-6°

CINEMA

Ecco il film mai visto di Hitchcock sull'Olocausto

Restaurato documentario custodito in museo, presto al cinema e in tv

Alfred Hitchcock

Alfred Hitchcock

0

 

Anna Lisa Rapanà / Ansa

LONDRA, 8 GEN – Si ricorda che quando vide quelle immagini Alfred Hitchcock ne rimase talmente impressionato che per una settimana non si fece vedere agli Studios. Sono immagini fortissime, di orrore e dolore, ma anche piene di empatia e umanità, quelle che compongono un documentario sull'Olocausto alla cui realizzazione contribuì il grande regista e che fino ad ora sono state viste da pochissimi, ma che presto arriveranno anche in Tv.

Sono rimaste per decenni custodite all’Imperial War Museum di Londra, dove erano arrivate dopo che la realizzazione del film -con pellicole girate anche quando nel 1945 furono aperti i cancelli del campo di concentramento di Bergen-Belsen- non fu veloce abbastanza da tornare utile agli 'obiettivi politicì del momento. Sarebbe dovuto uscire immediatamente dopo la liberazione dell’Europa dal nazismo, ma il ritardo ne fermò la distribuzione perchè non era più considerato utile, da britannici e americani, continuare a presentare quell'orrore davanti agli occhi dei tedeschi mentre gli sforzi erano tutti concentrati a contenere il 'senso di colpà a favore del processo di ricostruzione postbellico.

Fu così che a poco a poco fu consegnato al dimenticatoio quello che invece era nato come un progetto ambiziosissimo: era stato il fidato collaboratore e amico di sempre Sidney Bernstein che aveva contattato Hitchcock proponendogli di partecipare alla realizzazione del documentario, basato su ore di immagini raccolte da militari britannici e sovietici. Non ne sarebbe stato il regista e non è ad oggi chiaro esattamente in quale misura Hitchcock contribuì alla realizzazione del film, ma nel lavoro finito è chiarissimo -indicano gli esperti- che furono seguite le sue idee per la costruzione del film.

La prima volta che se ne tornò a parlare erano gli anni '80: un ricercatore americano scoprì le pellicole abbandonate in un polveroso deposito del museo e riuscì a tirarle fuori e a mostrarle, al festival di Berlino nel 1984 e nell’85 furono anche trasmesse dalla tv pubblica americana Pbs. Il materiale però era 'sporchissimò, come si dice in gergo, e rovinato dal tempo. Adesso è stato restaurato con l’uso di tecnologia digitale e montato. Tornerà quest’anno nelle sale per alcuni festival prima di venire distribuito nei cinema e trasmesso nel 2015 dalla televisione britannica in occasione del 70mo anniversario della liberazione dell’Europa dal nazismo.

Toby Higgith, curatore del museo Londinese, assicura che non si tratta di un film «sulla morte», ma ci sono immagini di ricostruzione e riconciliazione, e soprattutto immagini di quel ritorno alla vita che la fine del nazismo rappresentò: si vedono i deportati che, i cancelli dei campi ormai aperti, fanno la prima doccia, che ripuliscono i loro vestiti, per rimettersi in cammino. Una testimonianza preziosa, «molto più candida di altre», spiega ancora Haggith all’Independent, «che riesce a rappresentare anche la speranza».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video