22°

32°

Spettacoli

Morena Salvino: "Il cinema è sempre stato il mio obiettivo"

Morena Salvino: "Il cinema è sempre stato il mio obiettivo"
Ricevi gratis le news
0

di Pietro Razzini
“Adesso esco e vado con il primo che incontro", recitava lei in uno spot che pubblicizzava un'offerta della Fiat. “Buonaseeera”, diceva sornione il suo vicino di casa, che aveva ascoltato il litigio della ragazza con il fidanzato.Lei è Morena Salvino, che di strada ne ha percorsa da quando, 19enne, fece i primi passi nel mondo dello spettacolo. Moda, pubblicità, televisione: un percorso di formazione che l’ha portata fino al grande schermo. Da venerdì 8 maggio sarà nelle sale cinematografiche con il suo primo film da protagonista, intitolato “Principessa”.
Come è stata la tua prima volta su un set cinematografico?
“Assolutamente impegnativa: una delle prime scene girate ricreava uno scontro tra me e Piera degli Esposti, un vero mostro sacro della recitazione. Ho imparato tanto lavorando con lei: stavamo spesso insieme, ripassavamo il copione fino alle due di notte e alle sette del mattino eravamo già sul set. E’ stata una grande esperienza”.
Cosa ti ha dato questa nuova esperienza professionale?
“Mi ha catapultato in un’altra dimensione. Per un certo periodo di tempo io ero il mio personaggio, in tutto e per tutto. Matilda (il soggetto che interpreta ndr) ha talmente rovesciato la mia vita: io sono stata sempre molto rigida nell’amore. Interpretando la giovane campagnola ho aperto gli occhi verso nuovi orizzonti”.
Si può dire che con questo film hai iniziato una nuova carriera?
“Lo spero. Il mondo del cinema è sempre stato un obiettivo. Nel 2007 ho concluso un’ esperienza importante in una soap opera e da lì ho cominciato a pensare di fare il passo verso il grande schermo”.
Stai parlando del periodo in cui hai recitato in "Cento vetrine"…
“Sì. Per me è stata una scuola importante. Mi ha preparato ad affrontare il set. Eravamo seguiti quotidianamente da un actor coach, ho apprezzato e approfondito sfaccettature della professione che ancora non conoscevo”.
Il primo passo nel mondo dello spettacolo, tuttavia, è legato a un concorso di bellezza.
“Nel 1997 partecipai a Miss Italia. Che esperienza strana: mi iscrissero delle amiche, mia mamma non voleva che partecipassi, il papà vedeva già il suo cognome sui giornali. Per me è stato un gran divertimento. Sono stata educata in maniera abbastanza rigida: trovarmi circondata solo da ragazze della mia età, per la prima volta senza il controllo dei miei genitori, rappresentava una vera e propria vacanza più che un concorso da vincere”.
Poi è arrivata la notorietà.
“Il successo della signorina “buonaseeeera” mi diede tanto lavoro. Grazie a uno spot pubblicitario è cambiata la mia vita: fu un boom inaspettato che mi condusse fino a "Passaparola". Esperienza importante che non rinnegherò mai perché con quello stipendio iniziai a studiare recitazione. Inoltre riuscivo a pagare l’affitto e a vivere senza eccessivi pensieri”.
Quali sono le tue passioni oltre al cinema?
“Mi è sempre piaciuto danzare: ho seguito dei corsi di latino-americani e di tango argentino, una volta cresciuta. Da piccola la mamma mi permetteva solo di ballare il liscio. Così ho dovuto aspettare qualche anno per conoscere salsa, bachata e merengue. Non dimentico poi il cibo: sono una gran mangiona e adoro il vino rosso. Sono fortunata perché assimilo tutto senza problemi. Anzi, ti dirò di più: ieri non sono riuscita a mangiare e questa mattina ho avuto un calo di pressione. Una piadina farcita e il mondo è tornato a sorridere”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti