20°

L'intervista

Bargnòcla: «Sono un povero diavolo, dico ciò che penso»

Parla in esclusiva il burattino di Italo Ferrari: «Sono del 1914 come Charlot. Un po' gli somiglio»

Bargnòcla

Bargnòcla

1

 

1914-2014: il burattino Bargnòcla compie cent'anni. Il suo “papà”, Italo Ferrari, gli diede questo nome - si sarebbe rivelato un portafortuna - che in dialetto significa “bernoccolo”.
Carattere popolare, sia per il mestiere (è calzolaio), sia per la psicologia quasi anarchica, egli rispecchia la realtà dell'Oltretorrente. Il successo di Bargnòcla fu immediato, tant’è che divenne la “star” di molte commedie. Per questo suo speciale compleanno, ci ha regalato in esclusiva un'intervista impossibile, grazie alla complicità della pronipote Daniela.
Lui per un secolo è rimasto fedele al suo pensare schietto: «pane al pane e vino al vino».
Partiamo dall’inizio, come sei nato, e chi sei diventato?
«Sono nato nel lontano 1914, dal papà Italo Ferrari, che prima di diventare burattinaio faceva il calzolaio. Sono un lavoratore precario, un povero diavolo, ma dotato di una mente arguta che si permette di dire tutto ciò che la gente comunemente non dice. Cosa sono diventato è presto detto: ho mantenuto il mio carattere originario ma grazie a Giordano Ferrari sono stato elevato a capocomico e poi a vero e proprio protagonista del mio teatro. Anche perché nasco per rappresentare Parma, o meglio la parmigianità popolare di una volta, e sono entrato davvero nel cuore del pubblico».
L'almanacco del 1914 ricorda tra i fatti più importanti dell’anno: Charlot debutta al cinema, scoppia la Grande Guerra, arriva il semaforo elettrico, viene brevettato il reggiseno. Quale ha influenzato di più la tua vita?
«Sicuramente il debutto di Charlie Chaplin, non ho dubbi. Anche io mi sento un po' Charlot, un’anima pura ma anche uno scaltro, un sognatore con i piedi per terra, siamo sicuramente molto simili. Solo che io non sono muto!»

Veniamo a oggi: sicuramente avrai visto il Festival di Sanremo: meglio Letizia Casta o Luciana Littizzetto?
«Anche qui non ho dubbi: vince la Littizzetto. Certo mi piacciono le belle donne, ma la mia scelta è sicuramente per un personaggio ironico come Luciana, che mi saprebbe dare del filo da torcere nel botta e risposta, e che sarebbe perfetta al mio fianco anche come burattina».

A quale personaggio attuale vorresti fare le scarpe, in senso figurato?
«Beh, sinceramente non posso rispondere a questa domanda: io per carattere non farei le scarpe proprio a nessuno, non ne sarei capace... non fa parte della mia filosofia di vita».

Parma, oggi, che città è? Cosa cambieresti?
«Vorrei cambiare essenzialmente una cosa, la perdita di tradizione. Mi piacerebbe ritrovare l’Oltretorrente di una volta, con la sua gente, le sue persone e i suoi personaggi che stanno scomparendo e che non hanno ancora trovato veri eredi. Certo, finché ci sarà un burattinaio ci sarà anche Bargnocla, ma mi piacerebbe continuare ad essere in buona compagnia».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    21 Febbraio @ 08.34

    R E N Z

    Bargnocla deve parlare in Italiano? Allora si doveva titolare: "BERNOCCOLO: sono un povero..."

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

OGGI

Imu, Tari e Cosap sbarcano in Consiglio comunale Diretta

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

politica

Elezioni 2017, tre gruppi si contendono il simbolo M5s

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

8commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

pavia

Omicidio di Garlasco, archiviata l'inchiesta bis su Sempio

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPORT

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara