CINEMA

Ecco il film mai visto di Hitchcock sull'Olocausto

Restaurato documentario custodito in museo, presto al cinema e in tv

Alfred Hitchcock

Alfred Hitchcock

Ricevi gratis le news
0

 

Anna Lisa Rapanà / Ansa

LONDRA, 8 GEN – Si ricorda che quando vide quelle immagini Alfred Hitchcock ne rimase talmente impressionato che per una settimana non si fece vedere agli Studios. Sono immagini fortissime, di orrore e dolore, ma anche piene di empatia e umanità, quelle che compongono un documentario sull'Olocausto alla cui realizzazione contribuì il grande regista e che fino ad ora sono state viste da pochissimi, ma che presto arriveranno anche in Tv.

Sono rimaste per decenni custodite all’Imperial War Museum di Londra, dove erano arrivate dopo che la realizzazione del film -con pellicole girate anche quando nel 1945 furono aperti i cancelli del campo di concentramento di Bergen-Belsen- non fu veloce abbastanza da tornare utile agli 'obiettivi politicì del momento. Sarebbe dovuto uscire immediatamente dopo la liberazione dell’Europa dal nazismo, ma il ritardo ne fermò la distribuzione perchè non era più considerato utile, da britannici e americani, continuare a presentare quell'orrore davanti agli occhi dei tedeschi mentre gli sforzi erano tutti concentrati a contenere il 'senso di colpà a favore del processo di ricostruzione postbellico.

Fu così che a poco a poco fu consegnato al dimenticatoio quello che invece era nato come un progetto ambiziosissimo: era stato il fidato collaboratore e amico di sempre Sidney Bernstein che aveva contattato Hitchcock proponendogli di partecipare alla realizzazione del documentario, basato su ore di immagini raccolte da militari britannici e sovietici. Non ne sarebbe stato il regista e non è ad oggi chiaro esattamente in quale misura Hitchcock contribuì alla realizzazione del film, ma nel lavoro finito è chiarissimo -indicano gli esperti- che furono seguite le sue idee per la costruzione del film.

La prima volta che se ne tornò a parlare erano gli anni '80: un ricercatore americano scoprì le pellicole abbandonate in un polveroso deposito del museo e riuscì a tirarle fuori e a mostrarle, al festival di Berlino nel 1984 e nell’85 furono anche trasmesse dalla tv pubblica americana Pbs. Il materiale però era 'sporchissimò, come si dice in gergo, e rovinato dal tempo. Adesso è stato restaurato con l’uso di tecnologia digitale e montato. Tornerà quest’anno nelle sale per alcuni festival prima di venire distribuito nei cinema e trasmesso nel 2015 dalla televisione britannica in occasione del 70mo anniversario della liberazione dell’Europa dal nazismo.

Toby Higgith, curatore del museo Londinese, assicura che non si tratta di un film «sulla morte», ma ci sono immagini di ricostruzione e riconciliazione, e soprattutto immagini di quel ritorno alla vita che la fine del nazismo rappresentò: si vedono i deportati che, i cancelli dei campi ormai aperti, fanno la prima doccia, che ripuliscono i loro vestiti, per rimettersi in cammino. Una testimonianza preziosa, «molto più candida di altre», spiega ancora Haggith all’Independent, «che riesce a rappresentare anche la speranza».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Burian

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

3commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

Un 60enne è stato denunciato dai carabinieri

1commento

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

2commenti

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Zurigo, spara alla moglie in strada e si uccide: si tratta di due italiani

METEO

Buran o Burian? Ecco qual è la versione giusta del nome della perturbazione artica

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

Star di youtube

Diceva di aver sconfitto il cancro con la dieta vegana. Ma è morta

1commento

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day