12°

personaggi

La campionessa del trucco e parrucco va a Sanremo

Figlia d'arte, 3 volte iridata ai mondiali di acconciatura, lavora da quando era ragazzina

Antonietta Cola

Antonietta Cola

0

 

Dalle tre medaglie iridate vinte ai campionati del mondo di acconciatura alla famosa kermesse canora di Sanremo per curare - a suon di phon, pettine e forbici - le ciocche dei cantanti in gara. Dopo quasi 30 anni di attività professionale, svariate vittorie in giro per il mondo, corsi di formazione, una selezione e formazione accurata di make-up artist eseguita dall’azienda leader nella preparazione e formazione di backstage, «Area Pv eventi srl», la parrucchiera parmigiana Antonietta Cola - titolare del salone «Satisfashion» di via Strobel - è stata selezionata per dare assistenza, trucco e parrucco agli artisti di «Casasanremo 2014»: per «la Anto» - così come la chiamano tutti - quella che si svolgerà dal 18 al 23 febbraio, sarà un’esperienza professionale indimenticabile da riportare nel proprio salone di appartenenza (che gestisce insieme al fratello Cesare dal 1993) e, inoltre, sarà un trampolino di lancio per altre opportunità nel corso di quest’anno.
E’ un palmares tutto d’oro quello collezionato negli anni da Antonietta Cola, figlia di una parrucchiera sarda dal nome patriottico, Italia, e dal cognome inconfondibile - Biancu -: la carriera della 45enne parmigiana inizia giovanissima quando all’età di 16 anni si aggiudica il primo trofeo, un campionato regionale. «Ho iniziato a fare gare - spiega la pluridecorata coiffeur - per seguire una tradizione di famiglia. Anche mia madre Italia ha sempre gareggiato e vinto, venne premiata anche dall’allora giovane Mike Bongiorno. E’ lei - sottolinea orgogliosa - che mi ha dato queste mani instancabili e la passione per il mio lavoro».
Dallo scaffale del salone «Satisfashion» - davvero un azzeccato gioco di parole considerato il personaggio - fanno capolino tutti i trofei vinti dalla «Anto»: una coppa Italia, un Leone d’oro di Venezia per parrucchieri e la coppa del mondiale a squadre (che si è svolto a Rotterdam nel 1990) ma soprattutto ben tre coppe dorate che si è aggiudicata nei campionati mondiali del 1988, del ’90 e del 2011 e i due trofei che attestano la vittoria ai campionati europei del 1989 e del 2011. Antonietta d’oro dunque.
Da sola, senza sponsor né pubblicità - ma con il supporto fondamentale dell’adorato fratello Cesare, il suo manager nonché primo tifoso - è diventata, a suon di vittorie, l’orgoglio della Nazionale parrucchieri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Aggiudicazione provvisoria⁩

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

4commenti

Parma

Ancora animali avvelenati: un caso in zona Montanara Foto

La polizia municipale, su Twitter, invita a fare attenzione in via Torrente Manubiola

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

5commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Gazzareporter

Parcheggio "selvaggio" in via Marchesi

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

5commenti

Rugby

Al Molino Grassi un super-derby Foto

Al fotofinish grazie alla mischia i gialloblù trovano la meta e superano i «cugini» dell'Amatori

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

1commento

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

2commenti

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

LA PEPPA

La ricetta: Whoopies arlecchino per il carnevale dei piccoli

SPORT

ATLETICA

«Ayo» Folorunso campionessa italiana nei 400

Stadio Tardini

Parma-Samb 4-2: ecco il gol di Munari

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery