua riflessione così acuta, secca e lucida, la corrosiva critica sociale portata avanti con sguardo mite e calma serenità, con levità e ironia».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

autobus

Via Farini, modifica temporanea del percorso del 15

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

1commento

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli a Parma

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti