-1°

oscar

Per l'Italia una notte da tifosi

«La grande bellezza», statuetta a un passo. Duello DiCaprio-McConaughey, «12 anni schiavo» in pole

Sabrina Ferilli in "La grande bellezza"
0

 

Ci siamo. Stanotte si saprà se «La grande bellezza» di Paolo Sorrentino, il sontuoso e felliniano affresco sulla decadenza della «città eterna» (e di conseguenza dell'Italia intera) si iscriverà all'albo d'oro dei titoli italiani premiati con l'Oscar nella categoria miglior film in lingua straniera, a 15 anni da «La vita è bella» di Roberto Benigni.
L'opera di Sorrentino, già premiata con il Golden Globe e il Bafta, ha tutte le carte in regola per conquistare la giuria dell'Academy ma dovrà guardarsi dall'outsider belga «The broken circle breakdown» (che in Italia uscirà con il titolo «Alabama Monroe - Una storia d'amore» e che lo ha appena battuto ai Cèsar francesi) più ancora che dalla love-story lesbo «La vita di Adèle» del franco-maghrebino Kechiche e «The hunt - Il sospetto» del danese Vinterberg.
Nella categoria principale (per la quale sono in lizza 10 film anzichè le consuete cinquine) è strafavorito «12 anni schiavo» dell'inglese Steve McQueen, anche per il forte tema sociale affrontato, che solitamente fa presa sui giurati, insidiato da «Gravity» di Alfonso Cuaròn (quest'ultimo in pole per l'Oscar come miglior regista), l'odissea nello spazio degli astronauti Sandra Bullock e George Clooney.
Ma mai come quest'anno la lotta più serrata si anuncia quella per le statuette ai migliori attori. Per il «lupo di Wall Street» Leonardo DiCaprio, ancora a digiuno, questa potrebbe essere la volta buona anche se Matthew McConaughey, grazie alla sua strepitosa interpretazione del cowboy malato di Aids in «Dallas Buyers Club», non gli sta certo facendo dormire sonni tranquilli. In campo femminile l'australiana Cate Blanchett - finora a segno solo come non protagonista per «The aviator» - è avanti nei pronostici, ma l'ombra dell'accusa di molestie sessuali mosse al regista Woody Allen dalla figliastra Dylan rischiano di oscurare la sua interpretazione in «Blue Jasmine». E in lizza ci sono due veterane agguerritissime quali Meryl Streep e Judi Dench, una «fidanzata» d'America come Sandra Bullock e l'emergente Amy Adams: vincesse a sorpresa la protagonista di «American Hustle», brinderebbero anche a Vicenza. La Adams infatti è nata nel capoluogo veneto, nella cui base militare Usa prestava servizio il padre, ufficiale dell'esercito. f. m.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria