14°

Spettacoli

Una vita difficile raccontata come una favola: arriva una moderna "Principessa"

Una vita difficile raccontata come una favola: arriva una moderna "Principessa"
1

di Pietro Razzini

Una fiaba che racconta intrecci di vita reale: “Principessa” è l’opera prima di un regista 25enne, Giorgio Arcelli Fontana, una pellicola prodotta da un’etichetta indipendente (Louis Nero) e distribuita da L’Altrofilm. Nelle sale cinematografiche delle maggiori città a partire da venerdì prossimo, arriverà a Parma solo il 3 giugno, al Cinema Edison. Una visione che, nonostante l’attesa, appassionerà il pubblico che cerca nel grande schermo la possibilità di distrarsi, di uscire dal mondo per un’ora abbondante e cullarsi in una realtà ideale.

I PROTAGONISTI Morena Salvino è l’indiscussa prima donna del film: affascinante, con un passato remoto da modella e un passato prossimo in televisione, la giovane milanese (con origini calabresi) è al suo primo lungometraggio ma, nonostante ciò, ha dimostrato una capacità di entrare nel personaggio. Accanto a lei, Riccardo Lupo, ventisettenne palermitano di chiara formazione teatrale, prestato al mondo del cinema. E ancora un’icona della recitazione come Piera Degli Esposti e un volto noto agli amanti del tubo catodico come Vanessa Gravina.

LA TRAMA Matilda (Morena Salvino) è una ragazza di provincia incapace di prendere decisioni nella sua vita. Una gravidanza inaspettata la pone nelle condizione di dover compiere delle scelte: dirlo all’ex fidanzato (Pietro), abortire, raccontare tutto al nuovo ragazzo (Andrea-Riccardo Lupo). Matilda improvvisamente si trova in una realtà completamente diversa, catapultata nella sontuosa villa di Andrea, costretta a confrontarsi con la madre del ragazzo entrando nei panni della duchessa Scotti Panfini. Riuscirà a mantenere questa seconda identità? Che succederà nel momento in cui Andrea sarà costretto a partire per  Londra?

LA PAROLA AL REGISTA “Ho provato a spiegare la realtà in una maniera differente: si tratta di una storia che racconta di fatti normali con lo stile di una favola”. Giorgio Arcelli Fontana esordisce così nella presentazione della sua prima fatica cinematografica, a Bologna. “Principessa è un film costato poco. Tuttavia lo ritengo molto meno superficiale di tante altre pellicole - spiega Arcelli Fontana -. Alla base del mio lavoro c’è il concetto che se un film non lascia al pubblico la possibilità di sognare, significa che gli manca qualcosa: la pellicola cinematografica deve staccare dalla realtà permettendo di affrontare la vita con un pizzico di positività in più”.  Il giovane regista si addentra poi in racconti extra-produzione: “Ho lavorato con un gruppo giovane (25 anni di media). Ci siamo trasferiti tutti nella mia casa in campagna che è stata sede del set. Sembrava di essere al Grande Fratello: cambiamenti di camere, coppie che si formavano, relazioni che si troncavano dopo anni di convivenza. E’ stata tuttavia una grande esperienza professionale: si lavorava 20 ore al giorno. Ogni sera si riscrivevano in gruppo le scene del giorno dopo. Volevo intorno a me persone disposte a mettersi in gioco: così è stato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dario

    27 Maggio @ 08.45

    inconcludente e banale, privo d'impostazione cinematografica risulta un vero polpettone da pomeriggio televisivo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia