lirica

Il Teatro Regio? Non è un paese per vecchi

Debutto assoluto del titolo di Rossini: all'opera un gruppo di giovani delle scuole del territorio

Il Teatro Regio? Non è un paese per vecchi
0

 

E' un debutto assoluto. «La cambiale di matrimonio», opera d’esordio di Gioachino Rossini, andrà in scena per la prima volta al Teatro Regio venerdì 21 febbraio alle 20.00 (repliche il 23, 25 e 28 febbraio). La nuova produzione, firmata da Andrea Cigni, con le scene di Dario Gessati, i costumi di Valeria Donata Bettella e le luci di Fiammetta Baldiserri, è realizzata in collaborazione con il Conservatorio Boito, il Liceo Artistico Statale Toschi e l’Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato Levi di Parma, in coproduzione con la Fondazione iTeatri di Reggio Emilia.
Un progetto giovane
Protagonisti al loro debutto gli interpreti della Scuola di Canto del Conservatorio Boito coordinati da Lelio Capilupi e Donatella Saccardi: Marco Granata, Nao Yokomae, Lorenzo Caltagirone, Fumitoshi Miyamoto, Andrea Pellegrini, Federica Cacciatore, e, nella recita del 25 febbraio, Kanae Fujitani, Yasushi Watanabe, Hideya Masuhara, Adriano Gramigni, Nozomi Kato. Sul podio il maestro Alberto Martelli, che dirigerà l’Orchestra del Conservatorio Boito.
Tredici tra i migliori studenti delle sezioni Discipline dello Spettacolo, Arti Figurative e Architettura del Liceo Artistico Statale Toschi, coordinati dal professor Marco Bennicelli, e della specializzazione moda e abbigliamento dell’Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l’Artigianato Primo Levi coordinati dalla professoressa Lucia Pomelli, hanno partecipato alla realizzazione delle scene e dei costumi dell’opera, lavorando, nell’ambito di un progetto scuola-lavoro, nei Laboratori di scenotecnica, attrezzeria e sartoria del Teatro Regio e in palcoscenico.
Gli Allevamenti Mill
Firma la regia Andrea Cigni, quarantenne, apprezzato anche all'estero, che qui escogita l'espediente degli Allevamenti Mill per mettere in scena la vicenda rossiniana. Spiega Cigni nelle note di regia: «Non vi sono particolari sovrastrutture, o sottotesti dai risvolti psicologici. C’è una semplice, ma curiosa, situazione amorosa da raccontare, ci sono dei personaggi fortemente caratterizzati (quasi richiamantisi al teatro d’attore o alla commedia dell’arte) e ovviamente ci sono dei ‘pretesti’ per raccontare anche qualcos’altro. Siamo partiti dalla protagonista della vicenda, Fanny, trattata come ‘un capo’ (un oggetto di scambio) dal padre e poi appunto c’è Tobia Mill, col suo essere attaccato alla dote e alla sua attività commerciale, tanto da pensare che anche la figlia possa essere trattata come merce. La storia in effetti è la ‘solita storia’ dei due innamorati contrastati, con l’aggravante della cessione della giovane ad un uomo sconosciuto vecchio e ricco, e lo scioglimento finale in cui ‘vissero tutti felici e contenti’. E allora cosa raccontare? Beh niente di più niente di meno di questo, ma inserendolo in un contesto sociale, storico, culturale che trovo assai divertente e per certi aspetti ‘stimolante’».
Avvicinarsi all'opera
 

Sabato alle 17 al Ridotto del Teatro Regio (ingresso libero) ci sarà la presentazione dell’opera per «Prima che si alzi il sipario»: lo storico della musica Giuseppe Martini ne metterà in luce gli aspetti salienti. L’incontro sarà arricchito dall’esecuzione dal vivo di alcuni brani, interpretati dal soprano Giovanna Iacobellis, dal mezzosoprano Marina Bonanzi, dal tenore Davide Urbani e dal baritono Paolo De Biasi, allievi del Conservatorio Boito, accompagnati al pianoforte da Yuna Saito e coordinati da Donatella Saccardi.
Informazioni
Biglietteria del Teatro Regio di Parma, tel. 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.org. R.S.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

3commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

25commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video