-2°

Musica

Kazushi Ono: "La Nona splendido omaggio per Arturo Toscanini

Il direttore giapponese con la Filarmonica eseguirà il "monumento" di Beethoven

Kazushi Ono
Ricevi gratis le news
0

 

Il 16 gennaio di 57 anni fa moriva nella sua casa di New York Arturo Toscanini. La Filarmonica che porta il nome del grande direttore parmigiano, rinnovando una consolidata tradizione, terrà domani un concerto commemorativo (Auditorium Paganini, ore 20.30 nella rassegna «Nuove Atmosfere»). Sul podio della Filarmonica Toscanini salirà il direttore ospite principale, Kazushi Ono; sul palcoscenico i solisti Annalena Persson (soprano), Willem van der Heyden (tenore), Katharine Goeldner (contralto), Ashley Holland (basso) e il Coro del Teatro Municipale di Piacenza diretto da Corrado Casati. Kazushi Ono è già da qualche giorno a Parma per le prove.
Maestro, non possiamo non partire dal programma: la Nona di Beethoven è un monumento, tanto che l'Unesco l'ha dichiarata patrimonio dell'umanità...
«Sì, la Nona Sinfonia è un grandissimo monumento della musica. Nel movimento finale Beethoven usa una poesia di Schiller che contiene un pensiero molto importante: "Abbracciatevi fratelli": un invito alla libertà, alla fraternità, all'umanità. E' incredibile come questo pensiero sia stato realizzato attraverso la musica. Penso inoltre che questo pezzo sia strettamente legato alla vita del compositore».
Sembra incredibile pensare che Beethoven l'abbia composta (1822-1824) quando ormai era sordo...
«Noi sappiamo che Beethoven, quando compose questo pezzo, aveva forti difficoltà nell'udito, non poteva ascoltare la sua stessa musica. Quando diresse la Nona Sinfonia, Beethoven era completamente sordo. Perciò come direttore non ha potuto sentire la reazione del pubblico. Nel compositore la sordità ha provocato grande dolore, tristezza. Ma poi Beethoven ha saputo tirar fuori il dolore, il suo conflitto interiore e anzi, proprio superando questi sentimenti, ha trovato una inedita strada, inaugurando la possibilità di un nuovo modo di fare e concepire la musica. E' veramente incredibile».
Lei domani sarà sul podio della Filarmonica Toscanini, di cui è il principale direttore ospite dal 2012, e dedicherete il concerto alla memoria di Arturo Toscanini
«Nella poesia di Schiller c'è scritto "oltre il cielo stellato deve abitare un padre affettuoso". Questa frase e in particolare il riferimento a ciò che sta oltre il cielo stellato mi ricorda un libro su Arturo Toscanini, in cui ho letto che nacque in Oltretorrente, quindi "oltre il fiume". Questa similitudine mi ha colpito. Come Toscanini è "oltre", così anche la musica di Beethoven è "oltre". Toscanini ci ha lasciato una registrazione della Nona Sinfonia di Beethoven. Io l'ho ascoltata mille volte e credo sia una delle migliori interpretazioni di questo pezzo».
Dal 2015 lei assumerà un nuovo incarico a Tokyo come direttore musicale della Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra: che differenze trova - se ve ne sono - tra il modo di lavorare in Europa e altrove?
«La Tokyo Symphony Orchestra celebra nel 2015 il suo 50° anniversario. I suoi musicisti sono molto bravi, praticamente perfetti, e hanno un grande repertorio che arriva fino alla musica contemporanea. La Filarmonica Toscanini è molto diversa. Ogni volta che la dirigo, la Toscanini esprime un colore che mi ricorda un quadro di Raffaello, e le mani che lui disegnava dalla pelle morbida e sensuale. E' un'emozione molto speciale lavorare con questa orchestra italiana»
Per concludere, cosa le piacerebbe vedere realizzato in questo 2014?
«Nel 2014 ho molti impegni. Con l'Opéra di Lione saremo in tournée in Giappone portando Le Contes d'Hoffmann e cinque concerti. Poi dirigerò il Ring di Wagner all'Opera di Sofia. E' già molto così».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande