12°

lirica

Il Teatro Regio? Non è un paese per vecchi

Debutto assoluto del titolo di Rossini: all'opera un gruppo di giovani delle scuole del territorio

Il Teatro Regio? Non è un paese per vecchi
0

 

E' un debutto assoluto. «La cambiale di matrimonio», opera d’esordio di Gioachino Rossini, andrà in scena per la prima volta al Teatro Regio venerdì 21 febbraio alle 20.00 (repliche il 23, 25 e 28 febbraio). La nuova produzione, firmata da Andrea Cigni, con le scene di Dario Gessati, i costumi di Valeria Donata Bettella e le luci di Fiammetta Baldiserri, è realizzata in collaborazione con il Conservatorio Boito, il Liceo Artistico Statale Toschi e l’Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato Levi di Parma, in coproduzione con la Fondazione iTeatri di Reggio Emilia.
Un progetto giovane
Protagonisti al loro debutto gli interpreti della Scuola di Canto del Conservatorio Boito coordinati da Lelio Capilupi e Donatella Saccardi: Marco Granata, Nao Yokomae, Lorenzo Caltagirone, Fumitoshi Miyamoto, Andrea Pellegrini, Federica Cacciatore, e, nella recita del 25 febbraio, Kanae Fujitani, Yasushi Watanabe, Hideya Masuhara, Adriano Gramigni, Nozomi Kato. Sul podio il maestro Alberto Martelli, che dirigerà l’Orchestra del Conservatorio Boito.
Tredici tra i migliori studenti delle sezioni Discipline dello Spettacolo, Arti Figurative e Architettura del Liceo Artistico Statale Toschi, coordinati dal professor Marco Bennicelli, e della specializzazione moda e abbigliamento dell’Istituto Professionale di Stato per l'Industria e l’Artigianato Primo Levi coordinati dalla professoressa Lucia Pomelli, hanno partecipato alla realizzazione delle scene e dei costumi dell’opera, lavorando, nell’ambito di un progetto scuola-lavoro, nei Laboratori di scenotecnica, attrezzeria e sartoria del Teatro Regio e in palcoscenico.
Gli Allevamenti Mill
Firma la regia Andrea Cigni, quarantenne, apprezzato anche all'estero, che qui escogita l'espediente degli Allevamenti Mill per mettere in scena la vicenda rossiniana. Spiega Cigni nelle note di regia: «Non vi sono particolari sovrastrutture, o sottotesti dai risvolti psicologici. C’è una semplice, ma curiosa, situazione amorosa da raccontare, ci sono dei personaggi fortemente caratterizzati (quasi richiamantisi al teatro d’attore o alla commedia dell’arte) e ovviamente ci sono dei ‘pretesti’ per raccontare anche qualcos’altro. Siamo partiti dalla protagonista della vicenda, Fanny, trattata come ‘un capo’ (un oggetto di scambio) dal padre e poi appunto c’è Tobia Mill, col suo essere attaccato alla dote e alla sua attività commerciale, tanto da pensare che anche la figlia possa essere trattata come merce. La storia in effetti è la ‘solita storia’ dei due innamorati contrastati, con l’aggravante della cessione della giovane ad un uomo sconosciuto vecchio e ricco, e lo scioglimento finale in cui ‘vissero tutti felici e contenti’. E allora cosa raccontare? Beh niente di più niente di meno di questo, ma inserendolo in un contesto sociale, storico, culturale che trovo assai divertente e per certi aspetti ‘stimolante’».
Avvicinarsi all'opera
 

Sabato alle 17 al Ridotto del Teatro Regio (ingresso libero) ci sarà la presentazione dell’opera per «Prima che si alzi il sipario»: lo storico della musica Giuseppe Martini ne metterà in luce gli aspetti salienti. L’incontro sarà arricchito dall’esecuzione dal vivo di alcuni brani, interpretati dal soprano Giovanna Iacobellis, dal mezzosoprano Marina Bonanzi, dal tenore Davide Urbani e dal baritono Paolo De Biasi, allievi del Conservatorio Boito, accompagnati al pianoforte da Yuna Saito e coordinati da Donatella Saccardi.
Informazioni
Biglietteria del Teatro Regio di Parma, tel. 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.org. R.S.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia

Parma

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery